64.715.520
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

A BRUXELLES CERTIFICANO CHE ''L'EUROPA INTERA E' ENTRATA IN DEFLAZIONE'' COME NEL 29' IN AMERICA CON LA GRANDE DEPRESSIONE

venerdì 15 novembre 2013

BRUXELLES - A ottobre l'Eurozona e' entrata in deflazione. Il tasso di inflazione e' stato infatti negativo, -0,1%, rispetto al mese precedente. Precipita il tasso su base annuale: +0,7%. A settembre era a +1,1%, a ottobre 2012 era a +2,5%. Inflazione negativa su base mensile anche nella Ue-28 (-0,1%), pari a +0,9% su base annuale (+2,6% nel 2012). 

I tassi di inflazione negativa su base annuale, prendendo in considerazione l'Unione europea nel suo insieme, si sono registrati in Grecia (-1,9%), in Bulgaria (-1,1%), Cipro (-0,5%) e Irlanda (-0,1%). Tasso a 0,0% in Spagna, Lettonia e Portogallo. Al di sotto dell'1% in 11 paesi tra cui Italia (+0,8%), Francia e Belgio (+0,7%). I tassi positivi piu' alti in Gran Bretagna ed Estonia (+2,2%) seguiti da Finlandia (+1,7%) e Austria (+1,5%). La Germania si attesta a +1,2%. Le spinte piu' forti alla crescita dei prezzi nell'Eurozona sono venute dall'elettricita' (+0,11%), dagli alloggi (+0,09%) e dal tabacco (+0,08%). Le spinte al ribasso sono arrivate dai carburanti per il trasporto (-0,31%), dalle telecomunicazioni (-0,16%) e dai combustibili liquidi (-0,08). (ANSA).

 


A BRUXELLES CERTIFICANO CHE ''L'EUROPA INTERA E' ENTRATA IN DEFLAZIONE'' COME NEL 29' IN AMERICA CON LA GRANDE DEPRESSIONE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grande depressione   deflazione   euro   Europa   Germania   italia   Francia   Cipro   Grecia  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE 2018: MERITO DI SALVINI

CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE

lunedì 12 novembre 2018
"Gli sbarchi nel 2016 sono stati 181.436, nel 2017 sono stati 119.369 mentre nel 2018 sono scesi a 22.167". Sono i dati forniti da Massimo Bontempi, direttore della Direzione centrale immigrazione e
Continua
 
REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL  ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E POLONIA HANNO DETTO NO)

REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E

lunedì 12 novembre 2018
Aumenta sempre di piu' il numero di coloro che si oppongono al patto ONU sull'immigrazione che verra' adottato dai Paesi partecipanti all conferenza intergovernativa che si terra' in Marocco il 10 e
Continua
SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL SENATO

SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL

mercoledì 7 novembre 2018
Vediamo in questo articolo, voce per voce, i principali temi del Decreto Sisucrezza approvato oggi al Senato: - PERMESSI DI SOGGIORNO Viene cancellato il permesso di soggiorno per motivi umanitari
Continua
 
CONFINDUSTRIA ATTACCA LE SANZIONI UE ALLA RUSSIA: 4 MILIARDI DI EURO DI MANCATO EXPORT DANNI GRAVISSIMI ALLE PMI. BASTA!

CONFINDUSTRIA ATTACCA LE SANZIONI UE ALLA RUSSIA: 4 MILIARDI DI EURO DI MANCATO EXPORT DANNI

martedì 6 novembre 2018
La Confindustria scende in campo contro le sanzioni alla Russia: penalizzano le imprese e l'export italiano. Eppure, nonostante le sanzioni il mercato russo "continua a essere strategico" per le
Continua
IN DANIMARCA IL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (COME IL PD IN ITALIA) VOTA INSIEME AI NAZIONALISTI E FERMA L'IMMIGRAZIONE

IN DANIMARCA IL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (COME IL PD IN ITALIA) VOTA INSIEME AI NAZIONALISTI E

lunedì 5 novembre 2018
LONDRA - In Italia non passa giorno che i giornali di regime ripetano fino alla nausea che la popolazione invecchia e quindi c'e' bisogno di far arrivare piu' immigrati per coprire i posti lasciati
Continua
 
INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA 291% MEDIA EUROZONA 266%

INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA

lunedì 5 novembre 2018
Ai lacchè nostrani degli oligarchi ue, il periodo dice decisamente male: lo spread rimane stabilmente entro limiti accettabili; la borsa cresce; le banche italiane superano brillantemente gli
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TRAPPOLA DELLA LIQUIDITA' E' SCATTATA IN EUROPA: NEGLI ANNI VENTI DEL SECOLO SCORSO PORTO' ALL'ASCESA DI HITLER

LA TRAPPOLA DELLA LIQUIDITA' E' SCATTATA IN EUROPA: NEGLI ANNI VENTI DEL SECOLO SCORSO PORTO'
Continua

 
MILLE MILIARDI DI BUCO COMPLESSIVO NELLE BANCHE EUROPEE: A TANTO AMMONTANO I CREDITI IN SOFFERENZA (ORA INESIGIBILI)

MILLE MILIARDI DI BUCO COMPLESSIVO NELLE BANCHE EUROPEE: A TANTO AMMONTANO I CREDITI IN SOFFERENZA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!