43.370.765
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PD (CON CUPERLO) L'HA SCARICATA, LETTA NON SI FA TROVARE, MOZIONE DI SFIDUCIA INCOMBE: CANCELLIERI VERSO LE DIMISSIONI

venerdì 15 novembre 2013

Roma - Notte agitata tra i Palazzi che contano (Quirinale camere con vista
 su Palazzo Chigi) perché il ministro della Giustizia vorrebbe mollare. Anna Maria Cancellieri non ne può più di tutte
 queste polemiche sorte per un suo ‘'intervento umanitario'' (si dice così) a favore
 di Giulia Ligresti, che doveva essere tirata fuori dal carcere per consentirle
 di andare a fare shopping di lusso a via
 Montenapo.

Sono saltate fuori altre intercettazioni tra il marito della 
ministrona-ona-ona, il farmacista in pensione Sebastiano Peluso, e Nino Ligresti, fratello di Salvo. In più ci
 sono un'altra decina di chiamate partite
 dal telefonino della Cancellieri a Nino Ligresti. Insomma tra la famiglia 
Cancellieri e i Ligresti era stato allacciato un vero "telefono amico" a tempo pieno. Un call
-center 24 ore su 24, festivi compresi.

Per evitare che mercoledì la Camera 
possa sfiduciarla, perché la mozione dei grillini potrebbe raccogliere i voti
 di parecchi deputati Pd, Annamaria la telefonista vorrebbe giocare d'anticipo 
e mollare tutto tranne, s'intende, il 
cellulare. Non si sa mai, se i
 Ligresti avessero bisogno di qualcosa.

Delle sue intenzioni avrebbe 
parlato con il Colle e con Palazzo Chigi, sostengono chi sa sempre qualcosa in
 queste vicende. Da qui l'allarme scattato al Quirinale e Palazzo Chigi perché, se
 esce la ministrona, rischia di
 saltare il banco spedendo Enrichetto il Chierichetto a casa.

BellaNapoli, sponsor (dopo Ligresti) della nomina della Cancellieri alla Giustizia (per conto d'altri), si 
sarebbe allarmato dopo la lettura dei giornali. A colpire l'arzillo vecchietto del Quirinale sarebbe stato il 
colloquio ‘off the record' che ‘off the record' non è stato (vatti a fida' di ‘sti giornalisti!) con il Corrierone. "Se sono d'intralcio
 sono pronta a trarre le conseguenze. Non ho chiesto io di venire in questo ministero, né ho intenzione di restarci a dispetto di qualcuno o qualcosa" ha confidato al giornalista-confessore alludendo non troppo velatamente che era stata imposta ad Enrichetto da Bella Napoli.

In più, non le sarebbe andato giù 
trattamento 
ricevuto da Letta, che praticamente l'avrebbe schizzata. "Ieri mattina, -
si legge sempre nell'articolo beneinformato - incontrandolo al Quirinale per la visita di papa Francesco,
 ha chiesto a Letta di potergli parlare per mettere a punto una linea comune.
 Il capo del governo le ha risposto che l'avrebbe chiamata quanto prima, poi è
 partito per Lipsia e rientrato a notte 
alta''.

A questo di aggiunge - non bastasse già quel che c'è - anche il siluro scagliato contro la Cancellieri da Cuperlo, aspirante segretario Pd, ma comunque autorevole voce del partito. Ha detto: "Noi abbiamo ascoltato le dichiarazioni del ministro in Parlamento che ha detto e confermato che non c'e' stato un uso improprio delle norme previste. E lo ha confermato anche il procuratore Caselli che non e' certo sospettabile di faziosita' in nessun senso. Ho letto delle nuove intercettazioni che sono state pubblicate: la prossima settimana il gruppo del Pd si riunira' per esaminare i nuovi elementi e discutere della mozione di sfiducia. Io penso che, alla luce di quello che sta accadendo, sia utile che il ministro stesso con il presidente del Consiglio verifichi se ci sono ancora le condizioni per andare avanti con serenita' nel suo ruolo di guardasigilli". (Dagospia) 


PD (CON CUPERLO) L'HA SCARICATA, LETTA NON SI FA TROVARE, MOZIONE DI SFIDUCIA INCOMBE: CANCELLIERI VERSO LE DIMISSIONI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Cancellieri   Letta   Napolitano dimissioni   scandalo   intercettazioni   Ligresti   Caselli    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO PRESIDENTE DEL PAESE''

DONALD TRUMP: ''IL 20 GENNAIO 2017 SARA' RICORDATO COME IL GIORNO IN CUI IL POPOLO DIVENNE DAVVERO

venerdì 20 gennaio 2017
WASHINGTON - "Il 20 gennaio del 2017 sarà ricordato come il giorno in cui il popolo divenne di nuovo davvero il presidente del Paese. Le persone dimenticate in questi anni non lo saranno
Continua
 
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RECORD STORICO DI FALLIMENTI IN ITALIA (+12% RISPETTO IL 2012) L'INTERA ECONOMIA DEVASTATA. E' IL PAESE STA CHE FALLENDO

RECORD STORICO DI FALLIMENTI IN ITALIA (+12% RISPETTO IL 2012) L'INTERA ECONOMIA DEVASTATA. E' IL
Continua

 
SONDAGGIO DEL VENERDI' / 1°PD (IN CALO) 2° M5S (IN CRESCITA) 3° PDL (STABILE) - GOVERNO: 78% LO BOCCIA!

SONDAGGIO DEL VENERDI' / 1°PD (IN CALO) 2° M5S (IN CRESCITA) 3° PDL (STABILE) - GOVERNO: 78% LO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »