48.421.035
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MONTI NEL SILENZIO ASSOLUTO DEI GIORNALI E DEI TELEGIORNALI - E DELLA PARTITOCRAZIA - HA RESO PERMANENTE L'IMU!

mercoledì 24 aprile 2013

 

Il governo Monti - zitto zitto - ha riscritto una piccola parte del Documento di programmazione economica e finanziaria (il Def) producendo un effetto sostanziale: l’Imu, che era stata introdotta come misura triennale - fino al 2015 -, è diventata «permanente» anche se sarà comunque necessaria una legge che la confermi. 

Di conseguenza è diventata inutile la parte del Def che descriveva gli scenari economici dopo gennaio 2015 senza l’apporto del balzello più odiato dagli italiani. 

Questa notizia - inaudita - è rimasta tra le pieghe, diciamo così, dei telegiornali e nelle penne, diciamo così, dei giornalisti italiani.

 

La Banca d’Italia da parte sua osserva poi che per mantenere il pareggio di bilancio anche dal 2015 saranno necesarie ulteriori correzioni, «sia pure di dimensioni limitate rispetto al passato», al massimo per un punto di Pil. Quanto all’aumento dell’Iva previsto da luglio, per evitarlo servirebbero 2 miliardi di copertura. L’aumento è già nella legislazione vigente, difficile trovare le risorse per una marcia indietro. 

Meditate, cari lettori. Meditate.

 

max parisi

 


(fonte wsi-laStampa)


MONTI NEL SILENZIO ASSOLUTO DEI GIORNALI E DEI TELEGIORNALI - E DELLA PARTITOCRAZIA - HA  RESO PERMANENTE L'IMU!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GLI ARRESTI SALGONO A QUATTRO: BELSITO, BONNET E ALTRI DUE I CUI NOMI AL MOMENTO NON SONO NOTI

GLI ARRESTI SALGONO A QUATTRO: BELSITO, BONNET E ALTRI DUE I CUI NOMI AL MOMENTO NON SONO NOTI

 
MATTEO SALVINI: ''BELSITO E' UN PASSATO CHE NON TORNERA'''

MATTEO SALVINI: ''BELSITO E' UN PASSATO CHE NON TORNERA'''


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!