65.635.454
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ISRAELE AIUTA IL POPOLO FILIPPINO COLPITO DAL TIFONE. OSPEDALI DA CAMPO E MEDICI (NASCE UN BIMBO SI CHIAMERA' ISRAEL)

venerdì 15 novembre 2013

Gerusalemme - Israele è di nuovo in prima linea per gli aiuti umanitari dopo le grandi tragedie, e come fu per il dopo terremoto che il 12 gennaio 2010 distrusse Haiti in queste ore una spedizione medica delle forze armate israeliane sta operando a Bogu, un villaggio non lontano da San Remigio sull’isola di Cebu nelle Filippine, dopo il passaggio del tifone Haiyang che ha causato danni ingentissimi e, secondo stime ancora non definitive, dalle 4000 alle 4500 vittime.

Subito dopo il passaggio del tifone, quando le prime notizie incominciarono a circolare sui media internazionali, il Ministro della difesa israeliano Moshe ‘Boughi’ Allon si è messo in contatto con il suo collega filippino al quale ha offerto l’aiuto dello stato ebraico e a distanza di poche ore un gruppo di quindici persone formata da ispettori della difesa e della sanità partiva alla volta di Manila al fine di individuare la zona dove poter operare e quali fossero gli aiuti più urgenti.

Dopo questa prima ispezione si è passati alla fase operativa e il giorno dopo a bordo di un Boeing 747 della compagnia aerea israeliana ELAL è partita una squadra formata da 150 persone fra medici, infermieri, personale specializzato al riconoscimento delle salme, personale tecnico addetto al recupero delle persone rimaste sotto le macerie coadiuvati da 8 cani e un ospedale da campo che opera mantenendo gli altissimi standard qualitativi degli ospedali civili israeliani, e sono più di mille le tonnellate di aiuti umanitari arrivati nelle Filippine direttamente dallo stato ebraico.

Anche se i primi a portare i soccorsi è stata una forza di 80 uomini dei Marines statunitensi arrivati dalla vicina base di Okinawa, che hanno messo a disposizione elicotteri, aerei, navi e attrezzature per le ricerche e il salvataggio, il primo vero ospedale che sta operativo nella zona è quello dell’I.D.F.

Questa mattina, finalmente, è arrivata una bella notizia, la prima che arriva dalla zona disastrata, che è rimbalzata in Israele causando molta commozione: una donna ha dato alla luce il primo bambino all’interno dell’ospedale... si chiamerà Israel.

Nel 2010 ad Haiti, sempre nell’ospedale dell’IDF nacque un altro bambino al quale venne dato dalla madre lo stesso nome, il bimbo haitiano ha ora circa due anni e mezzo mentre il filippino, che gode di ottime salute, solo poche ore, magari un giorno si incontreranno a Gerusalemme. 

Michael Sfaradi - Gerusalemme 15 novembre 2013


ISRAELE AIUTA IL POPOLO FILIPPINO COLPITO DAL TIFONE. OSPEDALI DA CAMPO E MEDICI (NASCE UN BIMBO SI CHIAMERA' ISRAEL)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Filippine   tifone   Israele   Gerusalemme   ospedale da campo   Haiti    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRANDISSIMA MAGGIORANZA DI FRANCESI (95%) DISPREZZA IL GOVERNO E IL 67% VUOLE LO SCIOGLIMENTO DELLE CAMERE E LE ELEZIONI

GRANDISSIMA MAGGIORANZA DI FRANCESI (95%) DISPREZZA IL GOVERNO E IL 67% VUOLE LO SCIOGLIMENTO DELLE
Continua

 
SONDAGGIO ESPLOSIVO: L'85% DEI TEDESCHI DISPREZZA LA BCE, LA COMMISSIONE EUROPEA E I GOVERNI EUROPEI (ITALIA INCLUSA)

SONDAGGIO ESPLOSIVO: L'85% DEI TEDESCHI DISPREZZA LA BCE, LA COMMISSIONE EUROPEA E I GOVERNI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!