74.313.615
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SPESE ''ALLEGRE'' DI REGIONE LAZIO COSTATE GALERA A FIORITO E DIMISSIONI DELLA POLVERINI. QUELLE DELL'EMILIA ROMAGNA NULLA

sabato 9 novembre 2013

BOLOGNA - Dove sta la differenza? Nell'acquisto di un Suv con risorse derivanti dal finanziamento pubblico del gruppo consigliare?

Nel fatto che, ad un certo punto, si è trovata persino una ex fidanzata che si era concessa una vacanza al seguito dell'uomo politico messo alla gogna?

Nell'organizzazione di un ballo in maschera (che poi risultò pagato in proprio dai padroni di casa) per partecipare al quale occorreva indossare una testa di porco, un po' trimalcionesca, su di una tunica romana?

Nello scoprire che tutti i gruppi godevano di stanziamenti tanto abbondanti da non sapere come fare a spenderli?

Non ce ne siamo dimenticati: tutti questi fatti hanno costituito un intollerabile surplus di amoralità tale da provocare un sussulto di indignazione popolare grazie ad una campagna mediatica assatanata, in cui si sono distinti i commentatori più "in" dei grandi quotidiani (quelli che con gli attacchi alla Casta hanno trovato l'America) e gli anchorman più accreditati, allo scopo di ottenere le dimissioni della Presidente della Regione Lazio (col solito argomento che "non poteva non sapere"), far cadere la legislatura e indire nuove elezioni. Bene. Ciò che è stato è stato.

Ma, adesso, è venuto il momento di chiedersi se davvero vi sono e dove stanno le sostanziali differenze tra gli eventi di un recente passato che hanno provocato, nel Lazio, importanti sconvolgimenti politici e quanto sta capitando nel Consiglio regionale dell'Emilia Romagna.

In che cosa Francone Fiorito è diverso da Marco Monari? Nella stazza corporea? Certamente, ma la differenza vera è un'altra: il primo era capogruppo del Pdl in una Regione governata dal centro destra; il secondo guidava il Pd in una Regione storica del centro sinistra. Il primo, come tutti quelli della sua parte, era considerato disonesto fino a prova contraria; il secondo, onesto e corretto per definizione.

Vi siete accorti di qualcuno che - sia pure in via teorica - si ponga il problema (che so?) delle dimissioni del presidente Vasco Errani e del ritorno anticipato alle urne? A tali conseguenze non si accenna nemmeno.

Avete notato se davanti alle torri della Regione in zona Fiera qualcuno si sia presa la briga di manifestare? Neanche l'ombra.L'ordine regna a Varsavia. Eppure, ci sono consiglieri agli arresti, decaduti, sospesi o rinviati a giudizio. Fino ad ora, però, è stata l'opposizione di centro destra a soffrire di più. Poi nel tritacarne del peculato sono finiti tutti i capigruppo; tutti, compresi quelli che fanno maggior esibizione di virtù civiche. Per trarre conclusioni di carattere penale occorrerà attendere la chiusura delle indagini, le valutazioni della magistratura, poi l'esito dei processi.

Ma se si vuole applicare a Bologna (e dintorni) il principio per cui hanno rilievo, in politica, anche gli aspetti etici ben prima e al di là delle loro conseguenze sul piano penale, che cosa dovrebbe succedere, di nuovo, per indurre Vasco Errani a pronunciare in Aula la frase fatidica ("Questi li caccio io") della presidente Renata Polverini alla Pisana?

Invece, il presidente Errani, dopo un lungo silenzio, ha rilasciato interviste che tentano di metterci una pezza distinguendo tra l'istituzione e le persone che vi operano. E ribadendo che, nonostante qualche scorrettezza (censurabile sul piano etico), la Regione Emilia Romagna resta all'avanguardia anche nel campo della moralità pubblica. Quanto alle prospettive, c'è da aspettarsi soltanto che lo scandalo si allarghi e peggiori, seguendo quei percorsi a cui siamo stati abituati, che sembrano fatti apposta per aizzare l'opinione pubblica: le cene luculliane, i viaggi, i gioielli, gli abiti; insomma la bella vita, con l'aggiunta di alcuni camei, da eccesso di zelo, veramente singolari, come la richiesta del rimborso del gettone del bagno pubblico.

Che spettacolo! All'estero l'uso della carte di credito è uno dei mezzi con cui si combatte l'evasione fiscale, mentre da noi diventa il passepartout per le spese di rappresentanza a gogò. Il Pd, comunque, rischia che gli crolli addosso il mondo in poche settimane, perché la Procura bolognese non fa sconti a nessuno.

