43.393.632
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

OBAMA TIRA UN MISSILE ALLA MERKEL: LA GERMANIA CREA PROBLEMI AL MONDO CON LA POLITICA DEL RIGORE (DEFLAZIONE MORTALE)

giovedì 31 ottobre 2013

Washington - Utilizzando un linguaggio stranamente pungente, gli Stati Uniti hanno apertamente criticato le politiche economiche della Germania centrate sulle esportazioni. L'accusa è che Berlino trascini al ribasso non solo i Paesi vicini dell'Eurozona ma anche l'economia globale. Ma la nazione guidata dalla cancelliera Angela Merkel definisce "incomprensibili" le critiche sollevate da Washington, che arrivano in un momento molto delicato in cui le due nazioni si stanno già scontrando sulle presunte intercettazioni condotte da Washington a scapito di Merkel.

Il dipartimento del Tesoro, nel rapporto semiannuale sulle valute, considera il modello di crescita tedesco come il principale fattore responsabile della debole ripresa dei 17 Paesi che usano l'euro. E infatti gli Stati Uniti hanno posto la Germania - ancora prima di Cina, solitamente presa di mira nel rapporto, e Giapppone - tra i "key findings", ossia tra i Paesi considerati problematici per l'America.

Il focus su Berlino rappresenta un netto cambio di rotta dell'amministrazione Obama. Sin dallo scoppio della crisi del debito dell'Eurozona, nel 2010, i funzionari americani hanno evitato di esprime pubblicamente critiche verso la Germania dato il suo ruolo centrale nel tenere unito il blocco dell'Area euro.

Il Tesoro scrive che "il passo anemico della crescita della domanda interna alla Germania e la dipendenza dalle esportazioni ha pesato sul ribilanciamento in un momento in cui molti altri Paesi dell'Eurozona sono stati sotto una forte pressione per limitare la domanda e comprimere le importazioni al fine di promuove l'aggiustamento" fiscale.

Il ministero tedesco dell'Economia ha replicato in una nota dicendo che "il surplus commerciale riflette la forte competitività dell'economia della Germania e la domanda internazionale per la qualità dei prodotti dalla Germania". Secondo Berlino, l'economia domestica è il fulcro della crescita tanto che investimenti e domanda dei consumatori in Germania stanno crescendo. (TMNews)


OBAMA TIRA UN MISSILE ALLA MERKEL: LA GERMANIA CREA PROBLEMI AL MONDO CON LA POLITICA DEL RIGORE (DEFLAZIONE MORTALE)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NIGEL FARAGE: ''REFERENDUM SULL'EURO! L'ITALIA DEVE ESSERE GOVERNATA DAGLI ITALIANI E NON DA QUESTI IDIOTI DELLA UE''

NIGEL FARAGE: ''REFERENDUM SULL'EURO! L'ITALIA DEVE ESSERE GOVERNATA DAGLI ITALIANI E NON DA QUESTI
Continua

 
LA CINA AVANTI A STATI UNITI E RUSSIA PER LA PRODUZIONE DI DRONI DA GUERRA (MOTIVO DI TANTO SVILUPPO? INDOVINATE...)

LA CINA AVANTI A STATI UNITI E RUSSIA PER LA PRODUZIONE DI DRONI DA GUERRA (MOTIVO DI TANTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E IL GOVERNO LA CHIAMA ''RIPRESA'': RALLENTERA' LA CRESCITA DEI

20 gennaio - Rallenta la crescita dei consumi delle famiglie, che si stabilizzerà
Continua

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua
Precedenti »