55.038.485
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INGHILTERRA: PIL 2014 +2,4% MENTRE PER L'AREA EURO PREVISIONI 2014 +1% (TOGLIENDO LA GERMANIA, SAREBBE 0,3%)

mercoledì 20 novembre 2013

Previsioni di crescita in rialzo per la Gran Bretagna fuori dall'euro. Un altro studio conferma cone l'economia britannica stia andando bene grazie al fatto che e' fuori dall'euro. Infatti, uno studio appena rilasciato dall'OCSE prevede che quest'anno la Gran Bretagna crescera' dell'1,5% e nel 2014 la crescita sara' del 2,4%.

Invece nell'area euro quest'anno si prevede una contrazione dello 0,4% mentre nel 2014 la crescita non superera' l'1%. Questa ripresa dell'economia britannica e' dovuta a una maggiore fiducia delle imprese che hanno iniziato a investire e alle politiche di stimolo monetario intraprese dalla Banca d'Inghilterra.

Ovviamente non e' chiaro quanto questa ripresa possa risolvere i problemi che gravano sui cittadini britannici quali l'alto tasso di disoccupazione giovanile e il divario tra nord e sud ma sicuramente il governo britannico puo' veramente dire che la ripresa sia dietro l'angolo e non solo perche' la Gran Bretagna e' rimasta fuori dall'euro.

Infatti occorre ricordare ch l'anno scorso il primo ministro David Cameron e' stato l'unico politico a non aderire al meccanismo europea di stabilita', un accordo che impone a chi ne fa parte misure di auterita' dolorosissime per ridurre il debito pubblico e trasferisce il potere di fare queste scelte a anonimi burocrati comunitari.

Quanto sta avvenendo in Gran Bretagna dovrebbe convincere gli italiani a uscire dall'euro e dall'Unione Europea.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra.


INGHILTERRA: PIL 2014 +2,4% MENTRE PER L'AREA EURO PREVISIONI 2014 +1% (TOGLIENDO LA GERMANIA, SAREBBE 0,3%)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Gran Bretagna   sterlina   euro   Europa   Cameron   OCSE   Banca d'Inghilterra    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
 
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
STA PER NASCERE IL NUOVO GOVERNO MERKEL. IL PROGRAMMA BASE DELL'ACCORDO SPD-CDU DISTRUGGERA' L'EURO E LA UE.

STA PER NASCERE IL NUOVO GOVERNO MERKEL. IL PROGRAMMA BASE DELL'ACCORDO SPD-CDU DISTRUGGERA' L'EURO
Continua

 
SCIOPERI A CATENA IN PORTOGALLO CONTRO IL GOVERNO ALLEATO DELLA TROIKA. IL PAESE VACILLA: PRESSIONE POPOLARE ALLE STELLE

SCIOPERI A CATENA IN PORTOGALLO CONTRO IL GOVERNO ALLEATO DELLA TROIKA. IL PAESE VACILLA: PRESSIONE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!