64.928.726
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCIOPERI A CATENA IN PORTOGALLO CONTRO IL GOVERNO ALLEATO DELLA TROIKA. IL PAESE VACILLA: PRESSIONE POPOLARE ALLE STELLE

mercoledì 20 novembre 2013

LISBONA - Continua in Portogallo l'ondata di scioperi contro la legge finanziaria del Governo. Oggi hanno scioperato dalle 5.30 alle 9.30 gli addetti alla metropolitana di Lisbona, con un'adesione quasi totale. Nel pomeriggio la Federazione dei sindacati dei trasporti e delle comunicazioni ha proclamato altre due giornate di sciopero, il 21 e il 28 novembre, degli stessi lavoratori e con le medesime modalita'.

"Con questa lotta - afferma la Federazione - i lavoratori della Metropolitana dimostrano al Governo di Pedro Passos Coelho che non accettano le sue misure di austerita' che stanno affamando il Paese e ribadiscono la volonta' di combattere fino a quando non saranno ritirati i provvvedimenti che li danneggiano".

Il Governo ha adottato una serie di misure drastiche anticrisi, contestate da partiti, sindacati e cittadini, per rispettare i parametri imposti dalla Troika (UE, BCE, FMI) per la concessione, nel 2011, di un prestito di 78 miliardi di euro. Sono previsti tagli di personale e riduzioni salariali e di pensioni soprattutto nella pubbblica amministrazione. Contro la manovra hanno gia' protestato anche polizia ed esercito e il 28 sara' la volta dei pubblici ministeri. (ANSA).


SCIOPERI A CATENA IN PORTOGALLO CONTRO IL GOVERNO ALLEATO DELLA TROIKA. IL PAESE VACILLA: PRESSIONE POPOLARE ALLE STELLE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Portogallo   Lisbona   scioperi   Fmi   Ue   Bce   Troika    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
I MERCATI BOCCIANO LA COMMISSIONE UE CHE HA ''BOCCIATO'' LA MANOVRA DEL GOVERNO ITALIANO: SPREAD IN FORTE CALO, BORSA SALE

I MERCATI BOCCIANO LA COMMISSIONE UE CHE HA ''BOCCIATO'' LA MANOVRA DEL GOVERNO ITALIANO: SPREAD IN

mercoledì 21 novembre 2018
La bocciatura della manovra da parte dell'Ue, che definisce 'giustificata' l'apertura di una procedura di infrazione, non affossa Piazza Affari, anzi. Piuttosto, bisgona dire che i mercati hanno
Continua
 
DEUTSCHE BANK SOSPETTATA DI AVERE RICICLATO 150 MILIARDI DI DOLLARI DI SOLDI SPORCHI, CROLLA IN BORSA (-50% DA GENNAIO)

DEUTSCHE BANK SOSPETTATA DI AVERE RICICLATO 150 MILIARDI DI DOLLARI DI SOLDI SPORCHI, CROLLA IN

martedì 20 novembre 2018
FRANCOFORTE - Le azioni della Deutsche Bank sono calate bruscamente oggi alla Borsa di Francoforte per i forti timori degli investitori sugli effetti dallo scandalo del riciclaggio di denaro sporco
Continua
660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA SANITA' E' DISASTROSA

660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA

martedì 20 novembre 2018
PARIGI - Con lo slogan "infermieri dimenticati", decine di migliaia di infermieri in sciopero protestano nelle principali citta' di Francia, denunciando il "disprezzo" del governo e specialmente di
Continua
 
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua
 
IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI INTERNAZIONALI FIRMATI FINORA

IL 26 NOVEMBRE SI VOTA IN SVIZZERA: SE VINCE IL ''SI''' SARA' SWISSEXIT DA TUTTI I TRATTATI

lunedì 19 novembre 2018
LONDRA - La Svizzera si sa e' il paese in cui si usano spesso i referendum per dare ai cittadini la possibilita' di esprimere la loro opinione in moltissime materie, un esempio di democrazia diretta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INGHILTERRA: PIL 2014 +2,4% MENTRE PER L'AREA EURO PREVISIONI 2014 +1% (TOGLIENDO LA GERMANIA, SAREBBE 0,3%)

INGHILTERRA: PIL 2014 +2,4% MENTRE PER L'AREA EURO PREVISIONI 2014 +1% (TOGLIENDO LA GERMANIA,
Continua

 
LA TROIKA LASCIA ATENE A MANI VUOTE: LA GRECIA NON PUO' ESSERE PIU' SPREMUTA (LA CURA GRECA HA AMMAZZATO IL PAZIENTE)

LA TROIKA LASCIA ATENE A MANI VUOTE: LA GRECIA NON PUO' ESSERE PIU' SPREMUTA (LA CURA GRECA HA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!