45.082.708
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''MONTI E' UN EGOCENTRICO'' DICONO PARLAMENTARI... DI SCELTA CIVICA! (ANDATA IN PEZZI)

giovedì 24 ottobre 2013

Roma - Per Scelta civica si annuncia una nuova riunione incandescente, dopo il botta e risposta di ieri sera tra Mario Monti e Mario Mauro. La tensione non e' affatto scemata e nell'incontro dei senatori previsto per le 15 potrebbe esserci una nuova puntata all'insegna delle critiche e delle accuse reciproche tra l'ala liberale e quella filo-governativa. Ieri Monti si e' presentato a sorpresa all'assemblea degli eletti e non e' ancora chiaro se fara' lo stesso nel pomeriggio, quando si affrontera', fra gli altri, il punto decisivo della separazione consensuale con l'Udc.

Mauro, ieri sera, ha chiesto esplicitamente che non si arrivi a questo, anche se il direttivo della notte precedente in via Poli si era concluso con un documento che dava mandato al presidente Alberto Bombassei di mettere a punto una modalita' 'civile' per dirsi addio.

"Un direttivo di cooptati montiani non puo' certo mettere alla porta chi ha la maggioranza nel gruppo a palazzo Madama" sibila un senatore vicino ai centristi.

Un altro del 'gruppo dei 12' che si riconosce nelle posizioni del ministro della Difesa (in tutto sono 20, Monti compreso) annuncia che non fara' sconti e le 'cantera'', se necessario, anche all'ex premier 'reo' di "egocentrismo". Ma come, e' l'accusa, lui stesso ha aperto alla prospettiva del Ppe, che caldeggiamo, e poi censura noi invece dei componenti del suo 'cerchio magico' che punta invece al gruppo dei liberaldemocratici dell'Alde? La battaglia, insomma, e' ancora tutta agli inizi. (AdnKronos)


''MONTI E' UN EGOCENTRICO'' DICONO PARLAMENTARI... DI SCELTA CIVICA! (ANDATA IN PEZZI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TROIKA MOSTRA LA SUA VERA FACCIA (ANZI DENTATURA): VUOLE DERUBARE I GRECI DEI SETTORI AUTO E DIFESA (MA IL POPOLO...)

LA TROIKA MOSTRA LA SUA VERA FACCIA (ANZI DENTATURA): VUOLE DERUBARE I GRECI DEI SETTORI AUTO E
Continua

 
CATASTROFE VENETA: DA GENNAIO 2013, HANNO CHIUSO 2.806 AZIENDE. SIAMO ARRIVATI ALLA STASI DISTRUTTIVA.

CATASTROFE VENETA: DA GENNAIO 2013, HANNO CHIUSO 2.806 AZIENDE. SIAMO ARRIVATI ALLA STASI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!