70.638.443
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ANCHE ''REPUBBLICA'' SI ACCORGE CHE LA GERMANIA STA PER SCARDINARE LA UE (REFERENDUM SU EURO-AIUTI AGLI STATI IN CRISI)

mercoledì 13 novembre 2013

Berlino - Anche il quotidiano Repubblica si accorge che la Germania s'è stufata dell'Europa dell'euro-disastro.

"La grosse Koalition che Angela Merkel e la Spd negoziano, prepara una importante riforma istituzionale che può gravemente minacciare l'impegno europeo della Germania. I negoziatori di Cdu-Csu e socialdemocratici vogliono infatti introdurre l'istituto di referendum popolari a livello nazionale, e vincolanti per i legislatori: lo scopo è dare agli elettori l'ultima parola, al di sopra di governo e Parlamento, specie sulle decisioni relative all'allargamento dell'Unione europea, alla cessione di sovranità nazionale a Bruxelles e ai finanziamenti tedeschi alla Ue o a suoi singoli Stati membri in crisi. In altre parole, l'euroscetticismo che molti commentatori e sondaggi vedono maggioritario nell'opinione pubblica tedesca, specie sui costi del salvataggio dell'euro e sulla perdita di sovranità, non potrebbe più essere tenuto a freno dal potere e dalla volontà dei leader politici di Berlino. Col rischio di battute d'arresto o passi indietro irreversibili per la costruzione dell'unione politica (e anche economico-finanziaria) europea. La notizia è stata data con uno scoop cui l'autorevole quotidiano liberal di Monaco Sueddeutsche Zeitung ha dedicato l'apertura della sua prima pagina. L'idea dell'introduzione di referendum nazionali e vincolanti è frutto dell'intesa tra due dei più importanti negoziatori al tavolo della trattativa sulla grosse Koalition. E cioè il ministro dell'Interno uscente, Hans-Peter Friedrich, cristiano-sociale bavarese e spesso caratterizzatosi come falco ‘legge e ordine', e il leader amministrativo del gruppo parlamentare socialdemocratico Thomas Oppermann, ritenuto il candidato più forte come futuro ministro della Giustizia. I due si sono presto intesi: il limitatissimo ruolo dei referendum in Germania non è adeguato ai tempi, va rivisto e significativamente ampliato. E così hanno approntato una proposta di formulazione comune che sottoporranno al tavolo negoziale alla sua prossima seduta, che si terrà stamane al Willy-Brandt-Haus, la sede centrale della Spd. «La democrazia parlamentare ancorata al Grundgesetz, la nostra Costituzione - dice la bozza - si è mostrata valida e funzionante per ben sei decenni». Ciò nonostante cresce nel popolo tedesco l'auspicio di una sua maggiore partecipazione, «per cui vogliamo dare ai cittadini la possibilità di influire sulle scelte politiche anche tra un'elezione politica e l'altra». Agli elettori verrebbe offerta la possibilità di rifiutare una legge votata dal Bundestag entro sei mesi, e soprattutto il popolo, ritengono Friedrich e Oppermann, dovrebbe avere più voce e venire consultato direttamente «su questioni di politica europea».

Andrea Tarquini per "La Repubblica"


ANCHE ''REPUBBLICA'' SI ACCORGE CHE LA GERMANIA STA PER SCARDINARE LA UE (REFERENDUM SU EURO-AIUTI AGLI STATI IN CRISI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Germania   referendum   euro   Europa   Merkel   parlamento   Bruxelles   Csu   Cdu   Spd    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'AGENZIA STATISTICA DELL'UNIONE EUROPEA SCOPRE CHE LA SPAGNA STA TRUCCANDO I CONTI PER ''RISPETTARE'' LE RICHIESTE UE.

L'AGENZIA STATISTICA DELL'UNIONE EUROPEA SCOPRE CHE LA SPAGNA STA TRUCCANDO I CONTI PER
Continua

 
L'ARABIA SAUDITA E' DIVENTATA ''LEGHISTA'': ESPULSIONI DI MASSA DI CLANDESTINI PER ''DARE LAVORO AI RESIDENTI LOCALI''.

L'ARABIA SAUDITA E' DIVENTATA ''LEGHISTA'': ESPULSIONI DI MASSA DI CLANDESTINI PER ''DARE LAVORO AI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!