73.702.309
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA ''SPENDING REVIEW'' DE ILNORD.IT: TAGLIARE LE SOMME MENZIONATE NELL'ARTICOLO DEL 50% (QUANDO? ADESSO!)

giovedì 24 ottobre 2013

Palazzo Chigi costa quindici volte la Casa Bianca, in termini di costo degli stipendi. Se Palazzo Chigi costa infatti 463.584.458 euro all'anno, la Casa Bianca si ferma a 29.850.000 euro, l'Eliseo francese costa 67 milioni di euro, Downing Street addirittura 6.600.000 sterline, cioè 8.187.799 euro. 

Le differenze non finiscono qui. Nell'Europa in crisi e senza lavoro i costi lievitano anche a causa del numero dei dipendenti. Alla Casa Bianca sono 468, a Palazzo Chigi quasi dieci volte tanto: 4.600. Anche in questo superiamo la Francia, che all'Eliseo ha 941 dipendenti, e la Gran Bretagna, con i suoi 1.337 dipendenti a Downing Street. 

Il calcolo complessivo risulta facile se si considera che nella Roma sulla via della recessione un dipendente del Palazzo di Governo può prendere fino a 207.000 euro all'anno, due terzi di quanto prende il presidente degli Stati Uniti (315.893 euro). Del resto anche all'Eliseo lo stipendio massimo dei dipendenti tocca la cifra di 191.184 euro, e quello di Downing Street arriva a 173.677 euro. Anche in questo ambito la vecchia Europa in decadenza batte in costi la nuova America: alla Casa Bianca lo stipendio massimo di un dipendente non supera i 135.834 euro annui. 

Ma non è finita qui.

GLI EURODEPUTATI ITALIANI sono i più pagati d’Europa!

Prima, vediamo cosa incassano gli altri: 

Austria 106.583

Olanda 86.125

Germania 84.108

Irlanda 82.065

UK 81.600 € (Regno Unito)

Belgio 72.017

Danimarca 69.264

Grecia 68.575

Lussemburgo 66.432

Francia 62.779

Finlandia 59.640

Svezia 57.000

Slovenia 50.400

Cipro 48.960

Portogallo 41.387

Spagna 35.051

Slovacchia 25.920

Rep. Ceca 24.180

Estonia 23.064

Malta 15.768

Lituania 14.196

Lettonia 12.900

Ungheria 9.132

Ora, l'Italia:

ITALIA: 144.084 €

Per ultima (e la più virtuosa) la Polonia 7.369: 20 volte in meno dell’Italia.

Ed ora, deputati e senatori italiani:

L’indennità parlamentare non esaurisce la retribuzione. I totali complessivi sono  - infatti - circa € 252.000 per ciascun deputato e € 255.000 per ciascun senatore, all’anno!  Che comprendono: retribuzione, diaria, rimborso spese di soggiorno, trasporto, telefoniche, altre esenzioni, altre gratuità/privilegi e benefit mai smentiti.

da agora-Fimmg Padova


LA ''SPENDING REVIEW'' DE ILNORD.IT: TAGLIARE LE SOMME MENZIONATE NELL'ARTICOLO DEL 50% (QUANDO? ADESSO!)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CATASTROFE VENETA: DA GENNAIO 2013, HANNO CHIUSO 2.806 AZIENDE. SIAMO ARRIVATI ALLA STASI DISTRUTTIVA.

CATASTROFE VENETA: DA GENNAIO 2013, HANNO CHIUSO 2.806 AZIENDE. SIAMO ARRIVATI ALLA STASI
Continua

 
MARONI ''SI AUGURA'' CHE IL PDL NON SCONFESSI L'ALLEANZA CON LA LEGA (INTERESSANTE SAPERE CHE SI AUGURANO I MILITANTI)

MARONI ''SI AUGURA'' CHE IL PDL NON SCONFESSI L'ALLEANZA CON LA LEGA (INTERESSANTE SAPERE CHE SI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »