63.361.712
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'AVVOCATO DI UN EGIZIANO SPACCIATORE DI DROGA CHIEDE LA SCARCERAZIONE PER ''SOVRAFFOLLAMENTO''. NO DEL GIUDICE (BRAVO!)

giovedì 24 ottobre 2013

Milano - Non e' compito del giudice decidere se liberare un detenuto in caso di sovraffolamento e condizioni disumane del carcere in cui sta scontando la pena. Cosi', in sostanza, il giudice di Milano Giuseppe Cernuto motiva il 'no', pronunciato nei giorni scorsi, alla richiesta di scarcerazione presentata dai legali di Hassan H., 28 anni, egiziano, detenuto dal 5 settembre a San Vittore per spaccio di droga. Gli avvocati Mauro Straini ed Eugenio Losco aveva reclamato la sua liberazione attraverso un'istanza nella quale sottolineavano le "condizioni disumane di detenzione, in una cella 2,5 per 4,5 metri con tre letti a castello".

Il magistrato osserva che "le condizioni di detenzione possono e devono essere affrontate con un'opportuna interlocuzione con l'amministrazione penitenziaria e sfuggono alla competenza di questo giudice, non essendo contemplata nell'ordinamento una norma che consente al giudice di merito di formulare ordini del tipo di trasferire di cella un detenuto". In sostanza, e' all'amministrazione penitenziaria, commenta il giudice, che "spetta l'onere di determinare le condizioni di custodia cautelare rispettose dei principi fissati dall'articolo 27 della Costituzione" e dalla prescrizioni europpe. Inoltre, il giudice evidenzia che a carico di Hassan H. ci sono "gravi indizi" che spingono a mantenere la custodia cautelare nei suoi confronti. (AGI) 


L'AVVOCATO DI UN EGIZIANO SPACCIATORE DI DROGA CHIEDE LA SCARCERAZIONE PER ''SOVRAFFOLLAMENTO''. NO DEL GIUDICE (BRAVO!)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCONVENIENTI DELLE POLITICHE DI ACCOGLIENZA: ''L'ACCOLTO'' HA STUPRATO LA ASSISTENTE SOCIALE ALLA ''FESTA MULTIETNICA''

INCONVENIENTI DELLE POLITICHE DI ACCOGLIENZA: ''L'ACCOLTO'' HA STUPRATO LA ASSISTENTE SOCIALE ALLA
Continua

 
ILVA DI TARANTO: NICHI VENDOLA SOTTO ACCUSA PER CONCUSSIONE. PRESSIONI SU ARPA PUGLIA (COSI' I CONTROLLORI DORMIVANO)

ILVA DI TARANTO: NICHI VENDOLA SOTTO ACCUSA PER CONCUSSIONE. PRESSIONI SU ARPA PUGLIA (COSI' I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »