67.044.380
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BANCA D'ITALIA INDAGATA PER CONCORSO NEL REATO DI USURA? (SMASCHERATA DALLA CORTE DI CASSAZIONE!)

venerdì 15 novembre 2013

Roma - La Banca d'Italia rischia di essere indagata per prestiti e tassi da usura. A smascherare l'operato presunto illecito dell'istituto è la Corte di Cassazione, messa in allerta dalle insistenti denunce dell'associazione a tutela dei consumatori Adusbef risalenti ad aprile 2010.

Nella sentenza si legge che la commissione di massimo scoperto presente nei contratti di contro corrente è un costo illegittimo e pertanto va tenuto in considerazione quale "fattore potenzialmente produttivo di usura", come peraltro già rilevato sia dal Tribunale che dalla Corte territoriale. Ai fini della determinazione del tasso usurario sono giudicati rilevanti "tutti gli oneri che l'utente sopporta in relazione all'utilizzo del credito, indipendentemente dalle istruzioni o direttive della Banca d'Italia".

In una circolare Via Nazionale spiegava che la commissione di massimo scoperto non doveva essere valutata ai fini della determinazione del tasso effettivo globale degli interessi. Così facendo ha di fatto aggirato la norma penale, "che impone alla legge di stabilire il limite oltre il quale gli interessi sono sempre usurari".

"Le circolari e le istruzioni della Banca d'Italia - dice la sentenza - non rappresentano una fonte di diritti ed obblighi" nella ipotesi in cui gli istituti bancari si conformino "ad una erronea interpretazione fornita dalla Banca d'Italia in una circolare, non può essere esclusa la sussistenza del reato sotto il profilo dell'elemento oggettivo". 

"Le circolari o direttive, ove illegittime e in violazione di legge, non hanno efficacia vincolante per gli istituti bancari sottoposti alla vigilanza di Bankitalia, neppure quale mezzo di interpretazione".

Interpretando la legge 108/96, fa sapere Elio Lannutti, presidente di Adusbef, "la Corte di Cassazione aveva riaffermato che indipendentemente da quanto stabilito dai banchieri e dalle norme amministrative di Bankitalia, il codice penale, ai sensi del quarto comma dell’art. 644 c.p., impone di considerare rilevanti ai fini della fattispecie di usura, tutti gli oneri che un utente sopporti in connessione con il suo uso del credito". 

Tra di essi rientra anche la commissione di massimo scoperto. Per moltissimi anni, ricorda Lannutti, "imprenditori strozzati dagli alti tassi di interesse imposti dalle banche, non hanno potuto far valere le proprie ragioni in giudizio perché, anche se i tassi rilevati trimestralmente eccedevano i tassi soglia (di ben 7/8 punti su base annua), "trovavano ostacolo nella circolare di Bankitalia".

Ora la circolare non avrà più alcuna valenza. Quando Adusbef inoltrò esposti denuncia alle Procure della Repubblica, chiamando in causa la Banca d’Italia, accusata di aver favorito vantaggi usurari illeciti non dovuti nel determinare i tassi, "in aperta violazione dell’art.644 della legge antiusura 108/96", una serie di magistrati titolari di processi penali contro alcune banche per il reato di usura hanno preso in considerazione la tesi avanzata dall'associazione relativamente al "reato di concorso in usura" commesso da Bankitalia.

Nei prossimi giorni a chiusura delle indagini, riferisce Lannutti, procederanno a tutelare gli imprenditori usurati dalle banche. (Agenparl.it)


BANCA D'ITALIA INDAGATA PER CONCORSO NEL REATO DI USURA? (SMASCHERATA DALLA CORTE DI CASSAZIONE!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Usura   Bankitalia   Cassazione   interessi   Adusbef   Lannutti    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
 
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua
 
LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL 96% DA GENNAIO 2018

LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL

mercoledì 13 febbraio 2019
La pacchia sembra davvero finita, per chi lucra "sull'accoglienza" degli africani in Italia e per chi organizzava le orde dalla Libia, complici le navi Ong, alleate delle mafie degli
Continua
SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI SU 10 NE HANNO PAURA

SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI

mercoledì 13 febbraio 2019
La solitudine sgomenta, e la sua ombra si fa sentire ancor di più quando si avvicina la festa - per altro commerciale - degli innamorati. Tre italiani su dieci, infatti, hanno paura di
Continua
 
SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE PROBABILMENTE IN GIUGNO

SPETTRO DELLE ELEZIONI ANTICIPATE IN GERMANIA: ''GROSSA COALIZIONE'' STA PER CROLLARE, ALLE URNE

martedì 12 febbraio 2019
BERLINO - La famosa "Europa" farebbe  bene a guardare cosa sta accadendo e soprattutto cosa accadrà a breve in Germania. C'e' chi parla di "preparativi per un divorzio". Altri la dicono
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN GERMANIA OGNI ANNO VENGONO ''RIPULITI'' 57 MILIARDI DI EURO. E' RICICLAGGIO DI DIMENSIONI MONUMENTALI, MA INOSSERVATO.

IN GERMANIA OGNI ANNO VENGONO ''RIPULITI'' 57 MILIARDI DI EURO. E' RICICLAGGIO DI DIMENSIONI
Continua

 
LA PROCURA DI MILANO CHIUDE LE INDAGINI: RICHIESTA DI PROCESSO PER BOSSI E FIGLI, ROSI MAURO, BELSITO E ALTRI.

LA PROCURA DI MILANO CHIUDE LE INDAGINI: RICHIESTA DI PROCESSO PER BOSSI E FIGLI, ROSI MAURO,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PRESIDENTE FONTANA: FIDUCIOSO SU RISULTATO REFERENDUM M5S. TRARREMO

18 febbraio - MILANO - Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana si e'
Continua

GOVERNO FRANCESE: NESSUN MOTIVO PER OPPORSI A ESTRADIZIONE

18 febbraio - PARIGI - Non c'e' ''nessun motivo'' per il governo di Parigi di opporsi
Continua

PARLAMENTO EUROPEO: LEGA PRIMO PARTITO ALLE ELEZIONI DI MAGGIO CON

18 febbraio - La Lega del vicepremier Matteo Slavini si configura come il primo
Continua

FORZE SOVRANISTE GIA' PRIMA DELLA CAMPAGNA PER LE EUROPEE STIMATE

18 febbraio - Il Partito Popolare Europeo dovrebbe confermarsi come prima forza
Continua

COMMISSIONE PARLAMENTARE BRITANNICA: COMPORTAMENTO OLTRAGGIOSO DI

18 febbraio - LONDRA - Regole piu' severe ''per modificare in maniera radicale il
Continua

POLIZIA ARRESTA A ROMA DUE RAPINATORI, UN EGIZIANO E UN ALGERINO.

17 febbraio - Gli autori di due rapine commesse nei dintorni della stazione Termini di
Continua

BANDA DI NIGERIANI DEVASTA IL CENTRO DI FERRARA E BLOCCA LA

17 febbraio - ''Notte di disordini a Ferrara: un gruppo di nigeriani ha rovesciato
Continua

MAROCCHINO RAPINA UN NEGOZIO E PICCHIA I COMMESSI. ARRESTATO DAI

17 febbraio - E’ stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Treviglio
Continua

MATTEO SALVINI: ''L'IMMIGRAZIONE IRREGOLARE E' UN BUSINESS CHE VA

16 febbraio - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, dopo l'operazione di polizia
Continua

STRANIERO ARRESTATO A PORTOGRUARO, PER DROGA PICCHIAVA LA MADRE E

16 febbraio - VENEZIA - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Portogruaro
Continua
Precedenti »