90.655.783
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ULTIMA CARTUCCIA: DRAGHI TAGLIA IL TASSO D'INTERESSE, MA LA DEFLAZIONE ORMAI HA AGGREDITO L'AREA DELL'EURO (DISASTRO)

giovedì 7 novembre 2013

Francoforte - La Bce sorprende il mercato riducendo i tassi allo 0,25% ai nuovi minimi storici. Inoltre, a partire dal prossimo 13 novembre, il tasso sulle operazioni di rifinanziamento marginali scenderà dall'attuale 1% allo 0,75%. Confermato a zero il tasso praticato sui depositi custoditi per conto delle banche commerciali.

"Non abbiamo toccato ancora il livello più basso dei tassi di rifinanziamento". Lo spazio non è molto, ma "esiste". Spiazzata buona parte della comunità degli investitori, che si attendevano un taglio, ma non così presto. A convincere Mario Draghi sono stati probabilmente due fattori su tutti: la forza dell'euro e i crescenti timori di uno scenario deflattivo. E a tal proposito, con il taglio dei tassi, Draghi ha dato un messaggio forte e chiaro.

Nell'area euro "potremmo assistere ad un prolungato periodo di bassa inflazione", ha avvertito Draghi, che ha dunque confermato lo scenario di bassa inflazione che sta iniziando a caratterizzare i fondamentali dell'economia dell'Eurozona, a dispetto dell'ossessione verso l'inflazione che ha sempre mostrato di avere la Germania. 

"Ci sorprende il declino dell'inflazione", ha ammesso quasi candidamente il banchiere, ribadendo che i rischi che incombono sull'economia europea sono ancora al ribasso e che "bassa è la domanda sul fronte dei prestiti".

Ribadita così la promessa: "i tassi di interesse resteranno al livello attuale o più basso per un protratto periodo di tempo". Tuttavia Draghi ha detto anche che al momento non esiste un vero e proprio rischio di deflazione. "Non siamo preoccupati della deflazione", quello che ci preoccupa è un periodo prolungato di inflazione bassa". Dunque, saremo "pronti a intervenire se l'inflazione scende ancora" e il "tasso sui depositi potrebbe essere ancora rivisto", diventando così negativo. 

Ancora, Draghi ha detto che la Bce ha deciso di continuare a mantenere operative almeno fino a metà 2015 le operazioni di rifinanziamento agevolate alle banche su prestiti a tre mesi e che il Consiglio direttivo è "pronto a prendere in considerazione tutte le opzioni".

"Implementare i meccanismi di controllo sul sistema finanziario", ha auspicato poi Draghi, sottolineando che i governi dovranno continuare a portare avanti gli sforzi sul fronte del debito e dei deficit. "Sicuramente l'Unione bancaria aiuterà a ristabilire la fiducia sul fronte finanziario". In generale, l'obiettivo è quello di creare una economia flessibile e indipendente". 

Draghi ha insomma dato ascolto ai numerosi appelli giunti da più parte, e dallo stesso ministro dell'economia Fabrizio Saccomanni, che aveva auspicato l'adozione di una politica monetaria più espansiva da parte della Bce, per sostenere i fondamentali dell'economia europea, la cui ripresa viene spesso e volentieri messa in dubbio, e anche per frenare euro, che era arrivato a balzate oltre la soglia di quota $1,38 nelle ultime settimane, attestandosi al valore più alto in due anni.

Abbassando ancora i tassi già ai minimi storici la Banca centrale europea ha spiazzato gli analisti e scosso il mercato del Forex, con l'euro che ha segnato un brusco calo, scivolando sotto la soglia psicologica a quota $1,34.

