43.416.063
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DITTATURA GRECA (TROIKA): LA POLIZIA ARRESTA IMPIEGATI DELLA TV PUBBLICA E SGOMBRA LA SEDE CON LA FORZA (STILE PINOCHET)

giovedì 7 novembre 2013

ATENE - Tafferugli questa mattina all'interno e attorno all'ex sede della tv pubblica Ert, occupata da giugno da ex dipendenti licenziati, dove la polizia e' intervenuta prima dell'alba per sgomberarla. Gli agenti hanno sparato lacrimogeni contro alcune centinaia di manifestanti radunatisi fuori ed hanno arrestato quattro persone, che sono state successivamente rilasciate.

Poco prima dell'alba e' partito il blitz della polizia. Gli agenti in tenuta antisommossa hanno fatto irruzione nella ex sede della televisione pubblica, alla periferia nord di Atene, ed hanno proceduto allo sgombero dei locali dai suoi occupanti, una cinquantina di giornalisti licenziati. Nello stesso momento altri agenti respingevano all'esterno con l'uso di lacrimogeni la protesta di alcune centinaia di manifestanti radunatisi in breve tempo per opporsi all'azione delle forze dell'ordine, non appena si e' diffusa la notizia dell'evacuazione imminente. La polizia ha arrestato quattro persone, fra cui un membro del sindacato Pospert, Nikos Tsimbidas, che sono state successivamente rilasciate su disposizione del Ministero dell'Ordine pubblico.

Secondo fonti della polizia non esisteva nessun motivo per procedere all'arresto dei quattro dipendenti. L'Ert e' stata chiusa senza preavviso lo scorso giugno dal governo di Atene che, nella morsa della stretta finanziaria imposta dalla troika (Ue, Bce, Fmi), l'ha giudicata troppo onerosa. Il provvedimento e' costato il licenziamento di circa 2.600 persone ed ha creato shock in Grecia.

Da allora una cinquantina di dipendenti occupavano l'ex sede dell'emittente. Il governo ha motivato il blitz di questa mattina con la necessita' di ripristinare la legalita'. "L'intervento della polizia nella sede dell'Ert era necessario per rispettare la legge e ripristinare la legalita' ed e' avvenuto alla presenza di un magistrato", ha dichiarato il portavoce dell'esecutivo, Simos Kedikoglou, aggiungendo che "la sede della Ert si trovava sotto l'occupazione illegale con grave danno per lo Stato".

Sul fronte "Troika", dopo aver ascoltato le posizioni del governo di Atene sulla situazione economica della Grecia, i rappresentanti della troika, i tedeschi Matthias Mors e Clauss Mazuch e il danese Paul Tomsen, ritorneranno domani nel Paese ellenico per riprendere le trattative sulle questioni in sospeso del piano di risanamento dell'economia greca.

Tra i problemi ancora irrisolti, sullo sfondo delle tensioni esplose nella ex sede della tv statale Ert, lo spinoso nodo dei licenziamenti nel settore pubblico e quello del risanamento delle tre imprese a partecipazione statale, la Eas (sistemi di difesa), l'Elvo (autovetture) e la Larco (miniere e siderurgia), sulle quali la troika insiste che si tratta di industrie economicamente non sostenibili e quindi da chiudere. Inoltre si discutera' delle richieste del governo greco che riguardano la riduzione della tassa speciale sul consumo del gasolio e del gas naturale oltre che il mantenimento dell'Iva sui ristoranti e i prodotti di ristorazione al 13%.

La delegazione della troika, dopo l'incontro di martedi' con il ministro delle Finanze, Yannis Stournaras, e quello del Lavoro Yannis Vroutsis, aveva chiesto tempo per esaminare i dati ricevuti.(ANSA)


DITTATURA GRECA (TROIKA): LA POLIZIA ARRESTA IMPIEGATI DELLA TV PUBBLICA E SGOMBRA LA SEDE CON LA FORZA (STILE PINOCHET)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

troika   UE   colonelli   arresti   etr   licenziamenti   grecia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER LASCIARE LA UE''

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA PADOAN AMMETTE: ''CI POSSONO ESSERE NUOVI REFERENDUM IN EUROPA PER

venerdì 20 gennaio 2017
Il "rischio politico" rappresentato dall'ascesa dei movimenti populisti ed euroscettici nell'Unione Europea e' al centro delle interviste concesse al "Wall Street Journal" e a "Bloomberg" dal
Continua
 
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
 
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua
L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione
Continua
 
RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN SALUTE (LEGGERE)

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN

lunedì 16 gennaio 2017
L'epicentro della catastrofe delle banche italiane resta sempre Siena, dove l'intervento dello Stato, seppure ha arrestato lo spettro del bail, in e' peraltro ancora da svolgersi, ma le situazioni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CINA HA COMPRATO QUANTITA' IMMENSE DI ORO IN LINGOTTI. SVUOTATE LE RISERVE DI ALCUNE BANCHE CENTRALI (EUROPEE)

LA CINA HA COMPRATO QUANTITA' IMMENSE DI ORO IN LINGOTTI. SVUOTATE LE RISERVE DI ALCUNE BANCHE
Continua

 
LAVORATORI PORTOGHESI DICONO BASTA ALLA TROIKA E AL GOVERNO CHE VORREBBERO TAGLIARE DEL 30% GLI STIPENDI DEI FERROVIERI!

LAVORATORI PORTOGHESI DICONO BASTA ALLA TROIKA E AL GOVERNO CHE VORREBBERO TAGLIARE DEL 30% GLI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PRESIDENTE TRUMP ANNUNCIA UN ENORME TAGLIO DELLE TASSE PER AZIENDE

23 gennaio - Nel suo incontro alla Casa Bianca con gli imprenditori del settore
Continua

PRIMO ORDINE ESECUTIVO DEL PRESIDENTE TRUMP: RITIRO USA DAL

23 gennaio - WASHINGTON - Sara' sul ritiro degli Usa dall'accordo commerciale Tpp
Continua

FINANCIAL TIMES: GRANDI BANCHE SI PREPARANO ALLA FINE DELL'EURO NEL

23 gennaio - LONDRA - La notizia è clamorosa, ma come sempre accade in questi casi,
Continua

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua
Precedenti »