47.403.137
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MILITANTI LEGA E CITTADINI DI ADRO NON CI STANNO: PERSECUZIONE GIUDIZIARIA DI PM ISCRITTI A ''MAGISTRATURA DEMOCRATICA''

domenica 10 novembre 2013

ADRO (BRESCIA) - Una manifestazione si e' svolta questa mattina ad Adro, nel bresciano, a sostegno del sindaco leghista Oscar Lancini, arrestato venerdi' con l'accusa di falso e turbata liberta' degli incanti.

Un centinaio di militanti del Carroccio e altrettanti cittadini si sono ritrovati nella sede della sezione locale della Lega. Presente anche la sorella di Oscar Lancini e il segretario provinciale della Lega Paolo Formentini che ha ribadito "solidarieta' ad uno dei migliori amministratori della Lega che ha sempre lottato per la nostra idea di Padania". Alcuni militanti del Carroccio sono poi andati fuori da casa di Lancini, che e' agli arresti domiciliari e che non si e' fatto vedere.

E' destinata ad allargarsi l'inchiesta che ha portato all'arresto di Oscar Lancini, il sindaco leghista di Adro ai domiciliari da ieri con l'accusa di turbata liberta' degli incanti e falso. La Procura di Brescia infatti vuole allargare il perimetro delle indagini a tutte le opere realizzate nel paese della Franciacorta negli anni di amministrazione Lancini, ovvero gli ultimi sette. Stando alle ricostruzioni fin qui fatte dagli inquirenti, dal primo gennaio 2009 all'aprile 2013 solamente per la realizzazione del polo scolastico 'Gianfranco Miglio', la scuola divenuta famosa perche' tappezzata con il simbolo del Sole delle Alpi, l'amministrazione comunale avrebbe seguito le regole sugli appalti. Invece il resto delle opere costruite ad Adro avrebbe seguito il metodo ''amici'', come emerso dall'inchiesta, senza gare d'appalto regolari.(Ansa)


MILITANTI LEGA E CITTADINI DI ADRO NON CI STANNO: PERSECUZIONE GIUDIZIARIA DI PM ISCRITTI A ''MAGISTRATURA DEMOCRATICA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Adro   sindaco   Lega   inchiesta   appalti   scuola   procura   Brescia   militanti   manifestazione  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI AFRICANI DALLA LIBIA

E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI

mercoledì 10 maggio 2017
PALERMO - E' Medici senza frontiere l'organizzazione non governativa al centro dell'inchiesta della Procura di Trapani con ipotesi di reato il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. E' quanto
Continua
 
E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI AFRICANI DALLA LIBIA

E' MEDICI SENZA FRONTIERE LA ONG AL CENTRO DELL'INCHIESTA A TRAPANI PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA DI

mercoledì 10 maggio 2017
PALERMO - E' Medici senza frontiere l'organizzazione non governativa al centro dell'inchiesta della Procura di Trapani con ipotesi di reato il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. E' quanto
Continua
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI E' CONTRO L'UNIONE''

LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI

martedì 14 marzo 2017
PARIGI - Il tema del rifiuto sempre più vasto e profondo da parte degli italiani nei confronti della Ue è assente dalla stampa nazionale, come fosse una questione marginale.
Continua
 
IL GOVERNO PD DA' LA ''DELEGA PER LE POLITICHE GIOVANILI'' AL MINISTRO POLETTI, CHE INSULTO' I GIOVANI ITALIANI ALL'ESTERO

IL GOVERNO PD DA' LA ''DELEGA PER LE POLITICHE GIOVANILI'' AL MINISTRO POLETTI, CHE INSULTO' I

venerdì 3 marzo 2017
ROMA - PARLAMENTO - "Per la serie la persona sbagliata nel posto sbagliato… ecco che da oggi la delega alle Politiche Giovanili spetta al ministro Poletti, ministro del Lavoro, e ministro
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
X FACTOR IN VERSIONE POLITICA: BERLUSCONI SELEZIONERA' VOLTI NUOVI DI FORZA ITALIA A VILLA GERNETTO (CASTING DA LUNEDI')

X FACTOR IN VERSIONE POLITICA: BERLUSCONI SELEZIONERA' VOLTI NUOVI DI FORZA ITALIA A VILLA GERNETTO
Continua

 
RICORDARE PER IL FUTURO: ''LA RIPRESA CI SARA' A FINE 2014'' HA DICHIARATO LETTA OGGI (COME DIRE: ALTRO ANNO DI CRISI)

RICORDARE PER IL FUTURO: ''LA RIPRESA CI SARA' A FINE 2014'' HA DICHIARATO LETTA OGGI (COME DIRE:
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!