64.824.340
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO NON TROVA 300 MILIONI PER FINANZIARE LA CASSA INTEGRAZIONE, MA LA TASSA SUL GIOCO D'AZZARDO E' DELLO 0,6%

martedì 12 novembre 2013

Roma - Parlamento - Giochi d'azzardo nel mirino della Cisl, alla ricerca di risorse con cui finanziare il taglio delle tasse a lavoratori dipendenti e pensionati. Il poker on line e i casino' in rete infatti godono di un regime 'agevolato' rispetto al fatturato spaziale che denunciano: appena lo 0,6%.

La denuncia arriva dal leader Cisl, Raffaele Bonanni, che chiama in causa Ragioneria e ministero dell'Economia che non hanno mai portato il 'dossier' all'esame dei tecnici.

"E' allucinante. Ci fanno discutere per 300 milioni di euro con cui finanziare la Cig e poi su un settore che produce 100 mld di fatturato prevedi un'aliquota dello 0,6%", ragiona Bonanni, stimando come con un aumento della tassazione di 15 punti si potrebbero attingere 10 miliardi con cui "dare una svolta" alla questione fiscale.

Ma la Ragioneria e ancor più il governo sulla vicenda sembrano nicchiare. "Non si capisce perche' questo dossier non sia portato sui tavoli del governo. A Saccomanni a cui piace giocare a monopoli chiedo chiarezza. Non capisco come mai piu' i giochi sono pericolosi e meno etici meno vengono tassati", attacca ancora. Dal settore giochi d'altra parte il gettito introitato dalla Stato e' rilevante. Dai dati del sindacato infatti emerge che dal superenalotto, dal lotto e dai gratta e vinci sono stati rastrellati nel 2012 circa 20 miliardi mentre dalle slot machine il 'ricavo' e' stato di 31 miliardi. Oltre 40 miliardi le entrate dai poker e casino' on line. (Adnkronos) 


IL GOVERNO NON TROVA 300 MILIONI PER FINANZIARE LA CASSA INTEGRAZIONE, MA LA TASSA SUL GIOCO D'AZZARDO E' DELLO 0,6%


Cerca tra gli articoli che parlano di:

governo   cassa integrazione   Cisl   Saccomanni   Bonanni   economia   lavoratori   operai   disoccupati   crisi  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua
 
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE 2018: MERITO DI SALVINI

CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE

lunedì 12 novembre 2018
"Gli sbarchi nel 2016 sono stati 181.436, nel 2017 sono stati 119.369 mentre nel 2018 sono scesi a 22.167". Sono i dati forniti da Massimo Bontempi, direttore della Direzione centrale immigrazione e
Continua
 
INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA 291% MEDIA EUROZONA 266%

INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA

lunedì 5 novembre 2018
Ai lacchè nostrani degli oligarchi ue, il periodo dice decisamente male: lo spread rimane stabilmente entro limiti accettabili; la borsa cresce; le banche italiane superano brillantemente gli
Continua
TEMPESTA DI VENTO E PIOGGIA DEL 30 OTTOBRE HA ABBATTUTO IN UN GIORNO GLI ALBERI CHE SAREBBERO STATI TAGLIATI IN UN ANNO

TEMPESTA DI VENTO E PIOGGIA DEL 30 OTTOBRE HA ABBATTUTO IN UN GIORNO GLI ALBERI CHE SAREBBERO STATI

venerdì 2 novembre 2018
La parola giusta, purtroppo, è catastrofe. l forte vento di scirocco, che ha colpito il 30 ottobre tutta l'Italia del Nord con raffiche stimate intorno ai 140 km orari, ha provocato
Continua
 
SCOPERTO UN PIANO PER UCCIDERE IL NUOVO PRESIDENTE DEL BRASILE, JAIR BOLSONARO CHE INTANTO PREPARA IL SUO NUOVO GOVERNO

SCOPERTO UN PIANO PER UCCIDERE IL NUOVO PRESIDENTE DEL BRASILE, JAIR BOLSONARO CHE INTANTO PREPARA

venerdì 2 novembre 2018
BRASILE - Il generale della riserva Augusto Heleno, futuro ministro della Difesa del governo del presidente eletto Jair Bolsonaro, ha dichiarato oggi che i servizi di intelligence del Brasile hanno
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TABELLA DEGLI ORRORI: ECCO LA DEVASTANTE SITUAZIONE PROVOCATA DALL'EURO (DATI INCONTROVERTIBILI E RAGGELANTI)

LA TABELLA DEGLI ORRORI: ECCO LA DEVASTANTE SITUAZIONE PROVOCATA DALL'EURO (DATI INCONTROVERTIBILI
Continua

 
MARINE LE PEN A PARTE, L'EURO FINIRA' PRESTO SE LA FRANCIA NON TORNERA' A CRESCERE (DICE LARRY FINK, N°1 DI BLACROCK)

MARINE LE PEN A PARTE, L'EURO FINIRA' PRESTO SE LA FRANCIA NON TORNERA' A CRESCERE (DICE LARRY
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!