55.034.159
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LETTERA DI UN INNOCENTE FATTO A PEZZI DALLA GIUSTIZIA, POI ASSOLTO CON FORMULA PIENA, MA ROVINATO. (ERA CON SCAGLIA)

martedì 22 ottobre 2013

Mi chiamo Massimo Comito e sono uno dei dirigenti di Telecom Italia Sparkle (TIS) che ieri dopo 3 anni di dibattimento, 5 mesi di custodia intramuraria , 7 domiciliare, il licenziamento dall'azienda in cui lavorava da 20 anni, è stato assolto per non aver commesso il fatto (associazione a delinquere) e perché il fatto non costituisce reato (reati fiscali) insieme all'ing. Scaglia e altri 5 dirigenti di Fastweb e TIS.

Come si può rendere conto la mia vita ha subito un "certo cambiamento" e anche la mia "immagine esterna", non il mio onore e la mia dignità mai scalfiti, in questi anni è stata, per così dire e per usare un eufemismo, offuscata.

Tutto questo certamente non a causa della stampa (l'origine del mio calvario è certamente la procura e il giudice per le indagini preliminari su cui non mi esprimo) , ma certamente la stampa è stata un mezzo ben utilizzato da un certo sistema che fa dell'evidenza mediatica il riferimento della propria vita e professione.

Oggi un tribunale libero, onesto, attento ai "fatti" processuali e coraggioso, attributo quest'ultimo che mi dispiace citare in fatti che riguardano un giudizio penale che dovrebbe essere oggettivo e scevro sempre da qualsiasi condizionamento ambientale e di contiguità professionale, mi ha restituito l'onestà di fronte alla legge e riconciliato con la magistratura giudicante, ma rimane che certa stampa, che a titoli cubitali mi aveva già abbondantemente condannato, a stento cita il mio nome anche nelle già scarne notizie che riguardano l'assoluzione di questi 7 imputati delle cosiddette "telefoniche".

E le assicuro non sarà facile né di breve termine "mettere una pezza" su tutte le assurdità pubblicate su di me e i miei co-imputati telefonici per settimane dopo il mio arresto e che compaiono come nella memoria di un elefante digitando il mio nome su google. 

Scusandomi in anticipo per lo sfogo ne approfitto per porgerle cordiali saluti.

Massimo Comito, ex dirigente di Telecom Italia Sparkle

(Lettera scritta a Dagospia che molto volentieri ripubblichiamo)

max parisi


LETTERA DI UN INNOCENTE FATTO A PEZZI DALLA GIUSTIZIA, POI ASSOLTO CON FORMULA PIENA, MA ROVINATO. (ERA CON SCAGLIA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SULLA TRATTATIVA STATO-MAFIA LA CORTE D'ASSISE DI PALERMO ORDINA A NAPOLITANO DI TESTIMONIARE (PER LO STATO?)

SULLA TRATTATIVA STATO-MAFIA LA CORTE D'ASSISE DI PALERMO ORDINA A NAPOLITANO DI TESTIMONIARE (PER
Continua

 
INCONVENIENTI DELLE POLITICHE DI ACCOGLIENZA: ''L'ACCOLTO'' HA STUPRATO LA ASSISTENTE SOCIALE ALLA ''FESTA MULTIETNICA''

INCONVENIENTI DELLE POLITICHE DI ACCOGLIENZA: ''L'ACCOLTO'' HA STUPRATO LA ASSISTENTE SOCIALE ALLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!