47.365.307
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL FONDO DI SALVATAGGIO EUROPEO DELLE BANCHE IN FALLIMENTO E' STATO RINVIATO: GLI STATI DEL NORD EUROPA NON LO VOGLIONO!

venerdì 25 ottobre 2013

Berlino - Uno fra i più notevoli miti (o leggenda) che ogni tanto fa capolino tra il checcume isterico e in malafede italico ci sarebbe questa: "Il nostro sistema bancario non sta bene, ma vuoi mettere le banche tedesche? E vuoi mettere la mitica deutsche bank praticamente già fallita (si, si come no) a causa dei derivati".

Allora vorrei che qualcuno mi spiegasse come mai di grazia al vertice europeo testè concluso, l’unica cosa veramente importante è stata “rinviata a Dicembre” a causa del dissenso dei Tedeschi e dei paesi del Nord.            

Si trattava di costituire un fondo di salvataggio pubblico ed europeo per il salvataggio delle banche in crisi che non avessero trovato altri capitali. In altre parole si trattava di tassare i cittadini europei per salvare le banche.

Ora. Se le mitiche banche in tedesche fossero in crisi, anzi già sull’orlo del crac ci si potrebbe aspettare un’accoglienza entusiasta da parte della Merkel, ben felice di appiopparci parte del costo del salvataggio…

Ma… oooops, parrebbe che le cose stiano andando esattamente al contrario: Spagna e soprattutto Italia spingono per avere a disposizione i soldi dei tedeschi per salvare le banche e i tedeschi ci hanno mandano cortesemente affanculo (anche in maniera un tantinello rude) e non paiono granchè interessati ad avere i soldi degli italiani per salvare (eventualmente) le loro banche (che sia chiaro eh! Sono già fallite mica solide come Banca Marche)

Dalla rivista "Internazionale": La discussione di ieri sera ha confermato la spaccatura esistente fra i Paesi (Germania, Olanda, Finlandia) che non intendono assolutamente fornire garanzie pubbliche (‘backstops’) in caso di necessità di ricapitalizzare banche che non riscissero a trovare sul mercato le risorse per farlo, e Draghi, che paventa il rischio di una nuova crisi di fiducia se verranno inflitte perdite ai detentori di obbligazioni bancarie, in conseguenza dei nuovi ‘stress test’ che la Bce condurrà nel 2014 come nuova autorità di sorveglianza dell’Eurozona….

Fatevene una ragione, capità che la realtà a volte sia esattamente per quello che sembra. E sembra che siano le banche Italiane ad avere qualche leggerissimo problema di solvibilità, la Merkel e gli altri leader del Nord Europa lo sanno e non intendono partecipare al salvataggio.

Cipro e vicina, siate consapevoli siate preparati.

Fonte: Rischio Calcolato. 


IL FONDO DI SALVATAGGIO EUROPEO DELLE BANCHE IN FALLIMENTO E' STATO RINVIATO: GLI STATI DEL NORD EUROPA NON LO VOGLIONO!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IMPETUOSA CRESCITA ECONOMICA DELL'INGHILTERRA. DATI CONFERMANO: ECONOMIA MAI COSI' BENE DAL 2010 (GRAZIE ALLA STERLINA)

IMPETUOSA CRESCITA ECONOMICA DELL'INGHILTERRA. DATI CONFERMANO: ECONOMIA MAI COSI' BENE DAL 2010
Continua

 
IN TESTA AI SONDAGGI IN CATALOGNA IL PARTITO ESQUERRA REPUBBLICANA (SINISTRA REPUBBLICANA) CHE E' SECESSIONISTA!

IN TESTA AI SONDAGGI IN CATALOGNA IL PARTITO ESQUERRA REPUBBLICANA (SINISTRA REPUBBLICANA) CHE E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!