Se da un lato, dopo l'ultimo e più marcato rallentamento dell'inflazione, gli analisti di Bank of America, Ubs ed Rbs avevano scommesso su una riduzione del costo del denaro già da oggi, gli strategist di Bnp Paribas, Societe Generale, JpMorgan e Scotiabank ritenevano che un intervento sarebbe stato più possibile a dicembre, dopo la pubblicazione delle nuove proiezioni sull'economia dell'Eurozona.

crisiMa come scrive un articolo di Bloomberg, la sfida che ora Draghi deve intraprendere è contro la minaccia della deflazione (che secondo alcuni sarebbe comunque un vantaggio per il Sud Europa).  A suonare un campanello di allarme su tale rischio sono stato gli ultimi dati resi noti in Eurozona, in particolare proprio quello dell'inflazione, che ha accusato una flessione ben più marcata del previsto, finendo sotto allo 0,7% su base annua: un vero e proprio collasso con cui l'inflazione è tornata ai minimi dal 2009, quando si era in piena recessione globale nel dopo crisi finanziaria del 2007-2008. Tutto ciò, a fronte di una disoccupazione che testa il massimo storico del 12%. (Bloomberg-Ansa-WSI)


L'ULTIMA CARTUCCIA: DRAGHI TAGLIA IL TASSO D'INTERESSE, MA LA DEFLAZIONE ORMAI HA AGGREDITO L'AREA DELL'EURO (DISASTRO)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Francoforte   Draghi   euro   deflazione   crisi   mercati   euro   sorprende   Bloomberg    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA SCORTA

ATTACCO TERRORISTICO IN CONGO: UCCISO L'AMBASCIATORE ITALIANO LUCA ATTANASIO E UN CARABINIERE DELLA

lunedì 22 febbraio 2021
E' con profondo dolore che la Farnesina conferma il decesso, oggi a Goma, dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri.
Continua
 
IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE DECISIONI E IL CORAGGIO''

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO: ''NON CONTA LA DURATA DEL GOVERNO, MA LA QUALITA' DELLE

mercoledì 17 febbraio 2021
"Il primo pensiero che vorrei condividere, nel chiedere la vostra fiducia, riguarda la nostra responsabilita' nazionale. Il principale dovere cui siamo chiamati, tutti, io per primo come presidente
Continua
PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA REGIONE LI METTE ONLINE

PD & M5S CERCANO DI INFANGARE LA LOMBARDIA SUI DATI COVID INVIATI ALL'ISS, MA FANNO AUTOGOL: LA

martedì 16 febbraio 2021
MILANO  - Con 37 contrari e' stata bocciata, oggi pomeriggio, in Consiglio regionale la mozione 418, avanzata da tutti i partiti di opposizione lombardi che contestavano alla Regione la 'Mancata
Continua
 
WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI SINTOMATICI''

WALTER RICCIARDI, QUELLO CHE ''LE MASCHERINE NON SERVONO A NIENTE'' E ''I TAMPONI SI FANNO SOLO AI

lunedì 15 febbraio 2021
  Walter Ricciardi, scienziato abituato a stare davanti alle telecamere, ha collezionato in questo anno iniziato ai primi di febbraio cel 2020, una serie di scivoloni scientifici che dovrebbero
Continua
GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL GOVERNO DRAGHI...''

GIORGIA MELONI: ''SE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO, NON SONO PARTICOLARMENTE OTTIMISTA SUL

lunedì 15 febbraio 2021
"Sinceramente speravo in qualcosa di meglio per l'Italia. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, devo dire che non sono particolarmente ottimista. Oggi proporrò alla direzione nazionale di
Continua
 
LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI NON CE LA FAREMO

LETIZIA MORATTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI VACCINI IN LOMBARDIA: SE RIMANE IL PIANO ARCURI

venerdì 12 febbraio 2021
MILANO - Letizia Moratti si definisce una "civil servant". "C'era un'emergenza che andava affrontata e quando Attilio Fontana mi ha chiamato ho pensato che fosse un mio dovere mettermi a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
RENZI COMINCIA BENE: CONDANNATO DALLA CORTE DEI CONTI: UNA MAREA DI SOLDI INGIUSTIFICATI SPESI QUAND'ERA ALLA PROVINCIA

RENZI COMINCIA BENE: CONDANNATO DALLA CORTE DEI CONTI: UNA MAREA DI SOLDI INGIUSTIFICATI SPESI
Continua

 
LA LETTERA / UN SINDACO SCRIVE A ENRICO LETTA (E CI MANDA UNA COPIA): SIAMO A UN SOLO PASSO DALLA RIVOLTA POPOLARE.

LA LETTERA / UN SINDACO SCRIVE A ENRICO LETTA (E CI MANDA UNA COPIA): SIAMO A UN SOLO PASSO DALLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »