69.853.945
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STAMPA TEDESCA: ''BERLUSCONI IN AUTUNNO DEL 2011 TRATTO' CON LA UE L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO'' (e fu fatto a pezzi)

venerdì 22 novembre 2013

Berlino - Clamoroso: Silvio Berlusconi aveva avviato le trattative in sede europea per uscire dalla moneta unica. A rivelarlo è Hans-Werner Sinn, presidente dell'istituto di ricerca congiunturale tedesco, Ifo-Institut, durante il convegno economico "Fuehrungstreffen Wirtschaft 2013" organizzato a Berlino dal quotidiano "Sueddeutsche Zeitung". Quella di Sinn è una voce autorevole, tanto che potremmo paragonare l'istituto da lui presieduto all'italiano Istat . "Sappiamo - ha detto Sinn - che, nell'autunno 2011, l'allora presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha avviato trattative per far uscire l'Italia dall'Euro". 

Intervenendo in un dibattito dedicato alla crisi europea e agli effetti sui paesi meridionali dell'eurozona, Sinn ha aggiunto di "non sapere per quanto ancora l'Italia ce la farà a restare nell'Unione Europea: l'industria nel nord del paese sta morendo, i fallimenti delle imprese sono ormai alle stelle e la produzione industriale è in continuo calo". La possibilità di un'uscita, forzata o voluta, "è sempre concreta per Francia, Grecia e Italia", ha detto ancora il presidente di Ifo-Institut, sottolineando che, in ogni caso, il salvataggio di due paesi come la Francia e l'Italia, con un ammontare di crediti in percentuale del pil pari a quelli concessi alla Grecia, "ci costerebbe qualcosa come 4.500 miliardi di euro". 

Ma tornando a quell'autunno di due anni fa, se il tentativo di Berlusconi di uscire dall'Euro c'è stato veramente, di certo non gli portò fortuna. È proprio in quel frangente che per l'ultimo governo guidato del Cavaliere tutto cominciò a precipitare. Lo spread iniziò a salire, già dall'estate, arrivando a toccare vette allarmanti e l'economia del Paese andava verso il collasso. L'esecutivo era sempre più logoro, tanto che l'11 novembre del 2011 il Cavaliere rassegnò le dimissioni. Fu quella l'anticamera della nascita del governo tecnico presieduto dall'ex commissario europeo Mario Monti. 

C'è chi poi, in questi passaggi concitati, ha visto un complotto ai danni dell'allora premier. Non una persona qualunque, dato che stiamo parlando di Lorenzo Bini Smaghi, ex membro della Bce, la Banca centrale europea. In un suo recente libro intitolato "Morire di austerità" (editrice Il Mulino), l'economista spiega come "la minaccia di uscita dall'Euro non sembra una strategia negoziale vantaggiosa (...). Non è un caso che le dimissioni (...) di Berlusconi siano avvenute dopo che l'ipotesi di uscita dall'Euro era stata ventilata in colloqui privati con i governi di altri paesi". 

Fonte: Huffingtonpost.it


STAMPA TEDESCA: ''BERLUSCONI IN AUTUNNO DEL 2011 TRATTO' CON LA UE L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO'' (e fu fatto a pezzi)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Berlusconi   euro   uscita   UE   Bce    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E L'ONORE DELL'ITALIA''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG OGGI IN PRIMA PAGINA: ''SALVINI VUOLE RIPRISTINARE LA GLORIA E

martedì 16 luglio 2019
BERLINO - Fa una certa impressione, se si pensa che oggi campeggiava sulla prima pagina del principale quotidiano tedesco. "Con le sue politiche, il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini,
Continua
 
SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI MUSULMANI ALGERINI

SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI

lunedì 15 luglio 2019
LONDRA - Per capire il perche' la societa' multirazziale provoca solo danni basta guardare cosa succede in Francia dove immigrati musulmani di seconda e terza generazione trovano sempre delle scuse
Continua
INCHIESTA /  ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2 MILIARDI DI EURO L'ANNO!

INCHIESTA / ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2

lunedì 15 luglio 2019
Una strana cortina pare scesa sull’unione europea: provate a digitare sui motori di ricerca “sprechi ue”, “sprechi dell’unione europea”, “inchiesta sugli
Continua
 
MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI (LETTERA FIRMATA)

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI

sabato 13 luglio 2019
 "Apprendo con stupore dagli organi di stampa che questo incontro avrebbe indotto una Procura del Repubblica ad avviare una inchiesta per reati come corruzione internazionale o finanziamento
Continua
CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA LA GUERRA CIVILE

CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA

mercoledì 10 luglio 2019
Cosa ci facevano quattro missili anticarro Javelin "made in Usa" acquistati dalla Francia nel 2010 nel Comando del generale Khalifa Haftar a sud di Tripoli? E' questa la domanda che emerge dopo lo
Continua
 
VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E AUTOMOBILISTI

VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E

mercoledì 10 luglio 2019
"Strisce rosa riservate alle donne in gravidanza e alle mamme con bimbi fino a due anni, sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu, obbligo delle cinture di sicurezza sugli scuolabus e del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ESCLUSIVO / INTERVISTA A LILIANA GORINI, PRESIDENTE MOVISOL: ''SUBITO LA GLASS STEAGALL O SARA' LA FINE DELL'OCCIDENTE''

ESCLUSIVO / INTERVISTA A LILIANA GORINI, PRESIDENTE MOVISOL: ''SUBITO LA GLASS STEAGALL O SARA' LA
Continua

 
HANNO VINTO I DIPENDENTI DEL TRASPORTO PUBBLICO DI GENOVA: NIENTE PRIVATIZZAZIONE E NIENTE LICENZIAMENTI.

HANNO VINTO I DIPENDENTI DEL TRASPORTO PUBBLICO DI GENOVA: NIENTE PRIVATIZZAZIONE E NIENTE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!