62.755.014
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ISRAELE AIUTA IL POPOLO FILIPPINO COLPITO DAL TIFONE. OSPEDALI DA CAMPO E MEDICI (NASCE UN BIMBO SI CHIAMERA' ISRAEL)

venerdì 15 novembre 2013

Gerusalemme - Israele è di nuovo in prima linea per gli aiuti umanitari dopo le grandi tragedie, e come fu per il dopo terremoto che il 12 gennaio 2010 distrusse Haiti in queste ore una spedizione medica delle forze armate israeliane sta operando a Bogu, un villaggio non lontano da San Remigio sull’isola di Cebu nelle Filippine, dopo il passaggio del tifone Haiyang che ha causato danni ingentissimi e, secondo stime ancora non definitive, dalle 4000 alle 4500 vittime.

Subito dopo il passaggio del tifone, quando le prime notizie incominciarono a circolare sui media internazionali, il Ministro della difesa israeliano Moshe ‘Boughi’ Allon si è messo in contatto con il suo collega filippino al quale ha offerto l’aiuto dello stato ebraico e a distanza di poche ore un gruppo di quindici persone formata da ispettori della difesa e della sanità partiva alla volta di Manila al fine di individuare la zona dove poter operare e quali fossero gli aiuti più urgenti.

Dopo questa prima ispezione si è passati alla fase operativa e il giorno dopo a bordo di un Boeing 747 della compagnia aerea israeliana ELAL è partita una squadra formata da 150 persone fra medici, infermieri, personale specializzato al riconoscimento delle salme, personale tecnico addetto al recupero delle persone rimaste sotto le macerie coadiuvati da 8 cani e un ospedale da campo che opera mantenendo gli altissimi standard qualitativi degli ospedali civili israeliani, e sono più di mille le tonnellate di aiuti umanitari arrivati nelle Filippine direttamente dallo stato ebraico.

Anche se i primi a portare i soccorsi è stata una forza di 80 uomini dei Marines statunitensi arrivati dalla vicina base di Okinawa, che hanno messo a disposizione elicotteri, aerei, navi e attrezzature per le ricerche e il salvataggio, il primo vero ospedale che sta operativo nella zona è quello dell’I.D.F.

Questa mattina, finalmente, è arrivata una bella notizia, la prima che arriva dalla zona disastrata, che è rimbalzata in Israele causando molta commozione: una donna ha dato alla luce il primo bambino all’interno dell’ospedale... si chiamerà Israel.

Nel 2010 ad Haiti, sempre nell’ospedale dell’IDF nacque un altro bambino al quale venne dato dalla madre lo stesso nome, il bimbo haitiano ha ora circa due anni e mezzo mentre il filippino, che gode di ottime salute, solo poche ore, magari un giorno si incontreranno a Gerusalemme. 

Michael Sfaradi - Gerusalemme 15 novembre 2013


ISRAELE AIUTA IL POPOLO FILIPPINO COLPITO DAL TIFONE. OSPEDALI DA CAMPO E MEDICI (NASCE UN BIMBO SI CHIAMERA' ISRAEL)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Filippine   tifone   Israele   Gerusalemme   ospedale da campo   Haiti    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRANDISSIMA MAGGIORANZA DI FRANCESI (95%) DISPREZZA IL GOVERNO E IL 67% VUOLE LO SCIOGLIMENTO DELLE CAMERE E LE ELEZIONI

GRANDISSIMA MAGGIORANZA DI FRANCESI (95%) DISPREZZA IL GOVERNO E IL 67% VUOLE LO SCIOGLIMENTO DELLE
Continua

 
SONDAGGIO ESPLOSIVO: L'85% DEI TEDESCHI DISPREZZA LA BCE, LA COMMISSIONE EUROPEA E I GOVERNI EUROPEI (ITALIA INCLUSA)

SONDAGGIO ESPLOSIVO: L'85% DEI TEDESCHI DISPREZZA LA BCE, LA COMMISSIONE EUROPEA E I GOVERNI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!