47.358.017
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SVEZIA E DANIMARCA LITIGANO SUL NOME DA DARE ALLA....

martedì 23 aprile 2013

Un'etichetta per una birra danese considerata in Svezia un po' osè, un libro danese per bambini definito a Stoccolma antislamico, una rivista erotica danese che lancia un concorso tra i lettori per trovare un nuovo nome ai genitali femminili: elementi di una miscela esplosiva che nell'ultima settimana ha messo uno di fronte all'altro il diverso sentire di Danimarca e Svezia in tema di sesso e di politicamente corretto.

Non sono questioni capitali certo, ma i giornali dei due paesi (il particolare il Copenaghen Post) hanno dato conto di due singolari vicende che hanno urtato le reciproche suscettibilità.

Nel breve giro di una settimana dagli scaffali delle librerie svedesi sono state ritirate le copie di un libro danese per bambini, 'Mustapha kiosk' che a detta di un lettore particolarmente sensibile conteneva forti elementi di antislamismo. Contemporaneamente l'etichetta Lust (lussuria) di una birra danese, raffigurante il disegno di una prosperosa ragazza immersa in una vasca di birra, e stata censurata dalle autorita' di Stoccolma perche' troppo 'audace'.

Due casi diversi che tuttavia hanno fatto reagire i danesi, che hanno bollato i vicini scandinavi come ''perbenisti e benpensanti''. La pruderie c'entra poco col primo caso ma abbastanza col secondo. Il libro per bambini e' un classico uscito nel 1999 che nella traduzione svedese di Jacob Martin Strid e' stato contestato da alcuni lettori che si sono rivolti alla casa editrice. Uno di questi ha scritto su Facebook: ''Davvero i bambini devono imparare le poesie con l'aiuto dell'islamofobia?'', aggiungendo che a suo avviso il volume conteneva intollerabili stereotipi sui musulmani. Per la verita' nel 'negozio di Mustafa' il suddetto Mustafa e' raffigurato come un uomo peloso, con bracciali e orecchino, un po' sdentato e con il turbante: sul bancone e' depositata una splendente scimitarra. Il traduttore ha ovviamente reagito dicendo che le accuse di islamofobia sono ''totalmente idiote'' mentre la casa editrice si e' limitata ad affermare: ''In tanti anni questa e' la prima volta che ci vengono rivolte simili accuse''. Il libro e' comunque stato ritirato dagli scaffali svedesi.

Per la birra il discorso appare diverso. L'etichetta incriminata e' stata ideata dalla produttrice Amager Bryghus come una della serie dedicata ai sette peccati capitali. Lennart Agen, capo ufficio stampa di Systembolaget - che ha il monopolio della vendita di alcolici in Svezia - ha detto che far affiorare un legame tra alcol e sesso non e' consentito.

E quindi un'etichetta che richiama alla lussuria non ha scampo: infatti l'immagine e' stata annerita. Per di piu' dalle bottiglie sono state cancellate frasi come: ''Abbiamo prodotto questa birra con gli zuccheri piu' sensuali, l'abbiamo speziata con afrodisiaci molto noti come la cantaride, le ostriche e la polvere di pene di cervo''. Abbastanza per far rabbrividire gli svedesi.

Ma niente in confronto all'ultima trovata di una rivista erotica danese: 'Tidens Kvinder' ha lanciato un concorso – che scadra' il primo maggio – per trovare un nuovo nome alla vagina. Stanchi di sentire sempre nominare l'organo femminile nei modi piu' inappropriati, hanno detto fonti del giornale, abbiamo deciso di trovare un termine che vada bene per uomini e donne, vecchi e bambini, che non faccia vergognare chi lo pronuncia, e che sia soprattutto diverso da termini abusati quali cherry, muffin, her, kitty e (in italiano), patatina. 

scritto da Maria Novella Topi - ANSA 


SVEZIA E DANIMARCA LITIGANO SUL NOME DA DARE ALLA....




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ACCAREZZI L'IDEA DI COMPRARE UNA CASA IN FRANCIA?  UN CONSIGLIO: PRIMA LEGGI QUESTO ARTICOLO

ACCAREZZI L'IDEA DI COMPRARE UNA CASA IN FRANCIA? UN CONSIGLIO: PRIMA LEGGI QUESTO ARTICOLO

 
KOSOVARO SEQUESTRA MOGLIE ITALIANA E DUE FIGLI. ARRESTATO DALLA POLIZIA PRIMA CHE FINISSE IN UNA TRAGEDIA.

KOSOVARO SEQUESTRA MOGLIE ITALIANA E DUE FIGLI. ARRESTATO DALLA POLIZIA PRIMA CHE FINISSE IN UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!