49.615.519
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MEDIOBANCA: ''LA GERMANIA DEVE CAMBIARE O L'ITALIA FUORI DALL'EURO! VALUTA TROPPO FORTE, TASSE E AUSTERITA' SBAGLIATE!''

giovedì 31 ottobre 2013

ROMA  - In assenza di crescita, il rapporto tra debito e Pil è salito del 15% in 15 mesi. "È tutta colpa degli effetti dell'austerità e del multiplicatore fiscale", osserva al Telegraph l'analista Antonio Guglielmi di Mediobanca. "Stiamo facendo gli stessi errori della Grecia". 

"La recessione si è semplicemente smorzata" e i tassi di cambio stanno penalizzando l'Italia. La Germania deve cambiare le sue politiche in Europa, altrimenti Roma finirà per dover abbandonare l'area euro.

Il Governo Letta prevede un rialzo del Pil dell'1% l'anno prossimo, prima di crescere progressivamente dell'1,7% nel 2015 e dell'1,8 e 1,9% i due anni successivi. Sono previsioni ottimiste, tanto è vero che Citigroup vede un aumento vicino allo zero da qui al 2017.

"Siamo cresciuti a mala pena dell'1% l'anno durante i migliori anni del boom economico. Come riusciremo a registrare queste cifre in tempi molto più duri?", si chiede Guglielmi.

Il professore della Luiss di Roma Giuseppe Ragusa sostiene che l'esecutivo spera che la ripresa mondiale aiuterà l'Italia a tornare a correre. "Non stanno facendo nulla. Le politiche sono completamente passive ma non funzioneranno, perché siamo bloccati nella trappola del debito e a differenza della Spagna abbiamo continuato a perdere competività nei confronti della Germania". (WSI)


MEDIOBANCA: ''LA GERMANIA DEVE CAMBIARE O L'ITALIA FUORI DALL'EURO! VALUTA TROPPO FORTE, TASSE E AUSTERITA' SBAGLIATE!''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
1,46 MILIARDI DI EURO DI OPERE INCOMPIUTE (DELLO STATO) PIU' 918 MILIONI PER COMPLETARLE! (E MANCA LA SICILIA...)

1,46 MILIARDI DI EURO DI OPERE INCOMPIUTE (DELLO STATO) PIU' 918 MILIONI PER COMPLETARLE! (E MANCA
Continua

 
14 SETTEMBRE 2014. SEGNATEVI QUESTA DATA: SARA' IL GIORNO DELL'INDIPENDENZA DELLA CATALUNIA!

14 SETTEMBRE 2014. SEGNATEVI QUESTA DATA: SARA' IL GIORNO DELL'INDIPENDENZA DELLA CATALUNIA!


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua

CRESCONO I PREZZI DELLE CASE NELL'AREA EURO, MA NON IN ITALIA: QUA

19 luglio - Nuovi e netti incrementi dei prezzi delle case in media nell'area euro,
Continua

LAVORATORE ITALIANO LICENZIATO DALLA DITTA, SI IMPICCA (LASCIA

19 luglio - BRESCIA - Un quarantenne bresciano si e' tolto la vita all'interno
Continua
Precedenti »