63.434.331
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GERMANIA, INGHILTERRA, OLANDA E AUSTRIA: CAMBIARE I TRATTATI UE! VOGLIONO: DIRITTO A ESPULSIONI E CONTROLLI FRONTIERE

lunedì 28 ottobre 2013

Bruxelles - I governi di Germania, Inghilterra, Olanda e Austria hanno chiesto all'Unione Europea di cambiare le norme relative alla cittadinanza europea per ciò che riguarda il welfare. Basta col cosiddetto "turismo sociale" ovvero lo spostamento da un altro Paese a caccia di sussidi più rilevanti economicamente. 

Gli Stati che hanno fatto questa richiesta all'Unone vogliono - sta scritto nel documento comune presentato a Bruxelles - "proteggere i diritti e gli interessi legittimi dei nativi". 

Gli Stati firmatari della richiesta affermano che l'obbiettivo del cosiddetto "turismo sociale" è quello di ottenere prestazioni di assistenza finanziate dal gettito fiscale dei cittadini nati nello Stato, sottraendo risorse ingenti all'assistenza dei cittadini nati nello Stato. E questo, si legge, non è accettabile specialmente in un periodo di contrazione economica come l'attuale.

Data la rilevanza degli Stati in seno all'Unione Europea che hanno avanzato questa - pressante - richiesta presentata in modo formale a Bruxelles tre giorni fa, è molto probabile che nel volgere di un breve periodo, in Europa si torni ai controlli alle frontiere nei confronti degli extracomunitari, vietandone l'ingresso in Germania, Olanda, Inghilterra e Austria e con le espulsioni da questi Stati di cittadini anche dell'Unione Europea che però chiedano sussidi in una nazione che non sia la loro di origine. 

Fonte notizia: Corriere della Sera edizione cartacea.


GERMANIA, INGHILTERRA, OLANDA E AUSTRIA: CAMBIARE I TRATTATI UE! VOGLIONO: DIRITTO A ESPULSIONI E CONTROLLI FRONTIERE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL NEW YORK TIMES: L'ITALIA VI SPEZZA IL CUORE. L'ITALIA E' QUELLO CHE ACCADE A SBAGLIARE TUTTO (IL PAESE E' FALLITO)

IL NEW YORK TIMES: L'ITALIA VI SPEZZA IL CUORE. L'ITALIA E' QUELLO CHE ACCADE A SBAGLIARE TUTTO (IL
Continua

 
GRECIA: IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHIAMA IL POPOLO ALLA RIBELLIONE CONTRO LA TROIKA!  (SIAMO AL CAPOLINEA DELLA UE)

GRECIA: IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHIAMA IL POPOLO ALLA RIBELLIONE CONTRO LA TROIKA! (SIAMO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

REGIONE LOMBARDIA - DELIBERA ASSESSORE AL BILANCIO CAPARINI:65

24 settembre - MILANO - Approvata in Giunta regionale la delibera proposta
Continua

35 EURO CADA AFRICANO AL GIORNO SARANNO RIDOTTI (RISPARMIO 1,5

24 settembre - ''I 35 euro a migrante stanziati per l'accoglienza verranno rivisti in
Continua

SALVINI: ''CONSIGLIO MINISTRI APPROVA IL DECRETO SICUREZZA''

24 settembre - ROMA - ''DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva
Continua

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua
Precedenti »