68.752.795
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'EUROPA S'ACCORGE CHE I DIRIGENTI PUBBLICI ITALIANI INCASSANO (SBAFANO) STIPENDI IL 50% PIU' ALTI DI TUTTA L'EUROPA.

giovedì 14 novembre 2013

ROMA - I senior manager della pubblica amministrazione centrale italiana sono i più pagati dell'area Ocse, con uno stipendio medio di 650 mila dollari, oltre 250 mila in più dei secondi classificati (i neozelandesi con 397 mila dollari) e quasi il triplo della media Ocse (232 mila dollari). Lo rileva l'Ocse, con dati aggiornati al 2011. In Francia, un dirigente dello stesso livello guadagna in media 260 mila dollari all'anno, in Germania 231 mila e in Gran Bretagna 348 mila. Negli Stati Uniti, la retribuzione media è di 275 mila dollari.

Spesa pubblica 50% Pil, pesano welfare e servizi - In Italia la spesa pubblica nel 2011 arrivava quasi al 50% del Pil,contro il 45,4% della media Ocse e il debito pubblico al 120%, oltre 40 punti percentuali in più della media (79%). Lo riferisce l'Ocse, in un rapporto comparativo sui governi e le pubbliche amministrazioni dei Paesi membri. In dettaglio in Italia sono superiori alla media le spese in welfare (41% contro 35,6%) e i servizi pubblici generali (17,3% contro 13,6%); inferiori alla media le spese in educazione (8,5% contro 12,5%) e difesa (3% contro 3,9%).

Solo per 28% cittadini fiducia in governo - In Italia solo il 28% dei cittadini ha fiducia nel loro governo, e la percentuale è diminuita di 2 punti dal 2007. Lo riferisce l'Ocse in un rapporto sulle amministrazioni pubbliche, basandosi su un'indagine del 2012. Il dato italiano è ben al di sotto della media dei Paesi dell'organizzazione (40%), e delle percentuali registrate in Francia (44%), Germania (42%) e Gran Bretagna (47%). In testa alla classifica della fiducia nei loro governi ci sono Svizzera (77%) e Lussemburgo (74%), in coda Grecia (13%), Giappone e Repubblica Ceca (17%). Gli italiani hanno poca fiducia anche nel sistema giudiziario (38% contro una media Ocse del 51%) e in quello sanitario (55% contro 71%), mentre ne hanno molta nella polizia locale (76% contro 72%).

Italia penultima per uso servizi e-government - L'Italia resta indietro tra i Paesi Ocse per l'utilizzo di Internet nei rapporti con la pubblica amministrazione. Secondo un rapporto comparativo dell'organizzazione parigina, solo il 19% dei cittadini italiani usa la rete per interagire con enti locali e governo centrale, contro una media Ocse del 50%. Solo il Cile, con il 7%, ha un risultato peggiore, mentre tutti i grandi Paesi europei sono al di sopra del 40%: la Gran Bretagna al 43%, la Spagna al 45%, la Germania al 51% e la Francia al 61%. Nella classifica non è incluso il Giappone, per cui non erano disponibili dati aggiornati. La percentuale di utilizzatori di servizi di e-government cresce nettamente per quanto riguarda le imprese, al 76%, ma resta la penultima tra i Paesi Ocse, davanti alla sola Svizzera, e nettamente inferiore alla media, che si attesta all'88%. (ANSA)


L'EUROPA S'ACCORGE CHE I DIRIGENTI PUBBLICI ITALIANI INCASSANO (SBAFANO) STIPENDI IL 50% PIU' ALTI DI TUTTA L'EUROPA.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

italia   pubblica amministrazione   fisco   Francia   OCSE   impiegati pubblici   Germania   Gran Bretagna   Svizzera    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ABBIAMO VINTO NOI! MARINE LE PEN ABBATTE MACRON, LA  NUOVA DESTRA NAZIONALISTA VINCE IN FRANCIA! ADDIO, OLIGARCHI UE!

ABBIAMO VINTO NOI! MARINE LE PEN ABBATTE MACRON, LA NUOVA DESTRA NAZIONALISTA VINCE IN FRANCIA!

domenica 26 maggio 2019
PARIGI - Il partito Rassemblement National (Rn) di Marine Le Pen in testa col 23.2%, al secondo posto col 21.9% il partito Republique en Marche di Emmanuel Macron. Al terzo posto, a sorpresa, i verdi
Continua
 
JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA INDAGANDO SU SUO FIGLIO

JOE BIDEN DA VICE DI OBAMA ''INTERVENNE'' IN UCRAINA PER FAR CACCIARE IL GIUDICE CHE STAVA

martedì 21 maggio 2019
NEW YORK - L'ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha formalizzato la propria candidatura in vista delle elezioni presidenziali 2020, e appare ad oggi il candidato di punta del Partito
Continua
NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA CUI SEI MINORI

NORDAFRICANO CLANDESTINO DA' FUOCO AL COMANDO DEI VIGILI DI MIRANDOLA: DUE MORTI, VENTI FERITI TRA

martedì 21 maggio 2019
MIRANDOLA - Due morti, una signora 84enne italiana costretta a letto per le precarie condizioni di salute e la sua badante ucraina di 74 anni, e 20 feriti, tra cui il marito della vittima e altre tre
Continua
 
L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI

lunedì 20 maggio 2019
MILANO - La bacchetta magica non esiste, e men che meno in mano a chi governa un Paese. Tuttavia, dopo più di un anno dalle elezioni politiche in Italia che hanno decretato la vittoria della
Continua
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''INCONTRO STORICO'' COSI' IL LEADER DEL MOVIMENTO OLANDESE PVV HA DEFINITO I COLLOQUI CON MARINE LE PEN (FRONTE ANTIEURO)

''INCONTRO STORICO'' COSI' IL LEADER DEL MOVIMENTO OLANDESE PVV HA DEFINITO I COLLOQUI CON MARINE
Continua

 
ALLARME ROSSO / L'INPS NON HA PIU' SOLDI PER PAGARE LE PENSIONI PER COLPA DEL PIU' GRANDE EVASORE DELLA STORIA: LO STATO

ALLARME ROSSO / L'INPS NON HA PIU' SOLDI PER PAGARE LE PENSIONI PER COLPA DEL PIU' GRANDE EVASORE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!