43.303.735
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TROVATA LA ''SOLUZIONE FINALE'' DELLA CRISI IN SPAGNA: PER RISOLVERE IL DISASTRO DEI CONTI, ANDARE IN PENSIONE DA MORTI!

lunedì 21 ottobre 2013

MADRID  - Il limite per l'eta' pensionabile in Spagna "va elevato nel minor tempo possibile a 70 anni e bisogna avere almeno 40 anni di contributi per ottenere la pensione piena". La proposta e' di Jose' Luis Feito, presidente dell'Istituto di Studi Economici (IEE) - centro pensante della Confederazione degli imprenditori (CEOC) - e presidente della Commissione economia del patronato degli industriali. In una conferenza stampa sul bilancio statale, Feito ha evidenziato che il prossimo anno la spesa subira' un aumento del 4,9%, un dato ritenuto "insostenibile".

"L'invecchiamento - ha sostenuto cresce in modo molto rapido e le nuove pensioni sono superiori alla media. Per questo occorre una riforma da attuare nel minor tempo possibile". Da quest'anno l'eta' pensionabile per gli spagnoli e' stata elevata da 61 a 65 anni in quanto e' entrata in vigore la riforma del sistema pensionistico approvata nel 2011 dal Governo di Zapatero. A regime limite sara' di 67 anni entro il 2027.

Per calcolare la pensione si terra' conto della contribuzione degli ultimi 16 anni, in seguito - e sempre entro il 2027 - il calcolo sara' fatto sui contributi degli ultimi 25 anni. Secondo la Banca di Spagna, nel 2017 si arrivera' a un importo piu' basso del 5% rispetto a quelli calcolati con la legge precedente. I primi ad essere interessati dagli effetti della riforma sono i nati nel 1948, per raggiungere il 65/o anno appena iniziato, mentre la riforma completa sara' applicata ai nati nel 1960, che compiranno 67 anni nel 2027.(ANSA)


TROVATA LA ''SOLUZIONE FINALE'' DELLA CRISI IN SPAGNA: PER RISOLVERE IL DISASTRO DEI CONTI, ANDARE IN PENSIONE DA MORTI!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL SOGNO DEI GIOVANI LOMBARDI NON E' IL POSTO FISSO, MA DIVENTARE IMPRENDITORI (INIZIANDO DA LIBERI PROFESSIONISTI)

IL SOGNO DEI GIOVANI LOMBARDI NON E' IL POSTO FISSO, MA DIVENTARE IMPRENDITORI (INIZIANDO DA LIBERI
Continua

 
LA UE HA DATO 478 + 136 MILIONI DI EURO ALL'ITALIA PER ''ASSISTENZA PROFUGHI E GESTIONE MIGRANTI'' (DOVE SONO FINITI?)

LA UE HA DATO 478 + 136 MILIONI DI EURO ALL'ITALIA PER ''ASSISTENZA PROFUGHI E GESTIONE MIGRANTI''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua

PRIMO MINISTRO BRITANNICO: ''MODELLO UE INCOMPATIBILE CON LA NOSTRA

17 gennaio - LONDRA - Il modello dell'Ue e delle istituzioni sovranazionali ''non era
Continua

THERESA MAY: ''VIA DAL MERCATO UNICO E DA CORTE DI GIUSTIZIA E

17 gennaio - LONDRA - L'atteso di scorso di Theresa May sulla Brexit è arrivato ed
Continua
Precedenti »