50.724.449
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRECIA: LA TROIKA HA IMPOSTO TASSE SULLE CASE DA SPAVENTO. IL 50% DEI CITTADINI NON LE PUO' PAGARE (ECCO LA CURA GRECA)

mercoledì 13 novembre 2013

Atene - Proprietari di immobili e acquirenti in Grecia devono pagare i contributi più elevati sugli immobili in Europa, mentre uno su tre dichiara che non sarà in grado di pagare la nuova imposta comunale sugli immobili imposta (dal governo) a partire dal gennaio 2014. Questo, dopo le notizie di un disegno di legge modificato che alzerà la soglia esentasse contro la forte opposizione dei parlamentari di governo.

Come quotidiano Kathimerini scrive oggi, secondo un rapporto presentato (ieri) al Parlamento europeo da parte dell'Unione internazionale dei proprietari di immobili (UIPI), la Grecia è l'unico paese in Europa negli ultimi anni, ad imporre una tassa di proprietà annuale (FAP) pari a un massimo al 2% del valore della proprietà, più  l'imposta speciale versata attraverso le bollette dell'energia elettrica a cui si aggiunge anche la tassa annuale del Consiglio sulle proprietà (TAP) che varia tra 0,025 e 0,035%, per non parlare dei vari altri oneri determinati liberamente dalle autorità locali.

Oltre a questo, vi è una tassa sulle plusvalenze, in caso di vendita, pari al 20%, mentre la Grecia ha la tassa sui contratti più alta nell'Unione europea, pari al 10%, contro una media UE del 4 %.

Mentre nella maggior parte dei paesi europei la tassazione si concentra sulle transazioni o sulla proprietà, la Grecia tasse entrambe, e molto. Secondo un'analisi di Alpha Bank, la nuova imposta comunale sugli immobili sarà pari al 1,5% del prodotto interno lordo del paese, vale a dire la Grecia avrà l'ottava più alta tassazione degli immobili tra tutti gli stati membri dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE).

Nel frattempo un sondaggio condotto dalla Camera di Commercio e dell'Industria di Atene, realizzato lo scorso ottobre, ha scoperto che uno su tre cittadini greci non sarà in grado di pagare la nuova imposta comunale sugli immobili come voluta dal governo. La percentuale di persone che hanno risposto che avrebbero sicuramente adempiuto agli obblighi fiscali sulle proprietà nel 2014 ammonta a non più del 53%. (Ansa)

TESTO IN INGLESE:

Real estate owners and buyers in Greece have to pay the highest property tax contributions in Europe, while one in three Greeks say that they will not be able to pay the new Single Property Tax to be imposed from January, amid reports of an amended bill that will raise the tax-free threshold against strong opposition by government MPs. As daily Kathimerini writes today, according to a report submitted on Tuesday to the European Parliament by the International Union of Property Owners (UIPI), Greece is the only country in Europe in recent years to impose an annual property tax (FAP) equal to up to 2% of the property value, the special tax paid via electricity bills and the annual council tax on properties (TAP) ranging between 0.025 and 0.035%, not to mention the various other charges determined freely by local authorities. On top of that, there is a tax on the capital gains reaped in case of a sale, equal to 20%, while Greece has the second-highest transfer tax in the European Union, amounting to 10%, against an EU average of 4%, according to the report. While in most European countries taxation focuses either on transactions or on ownership, Greece taxes both, and heavily at that. According to an Alpha Bank analysis, the new Single Property Tax will amount to 1.5% of the country's gross domestic product, meaning Greece will have the eighth-highest property taxation among all member states of the Organization for Economic Cooperation and Development (OECD). Meanwhile a survey by the Athens Chamber of Commerce and Industry, conducted last October, found that one in every three citizens will not be able to pay the new Single Property Tax as proposed by the government and put to public consultation. The rate of people who responded they would definitely fulfill their property tax obligations next year amounts to no more than 53%. (Ansa)

 


GRECIA: LA TROIKA HA IMPOSTO TASSE SULLE CASE DA SPAVENTO. IL 50% DEI CITTADINI NON LE PUO' PAGARE (ECCO LA CURA GRECA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grecia   Troika   tasse   governo   Atene   case   cittadini   povertà    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ARABIA SAUDITA E' DIVENTATA ''LEGHISTA'': ESPULSIONI DI MASSA DI CLANDESTINI PER ''DARE LAVORO AI RESIDENTI LOCALI''.

L'ARABIA SAUDITA E' DIVENTATA ''LEGHISTA'': ESPULSIONI DI MASSA DI CLANDESTINI PER ''DARE LAVORO AI
Continua

 
OBAMA HA TRADITO ISRAELE E I PALESTINESI CONTINUANO AD UCCIDERE (PUGNALATO A MORTE UN SOLDATO SU UN AUTOBUS AD AFULA)

OBAMA HA TRADITO ISRAELE E I PALESTINESI CONTINUANO AD UCCIDERE (PUGNALATO A MORTE UN SOLDATO SU UN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!