69.320.117
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRESO IL KILLER DI PARIGI: E' UN NORDAFRICANO (DICE DI LAVORARE PER I SERVIZI SEGRETI FRANCESI) HOLLANDE NE SA NULLA?

giovedì 21 novembre 2013

PARIGI - Dopo un'interminabile caccia all'uomo, e' stato fermato l'attentatore che lunedi' scorso ha seminato terrore a Parigi, sparando contro un fotografo nella hall di Liberation e a La Defense, prima di sequestrare un automobilista per farsi accompagnare agli Champs-Elyse'es e far perdere le sue tracce per oltre tre giorni.

I test del Dna lo hanno confermato nella notte: l'uomo fermato ieri pomeriggio in un parcheggio sotterraneo di Bois-Colombes, nella banlieue di Parigi, e attualmente ricoverato dopo un probabile tentativo di suicidio, e' lo stesso che lunedi' scorso ha terrorizzato Parigi.

Si tratta di Abdelhakim Dekhar, di circa 50 anni, condannato a quattro anni di prigione nel 1998 perche' coinvolto nel caso di Florence Ray e Audry Maupin, definiti i nuovi Bonnie & Clyde, coppia di giovani studenti che nella notte del 4 ottobre 1994 insanguinarono Parigi; in una drammatica vicenda che si concluse con la morte di cinque persone fra cui tre poliziotti e lo stesso Maupin.

In quella tragica storia, Abdhelakim Dekar - detto Toumi - forni' il fucile a pompa che consenti' alla coppia di giovani di condurre quella folle spedizione che sconvolse la Francia. Dopo tre giorni di intense ricerche, lo sparatore e' stato trovato ieri all'interno della sua auto in un parcheggio sotterraneo di Bois-Colombes, in stato semi-comatoso.

Stava assumendo medicine in gran quantita', probabilmente nell'intento di suicidarsi. "Ho fatto un'enorme sciocchezza", avrebbe detto a un suo confidente, lo stesso che lo avrebbe successivamente segnalato alla polizia. "Dehkar era un uomo estremamente enigmatico, molto intelligente, ma difficile da cogliere fino in fondo", racconta la sua ex-avvocata, intervistata nella notte da BFM-TV, aggiungendo che era "un po' mitomane".

"Ha sempre detto che lavorava per i servizi segreti francesi", ha aggiunto la legale. Il Dna di Dekhar e' stato incrociato questa notte con le tracce provenienti dai bossoli ritrovati nella sede del giornale e davanti alla sede della Societe' Generale, dove l'uomo ha sparato contro una vetrata, oltre che sulla portiera della Renault Twingo dell'ostaggio sequestrato lunedi' scorso durante venti minuti, tra la Defense e gli Champs-Elysees. E i risultati non lasciano dubbi: quelle tracce appartengono allo stesso individuo. Soddisfazione per l'operazione di polizia e' stata espressa nella notte dal ministro dell'Interno, Manuel Valls e dal ministro della Giustizia, Christiane Taubira. (ANSA).


PRESO IL KILLER DI PARIGI: E' UN NORDAFRICANO (DICE DI LAVORARE PER I SERVIZI SEGRETI FRANCESI) HOLLANDE NE SA NULLA?


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Attentatore   Liberation   Hollande   Parigi   killer    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA LOTTA ALLA CORRUZIONE

REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA

giovedì 20 giugno 2019
MILANO - Lealta', trasparenza e correttezza, oltre all'impegno a non offrire, accettare o chiedere somme di denaro o altre ricompense, vantaggi e benefici. Sono gli impegni che devono assumersi i
Continua
 
CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI PANORAMA)

CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI

mercoledì 19 giugno 2019
L'onorevole leghista e presidente della commissione Bilancio della Camera, Claudio Borghi, spiega in una intervista a "Panorama" la 'guerra dei Minibot'. "Il mio primo video sui Minibot e' del 2012.
Continua
LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''

LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''

martedì 18 giugno 2019
Il ministro del Lavoro, nonche' vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, in una intervista a "La Verita'" parla di 'toghe sporche'. "Sconcertante. Sto leggendo come tutti le
Continua
 
ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI CREARE UNA BAD BANK

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI

lunedì 17 giugno 2019
Se una notizia del genere avesse riguardato una banca italiana, dalla Bce sarebbe arrivato un allarme rosso con commissariamento dell'istituto di credito, ma trattandosi di una banca tedesca, la Bce
Continua
INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA  PORTOGALLO (ECCO I DATI)

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA

lunedì 17 giugno 2019
L’ormai rantolante commissione ue capitanata da mister “gin” Claude Junker (a proposito, c’è ancora qualche sinistrino che crede davvero che il lussemburghese non abbia
Continua
 
LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RENZI ANNUNCIA: SE VINCO IO, VOGLIO: ELIMINAZIONE DI SENATO E PROVINCE, VIA IL VINCOLO UE DEL 3%, TAGLIO COSTI POLITICA.

RENZI ANNUNCIA: SE VINCO IO, VOGLIO: ELIMINAZIONE DI SENATO E PROVINCE, VIA IL VINCOLO UE DEL 3%,
Continua

 
All'armi! Siam sfascisti!

All'armi! Siam sfascisti!


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!