73.570.269
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL FONDO DI SALVATAGGIO EUROPEO DELLE BANCHE IN FALLIMENTO E' STATO RINVIATO: GLI STATI DEL NORD EUROPA NON LO VOGLIONO!

venerdì 25 ottobre 2013

Berlino - Uno fra i più notevoli miti (o leggenda) che ogni tanto fa capolino tra il checcume isterico e in malafede italico ci sarebbe questa: "Il nostro sistema bancario non sta bene, ma vuoi mettere le banche tedesche? E vuoi mettere la mitica deutsche bank praticamente già fallita (si, si come no) a causa dei derivati".

Allora vorrei che qualcuno mi spiegasse come mai di grazia al vertice europeo testè concluso, l’unica cosa veramente importante è stata “rinviata a Dicembre” a causa del dissenso dei Tedeschi e dei paesi del Nord.            

Si trattava di costituire un fondo di salvataggio pubblico ed europeo per il salvataggio delle banche in crisi che non avessero trovato altri capitali. In altre parole si trattava di tassare i cittadini europei per salvare le banche.

Ora. Se le mitiche banche in tedesche fossero in crisi, anzi già sull’orlo del crac ci si potrebbe aspettare un’accoglienza entusiasta da parte della Merkel, ben felice di appiopparci parte del costo del salvataggio…

Ma… oooops, parrebbe che le cose stiano andando esattamente al contrario: Spagna e soprattutto Italia spingono per avere a disposizione i soldi dei tedeschi per salvare le banche e i tedeschi ci hanno mandano cortesemente affanculo (anche in maniera un tantinello rude) e non paiono granchè interessati ad avere i soldi degli italiani per salvare (eventualmente) le loro banche (che sia chiaro eh! Sono già fallite mica solide come Banca Marche)

Dalla rivista "Internazionale": La discussione di ieri sera ha confermato la spaccatura esistente fra i Paesi (Germania, Olanda, Finlandia) che non intendono assolutamente fornire garanzie pubbliche (‘backstops’) in caso di necessità di ricapitalizzare banche che non riscissero a trovare sul mercato le risorse per farlo, e Draghi, che paventa il rischio di una nuova crisi di fiducia se verranno inflitte perdite ai detentori di obbligazioni bancarie, in conseguenza dei nuovi ‘stress test’ che la Bce condurrà nel 2014 come nuova autorità di sorveglianza dell’Eurozona….

Fatevene una ragione, capità che la realtà a volte sia esattamente per quello che sembra. E sembra che siano le banche Italiane ad avere qualche leggerissimo problema di solvibilità, la Merkel e gli altri leader del Nord Europa lo sanno e non intendono partecipare al salvataggio.

Cipro e vicina, siate consapevoli siate preparati.

Fonte: Rischio Calcolato. 


IL FONDO DI SALVATAGGIO EUROPEO DELLE BANCHE IN FALLIMENTO E' STATO RINVIATO: GLI STATI DEL NORD EUROPA NON LO VOGLIONO!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IMPETUOSA CRESCITA ECONOMICA DELL'INGHILTERRA. DATI CONFERMANO: ECONOMIA MAI COSI' BENE DAL 2010 (GRAZIE ALLA STERLINA)

IMPETUOSA CRESCITA ECONOMICA DELL'INGHILTERRA. DATI CONFERMANO: ECONOMIA MAI COSI' BENE DAL 2010
Continua

 
IN TESTA AI SONDAGGI IN CATALOGNA IL PARTITO ESQUERRA REPUBBLICANA (SINISTRA REPUBBLICANA) CHE E' SECESSIONISTA!

IN TESTA AI SONDAGGI IN CATALOGNA IL PARTITO ESQUERRA REPUBBLICANA (SINISTRA REPUBBLICANA) CHE E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »