45.193.528
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA TABELLA DEGLI ORRORI: ECCO LA DEVASTANTE SITUAZIONE PROVOCATA DALL'EURO (DATI INCONTROVERTIBILI E RAGGELANTI)

martedì 12 novembre 2013

Milano - La tabella che pubblichiamo - i cui dati sono ufficiali - rappresenta meglio di qualsiasi analisi l'effetto dell'euro sulle economie europee. Scorrendo l'elenco, si scopre che praticamente tutti i grandi Paesi, fatta salava la Germania, sono in condizioni economiche gravi o gravissime. 

L'italia, assieme a Spagna e Irlanda, è nell'area prossima al DEFAULT. Il rischio-italia, infatti, è definito da tutte le societàdi analisi "very high" e cioè molto alto. Il gradino successivo verso il basso è "default" e cioè fallimento. Portogallo, Grecia e Cipro ci sono già.

L'aspetto desolante di questi dati è quello non descritto dalla tabella. Ovvero: come andavano questi Stati prima dell'avvento dell'euro?

Nessuno di essi - italia compresa - nel 2000 era prossimo al crack. Adesso, non meno di cinque lo sono e quelle nazioni che viceversa appartenevano alla "elite" finanziaria europea, come la Francia ma anche l'Austria e l'Olanda, ritenute affidabilissime e con otime prospettive di crescita, dopo 12 anni di euro hanno perso molto del loro smalto, scendendo anch'esse verso il basso della classifica.

Il risultato conti fatti dell'euro dopo oltre un decennio dalla sua applicazione alle economie d'Europa è semplicemente catastrofico.

Si possono avere opinioni differenti le une dalle altre circa il modo per uscire da questo disastro immane, ma che l'euro l'abbia provocato è assolutamente indiscutibile.

Max Parisi


LA TABELLA DEGLI ORRORI: ECCO LA DEVASTANTE SITUAZIONE PROVOCATA DALL'EURO (DATI INCONTROVERTIBILI E RAGGELANTI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

euro   rating   Francia   Germania   Spagna   Olanda   italia   default   crack   Europa    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua
SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A UN PASSO DAL DEFAULT

SITUAZIONE MPS: TITOLO SOSPESO, VORAGINE DI CREDITI MARCI, UE IMPONE 5.000 LICENZIAMENTI E BANCA A

venerdì 17 marzo 2017
Le ultime notizie sul Monte dei Paschi di Siena, la più antica banca del mondo portata sull’orlo del baratro per opera di manager da sempre vicini al principale partito della sinistra
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''

IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL

venerdì 17 marzo 2017
ISTANBUL - Il ministro degli Interni turco Suleyman Soylu ha minacciato di "far saltare in aria" l'Europa aprendo le porte della Turchia e inviando 15.000 migranti al mese nel Vecchio continente
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LONDRA OFFRE POSSIBILITA' ENTUSIASMANTI AI GIOVANI EUROPEI (PREPARATI): 300.000 POSTI DI LAVORO NEI PROSSIMI 6 ANNI!

LONDRA OFFRE POSSIBILITA' ENTUSIASMANTI AI GIOVANI EUROPEI (PREPARATI): 300.000 POSTI DI LAVORO NEI
Continua

 
IL GOVERNO NON TROVA 300 MILIONI PER FINANZIARE LA CASSA INTEGRAZIONE, MA LA TASSA SUL GIOCO D'AZZARDO E' DELLO 0,6%

IL GOVERNO NON TROVA 300 MILIONI PER FINANZIARE LA CASSA INTEGRAZIONE, MA LA TASSA SUL GIOCO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!