Agirebbe bene, allora, azzerando tutto, portando la Regione alle elezioni anticipate insieme alle amministrative del prossimo anno.Soltanto il voto popolare può compiere quell'opera di moralizzazione della vita pubblica che è indispensabile proprio in nome della saldezza delle istituzioni. Almeno così ci hanno insegnato proprio loro, dando la caccia a Silvio Berlusconi che, per i suoi vizi, almeno sprecava soldi suoi.

Articolo scritto da Giuliano Cazzola per formiche.net

 


SPESE ''ALLEGRE'' DI REGIONE LAZIO COSTATE GALERA A FIORITO E DIMISSIONI DELLA POLVERINI. QUELLE DELL'EMILIA ROMAGNA NULLA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Pd   Polverini   Errani   tangenti   spreco   denaro pubblico   Fiorito    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MENTRE IL CORONAVIRUS SI AFFACCIA IN EUROPA, LA UE E' DILANIATA DALLA FAIDA SUI SOLDI PER COPRIRE IL ''BUCO'' BREXIT

MENTRE IL CORONAVIRUS SI AFFACCIA IN EUROPA, LA UE E' DILANIATA DALLA FAIDA SUI SOLDI PER COPRIRE

mercoledì 26 febbraio 2020
LONDRA - Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sul fatto che la fuoriuscita della Gran Bretagna dalla UE avrebbe causato l'implosione dell'Unione Europea per convincersi non deve fare altro che
Continua
 
IL MEDICO DERMATOLOGO DEL POLICLINICO DI MILANO AMMALATO DI CORONAVIRUS ORA E' QUASI GUARITO E STA BENE

IL MEDICO DERMATOLOGO DEL POLICLINICO DI MILANO AMMALATO DI CORONAVIRUS ORA E' QUASI GUARITO E STA

lunedì 24 febbraio 2020
Il medico, specialista di Dermatologia al Policlinico di Milano, malato di coronavirus è in via di guarigione, e potrebbe essere dimesso anche ora. L'ospedale Sacco sta solo attendendo che la
Continua
IL TURISMO E' ALLA CATASTROFE, LA PSICOSI GLOBALE DEL CORONAVIRUS FA DELL'ITALIA OGGI IL SECONDO BERSAGLIO DOPO AL CINA

IL TURISMO E' ALLA CATASTROFE, LA PSICOSI GLOBALE DEL CORONAVIRUS FA DELL'ITALIA OGGI IL SECONDO

lunedì 24 febbraio 2020
Quando noi, di questo giornale online, lanciamo l'allarme "panico" per dire che questo sì è il virus che può ammazzare il nostro Paese, magari qualcuno pensa che sbagliamo.
Continua
 
UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA L'INFERNO CHE HA ATTORNO

UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA

martedì 18 febbraio 2020
Il racconto di un "prigioniero" italiano che ri trova dentro l'epicentro dell'epidemia di coronavirus Uscite di sicurezza dell'hotel sbarrate con catena e lucchetto e ingresso unico, mascherina
Continua
LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA UCCIDENDO L'ECONOMIA

LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA

martedì 18 febbraio 2020
L'epidemia causata dal nuovo ceppo di coronavirus Covid-19, originata nella Cina centrale e poi diffusasi a livello internazionale, ha posto la diplomazia di Pechino in una situazione di stress senza
Continua
 
INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO PLANETARIO

INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO

mercoledì 29 gennaio 2020
La Cina e la comunita' internazionale osservano con crescente preoccupazione le ricadute della propagazione del nuovo ceppo di coronavirus sull'economia del paese asiatico, che potrebbe rallentare
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL MOVIMENTO 5 STELLE DENUNCIA L'ISTAT ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI ROMA: HA FALSIFICATO I DATI SUL DEBITO PUBBLICO

IL MOVIMENTO 5 STELLE DENUNCIA L'ISTAT ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI ROMA: HA FALSIFICATO I DATI
Continua

 
IN GERMANIA OGNI ANNO VENGONO ''RIPULITI'' 57 MILIARDI DI EURO. E' RICICLAGGIO DI DIMENSIONI MONUMENTALI, MA INOSSERVATO.

