42.234.518
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INCONVENIENTI DELLE POLITICHE DI ACCOGLIENZA: ''L'ACCOLTO'' HA STUPRATO LA ASSISTENTE SOCIALE ALLA ''FESTA MULTIETNICA''

giovedì 24 ottobre 2013

REGGIO EMILIA - Ha violentato un'assistente socio assistenziale trentenne dopo una festa multietnica organizzata dal comune di Reggio Emilia, nella zona della stazione. Ieri, a quattro mesi dal fatto, gli investigatori della squadra mobile, diretti da Domenico De Iesu, hanno arrestato a Rapallo il presunto responsabile.

Si tratta di Buojemaa Es Sahly, 32 anni, nordafricano clandestino e senza fissa dimora.

Il fatto il 16 giugno scorso. La ragazza insieme al fidanzato aveva partecipato alla festa multietnica.

Qui ha conosciuto il nordafricano e hanno cominciato a chiacchierare perche' avevano un amico in comune. Verso le 2 di notte, il nordafricano ha invitato lei e il fidanzato a fermarsi a dormire nella sua abitazione. Loro hanno acconsentito seguendo lo straniero che li ha pero' portati nell'ex comando della polizia municipale, ora abbandonato, che all'epoca era occupato da immigrati.

Qui e' arrivato un amico dell'immigrato con una spranga e un coltello. Ha minacciato il fidanzato, facendo in modo che il 32enne potesse restare solo con la ragazza. L'ha portata in una stanza e l'ha violentata.

Non appena ha potuto, il fidanzato ha chiamato la polizia.

Il nordafricano e' scappato, mentre la trentenne e' stata portata in ospedale dove i medici le hanno diagnosticato 30 giorni di prognosi.

Grazie anche alle telecamere di videosorveglianza del Comune, la polizia ha individuato il presunto responsabile che nel frattempo si e' allontanato da Reggio Emilia. Nei suoi confronti e' stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare che ieri e' stata eseguita. Ora l'uomo si trova in carcere a Genova. (ANSA).


INCONVENIENTI DELLE POLITICHE DI ACCOGLIENZA: ''L'ACCOLTO'' HA STUPRATO LA ASSISTENTE SOCIALE ALLA ''FESTA MULTIETNICA''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LETTERA DI UN INNOCENTE FATTO A PEZZI DALLA GIUSTIZIA, POI ASSOLTO CON FORMULA PIENA, MA ROVINATO. (ERA CON SCAGLIA)

LETTERA DI UN INNOCENTE FATTO A PEZZI DALLA GIUSTIZIA, POI ASSOLTO CON FORMULA PIENA, MA ROVINATO.
Continua

 
L'AVVOCATO DI UN EGIZIANO SPACCIATORE DI DROGA CHIEDE LA SCARCERAZIONE PER ''SOVRAFFOLLAMENTO''. NO DEL GIUDICE (BRAVO!)

L'AVVOCATO DI UN EGIZIANO SPACCIATORE DI DROGA CHIEDE LA SCARCERAZIONE PER ''SOVRAFFOLLAMENTO''. NO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »