46.370.606
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

HAMAS SCAGLIA MISSILI CONTRO, MA LA NIPOTE DEL CAPO SUPREMO (IN PERICOLO DI VITA) TRASFERITA IN UN OSPEDALE ISRAELIANO.

martedì 19 novembre 2013

Gerusalemme - La piccola Amal di circa un anno e mezzo, nipote del capo di Hamas Ismail Haniyeh, è stata trasferita di urgenza in un ospedale israeliano nella giornata di domenica scorsa 17 novembre in condizione critiche dovute a una critica infezione intestinale.

Amal è la figlia di Abdel Salam, figlio primogenito di Haniyeh, che ha confermato la notizia che la sua bambina di un anno è stata trasferita in Israele. 

Insomma abbiamo il paradosso dove da un lato c’è l’organizzazione Hamas che dal momento in cui Israele ha unilateralmente lasciato la striscia di Gaza non ha fatto altro che bombardare a colpi di missili di tutti i tipi, dai semplici kassam, che tanto semplici non sono visto che hanno una testata di cinque chilogrammi di esplosivo, ai più potenti GRAD le città israeliane all’interno della linea verde non nascondendo l’intenzione di voler distruggere lo stato ebraico, e dall’altro si chiede al nemico giurato e infedele l’aiuto nel momento del bisogno. 

La bambina è molto amata dai suoi proprio perché è arrivata dopo quattordici anni di attesa, quattordici anni in cui la coppia ha fatto di tutto per avere dei figli.

La piccola si trova ora ricoverata presso lo Schneider Medical Center di Petah Tikva dove i medici stanno combattendo per tenerla in vita visto che il trasferimento dall’ospedale di Gaza è stato deciso solo quando le sue condizioni erano diventate disperate.

Ora che  Haniyeh prova sulla sua pelle cosa significa e dove ha portato la politica di terrorismo potrebbe rivedere la sua malsana ideologia e cercare un dialogo anziché la guerra, potrebbe capire che smettendo con l’odio e l’ipocrita voglia di distruzione tutti avrebbero da guadagnare, ma c’è poco da sperare visto che gli Iman di Gaza non hanno perso tempo e già hanno fatto sapere che questo episodio non cambierà il volere di distruggere l’entità sionista.

Ipocrisia nell’ipocrisia bisogna anche aggiungere che spessissimo le persone residenti a Gaza che si sono fatte curare in Israele hanno subito, al loro ritorno, ritorsioni, e in diversi casi sono state accusate di collaborazione con il nemico proprio dai membri di Hamas.

Michael Sfaradi da Gerusalemme.

 

 

 


HAMAS SCAGLIA MISSILI CONTRO, MA LA NIPOTE DEL CAPO SUPREMO (IN PERICOLO DI VITA) TRASFERITA IN UN OSPEDALE ISRAELIANO.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Gerusalemme   Israele   ospedale   Hamas   isalmici    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
 
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRILLO PRENDE LA CANTONATA STORICA: ACCUSA DI FASCISMO PARTITI LIBERAMENTE VOTATI DAGLI ELETTORI. M5S VIRA VERSO IL PCI?

GRILLO PRENDE LA CANTONATA STORICA: ACCUSA DI FASCISMO PARTITI LIBERAMENTE VOTATI DAGLI ELETTORI.
Continua

 
BASTA CHIACCHIERE: ECCO COSA SI PUO' SUBITO FARE PER FAR RINASCERE L'ITALIA (SE USCIRA' DALL'EURO) CREANDO TANTO LAVORO

BASTA CHIACCHIERE: ECCO COSA SI PUO' SUBITO FARE PER FAR RINASCERE L'ITALIA (SE USCIRA' DALL'EURO)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!