IN GERMANIA OGNI ANNO VENGONO ''RIPULITI'' 57 MILIARDI DI EURO. E' RICICLAGGIO DI DIMENSIONI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OSPEDALE DI CODOGNO HA CONTENUTO L'INFEZIONE, NON ALLARGATO

26 febbraio - Merita ''l'ammirazione di tutti l'intuizione clinica'' del rianimatore,
Continua

BOLLORE' HA PERSO LA CAUSA IN OLANDA CONTRO MEDIASET. GROSSI GUAI

26 febbraio - AMSTERDAM - Il tribunale di Amsterdam ha respinto il ricorso di Vivendi,
Continua

LA DONNA ITALIANA DI 56 ANNI DECEDUTA IN AUSTRIA IERI NEGATIVA AL

26 febbraio - TRIESTE - I test effettuati dalle autorita' austriache sulla donna
Continua

SINDACO DI BORGONOVO VALTIDONE COL CORONAVIRUS: E' COME L'INFLUENZA

26 febbraio - PIACENZA - Il sindaco di Borgonovo Valtidone, sulle colline del
Continua

GUARITA LA DONNA CINESE RICOVERATA COL MARITO ALLO SPALLANZANI UN

26 febbraio - Tecnicamente guarita anche la donna cinese ricoverata allo Spallanzani
Continua

SALVINI: HA RAGIONE IL GOVERNATORE MUSUMECI, NO ANCORA SBARCHI DI

26 febbraio - ''Ha ragione il governatore della Sicilia Musumeci, non e' possibile che
Continua

FONTANA: NON E' UNA PESTILENZA, LA MALATTIA E' POCO PIU' GRAVE DI

26 febbraio - ''Questa mattina le persone contagiate ammontano a 259 e sono stati
Continua

RISTORATORE 71ENNE DI RIMINI COL CORONAVIRUS E' SFEBBRATO E STA

26 febbraio - BOLOGNA - ''Adesso non ho piu' la febbre''. Lo dice al Resto del Carlino
Continua

ANCHE QUATTRO BAMBINI COL CORONAVIRUS IN LOMBARDIA: NESSUNO DI LORO

26 febbraio - MILANO - Nella notte e' salito a 259 il numero delle persone contagiate
Continua

DEI 23 MALATI EMILIA ROMAGNA: 3-4 IN TERAPIA INTENSIVA, LA META' A

25 febbraio - Tra le 23 persone al momento positive al coronavirus in Emilia-Romagna
Continua

UNA SIGNORA MALATA DI CORONAVIRUS SARA' DIMESSA, NON HA SINTOMI.

25 febbraio - PADOVA - L'Azienda ospedaliera di Padova ha deciso la dimissione di una
Continua

CONTE ''PRECISA'' E RITRATTA: MA COME CI SIAMO CAPITI MALE...

25 febbraio - ''Ho assolutamente chiarito: ieri a una precisa domanda ho dato una
Continua

GOVERNATORE TOTI: PRIMO CASO DI CORONAVIRUS IN LIGURIA, DONNA DI 72

25 febbraio - ''Il primo caso di coronavirus in Liguria riguarda una signora di 72
Continua

IL KUWAIT FERMA TUTTI I VOLI PROVENIENTI DALL'ITALIA E DALLA COREA

25 febbraio - In Kuwait, le autorità dell'aviazione civile locale hanno ''bloccato
Continua

FONTANA: SANITA' LOMBARDA E' ECCELLENZA SAPRA' DIMOSTRARLO ANCHE IN

25 febbraio - MILANO - ''Il sistema sanitario lombardo e' un'eccellenza e anche in
Continua

RISCHIO DI PARALISI PER 500 AZIENDE AGRICOLE CON 100.000 TRA MUCCHE

25 febbraio - MILANO - ''Con l'emergenza coronavirus c'e' il rischio paralisi per 500
Continua

NONOSTANTE IL MISERABILE INCAPACE SEDUTO A PALAZZO CHIGI, CE LA

25 febbraio - ''Un grande abbraccio di solidarieta' e tutto il nostro sostegno a
Continua

QUARANTENA PER CHI ARRIVA IN GRAN BRETAGNA DAL NORD ITALIA.

25 febbraio - LONDRA - La Gran Bretagna impone da oggi ''l'auto-isolamento'' per 14
Continua

GALLERA NON LE MANDA A DIRE A CONTE CHE SPARA ALLE SPALLE DI CHI

25 febbraio - MILANO - ''Ormai sta emergendo la totale incapacita' del Governo di
Continua

REGIONE LOMBARDIA COMPRA - DA SOLA - 100.000 TAMPONI PER

25 febbraio - MILANO - ''Oggi arrivano 100 mila tamponi, e ne abbiamo ordinato ancora
Continua
Precedenti »