64.866.276
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE BANCHE ITALIANE HANNO COMPERATO 415 MILIARDI DI EURO DI BTP-CCT-BOT E NON PRESTANO DENARO A NESSUNO (SOLO ALLO STATO)

martedì 19 novembre 2013

Francoforte - Il credit crunch continua a mettere in pericolo la sopravvivenza delle piccole e medie imprese del Mediterraneo. Ma le banche preferiscono incassare rendimenti sicuri accumulando bond statali. 

Nelle ultime settimane le banche di Spagna e Italia stanno cercando di liberarsi di titoli di Stato nazionali, ma secondo la Bundesbank hanno ancora le pance piene di Bond sovrani. 

Guardando i dati con un'ottica più ampia, negli ultimi due anni, gli istituti di credito nostrani hanno aumentato il debito italiano in portafoglio da 240 miliardi a 415 miliardi, per un incremento del 73%.

Le banche spagnole, da parte loro, hanno 299 miliardi di Bonos iscritti a bilancio contro i €166 miliardi di novembre 2011. Si tratta di un rialzo dell'81%. Quelle irlandesi +60% e quele portoghesi +51%. 

L'impegno preso alla riunione dell'Eurogruppo di giugno 2012 per mettere fine a questo "rapporto incestuoso" tra debito sovrano e privato non ha ancora visto effetti. 

Come ha evidenziato la banca centrale tedesca, "la dipendenza mutuale delle banche e del settore pubblico è aumentata più in quei Paesi in cui i legami erano già particolarmente forti". 

Non siamo semplicemente di fronte a una crisi, ma a una malattia cronica. Anche se il resto dell'economia, imprese e famiglie comprese, ha bisogno di prestiti, le banche preferiscono accettare il debito pubblico, alimentando un pericoloso circolo vizioso. 

L'appetito per il debito sovrano - mostrato dalla stessa Bce per prima, con l'acquisto di titoli a tre anni per €1.000 miliardi (programma LTRO) e poi dalle promesse di Mario Draghi (OMT) — viene interpretato come un segnale di ripresa, ma è anche un segnale di politiche distorte nell'Unione Europea. (WSI)


LE BANCHE ITALIANE HANNO COMPERATO 415 MILIARDI DI EURO DI BTP-CCT-BOT E NON PRESTANO DENARO A NESSUNO (SOLO ALLO STATO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Btp   Bot Cct   Banche   Bundesbank   Graghi   Bce    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI, UN MORTO, 272 FERITI

LA FRANCIA SI RIVOLTA IN PIAZZA CONTRO MACRON, TENTATO L'ASSALTO ALL'ELISEO, 280.000 MANIFESTANTI,

domenica 18 novembre 2018
I 'Gilet gialli' bloccano la Francia, chiedono le dimissioni di Emmanuel Macron e danno vita a una protesta che sfocia in tragedia: un morto e 227, di cui sette gravissimi, in scontri con la polizia,
Continua
 
IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle
Continua
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua
 
SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno
Continua
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
 
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INTERVISTA BOMBA ALL'AUTORE DEL BESTSELLER INTERNAZIONALE ''PERCHE' DOVREMMO LASCIARE L'EURO'' (PROF.FERREIRA DO AMARAL)

INTERVISTA BOMBA ALL'AUTORE DEL BESTSELLER INTERNAZIONALE ''PERCHE' DOVREMMO LASCIARE L'EURO''
Continua

 
IL PROFESSOR SAPELLI FA A PEZZI SACCOMANNI (UN INCAPACE) E LANCIA L'ALLARME: LA GERMANIA VUOLE DISTRUGGERE L'ITALIA

IL PROFESSOR SAPELLI FA A PEZZI SACCOMANNI (UN INCAPACE) E LANCIA L'ALLARME: LA GERMANIA VUOLE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!