74.223.460
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MAGGIORANZA DEI MANAGER D'AZIENDA E DEGLI IMPRENDITORI INGLESI VUOLE CHE LA GRAN BRETAGNA ESCA DALL'UNIONE EUROPEA.

lunedì 4 novembre 2013

Londra - Per molti manager britannici i costi di permanenza nell'Unione Europea superano di gran lunga i benefici.

Da tempo il governo britannico e' sotto pressione per concedere un referendum sulla permanenza nell'Unione Europea e la maggioranza dei cittadini britannici vorrebbe che la Gran Bretagna uscisse dalla UE ma adesso sembra che a condividere questa posizione ci siano anche molti direttori di aziende sia piccole che grandi.

Secondo un sondaggio tenuto da Business for Britain, un gruppo euriscettico, il 46% dei direttori di azienda ritiene che i costi di permanenza nell'Unione Europea superano di gran lunga i benefici mentre il 37% la pensa in maniera diversa.

I costi in questione sono essenzialmente imputabili agli adempimenti burocratici imposti dalle direttive comunitarie e a tale proposito molti dei manager interpellati vorrebbero che il governo britannico si riappropriasse delle competenze in materia di legge sul lavoro, regole ambientali, sicurezza sul posto del lavoro, concorrenza e antitrust, iva, tassazione delle imprese, diritti dei consumatori, regolamentazione di prodotti e servizi, spazzatura e pesi e misure.

Inoltre molti imprenditori vorrebbero che il governo si impegnasse a creare accordi commerciali al di fuori dell'Unione Europea e in paesi emergenti quali Brasile, India e Cina.

Anche se il sondaggio potrebbe essere di parte perche' fatto da un'organizzazione euroscettica nessuno puo' negare che anche molti imprenditori iniziano ad averne abbastanza dell'Unione Europea e per buoni motivi.

Sarebbe opportuno che un tale dibattito iniziasse a prendere corpo anche in Italia visto che sono ancora in pochi a conoscere la vera natura di questa organizzazione e sarebbe opportuno coinvolgere i tanti piccoli imprenditori che stanno pensando di chiudere e scappare via dall'Italia per via dell'austerita' imposta dai burocrati comunitari.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


LA MAGGIORANZA DEI MANAGER D'AZIENDA E DEGLI IMPRENDITORI INGLESI VUOLE CHE LA GRAN BRETAGNA ESCA DALL'UNIONE EUROPEA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA SPRECOPOLI IN SALSA TEDESCA / NUOVA SEDE DELLA BCE - NON FINITA - POZZO NERO DI MILIARDI DI EURO BUTTATI (RUBATI?)

LA SPRECOPOLI IN SALSA TEDESCA / NUOVA SEDE DELLA BCE - NON FINITA - POZZO NERO DI MILIARDI DI EURO
Continua

 
NIGEL FARAGE: ''L'UNIONE EUROPEA E' UN AFFRONTO ALLA DEMOCRAZIA E ALLA SOVRANITA' NAZIONALE. E' UN POTERE FAMELICO!''

NIGEL FARAGE: ''L'UNIONE EUROPEA E' UN AFFRONTO ALLA DEMOCRAZIA E ALLA SOVRANITA' NAZIONALE. E' UN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PIRELLI: DUE DEI TRE STABILIMENTI IN CINA SONO CHIUSI, IL TERZO

19 febbraio - MILANO - L'impatto previsto del Coronavirus sui conti di Pirelli ''al
Continua

LA RUSSIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CITTADINI CINESI, NON UNO ESCLUSO.

19 febbraio - PECHINO - ''Non e' un bando totale agli scambi tra persone dei due
Continua

BOLLETTINO DI GUERRA CORONAVIRUS: AD OGGI, 2004 MORTI E 74.000

19 febbraio - Sale a quota 2.004 il bilancio totale dei morti per malattia da nuovo
Continua

INCHIODATA DEL PIL DELLA CINA, FABBRICHE APERTE SONO SOLO IL

19 febbraio - La crescita del Pil in Cina potrebbe frenare a +3,5% nel primo
Continua

LA RUSSIA PREPARA UN PIANO PER RIDURRE DANNI DA BLOCCO FORNITURE

18 febbraio - MOSCA - La Russia sta preparando un piano d'azione per ridurre al minimo
Continua

ANCHE CHANEL CANCELLA LE SFILATE DEL PROSSIMO 21 MAGGIO A PECHINO

18 febbraio - Il CORONAVIRUS non risparmia l'industria della moda. Oltre a Prada, che
Continua

CORONAVIRUS: PRADA RINVIA A DATA DA DESTINARSI LE SFILATE IN

18 febbraio - Anche Prada, dopo la rinuncia di Chanel Metiers d'Art a sfilare a
Continua

GRANDI DIFFICOLTA' PER LE IMPRESE STRANIERE IN CINA: IMPIANTI FERMI

18 febbraio - PECHINO - Le imprese straniere stanno avendo grandi difficolta' nel far
Continua

STUDIO USA: 5.000.000 DI AZIENDE A RISCHIO NEL MONDO PER COLPA DEL

18 febbraio - Il coronavirus potrebbe avere un impatto sull'economia globale e
Continua

SALONE INTERNAZIONALE DELL'AUTO DI PECHINO RINVIATO A DATA DA

18 febbraio - PECHINO - Anche il Beijing auto show, il piu' grande evento dell'anno
Continua

INDICE ZEW PRECIPITA: LA GERMANIA VEDE NERISSIMO, CROLLO GLOBALE

18 febbraio - Brusco calo a febbraio dell'indice Zew, che è l'indice di fiducia delle
Continua

MEGA BOOM DELL'OCCUPAZIONE IN GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT

18 febbraio - LONDRA - L'economia britannica ha creato posti di lavoro a un ritmo
Continua

542 MALATI DI CORONAVIRUS SULLA NAVE DA CROCIERA DIAMOND PRINCESS

18 febbraio - Altre 88 persone a bordo della nave da crociera Diamond Princess,
Continua

BENETTON PROVANO A VENDERE AUTOSTRADE PER L'ITALIA (CAUSE

17 febbraio - ''Fonti ben informate e vicine al dossier confermano che la famiglia
Continua

SECONDO IL PD, LA MAGGIORANZA VA ''STABILIZZATA'' ALLARGANDOLA

17 febbraio - ''Il ragionamento di Bettini, alias Zingaretti, secondo cui la
Continua

CINA: GOVERNO DECIDE CHE TUTTI I PEDAGGI NELL'INTERA RETE VIARIA

17 febbraio - PECHINO - Il governo cinese deve essersi reso conto che l'epidemia di
Continua

UN ITALIANO MALATO TRA I PASSEGGERI EVACUATI DALLA DIAMOND PRINCESS

17 febbraio - Un italiano che si trovava a bordo della Diamond Princess, la nave
Continua

EPIDEMIA CORONAVIRUS DILAGA SULLA NAVE DIAMOND PRINCESS: 454 MALATI

17 febbraio - TOKYO - I test hanno accertato altri 99 contagiati sulla nave da
Continua

SALVINI: VOGLIONO CANCELLARE I DECRETI SICUREZZA. PAZZESCO.

17 febbraio - ''Pazzesco. Con tutti i problemi che ci sono in Italia qual e' la loro
Continua

BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

30 gennaio - Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di
Continua
Precedenti »