42.271.543
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

JFK ERA UN MANDRILLO ASSATANATO (ORGE, RAGAZZINE, DECINE DI SEGRETARIE) DA FAR DIVENTARE MISTER B. UN FRATE TRAPPISTA...

domenica 20 ottobre 2013

E' stata la visita di Stato di Jackie a Parigi nel 1961 a renderla una superstar internazionale. Lei era , come un giornalista ha scritto, ' una notizia 24 ore al giorno ' . La rivista femminile "Women's Wear Daily" (cosa le donne si mettono ogni giorno) si poteva ribattezzare "What Jacke Wears Daily".

Il ' Jackie look' stato un grido di vendita sulla Settima Avenue. Anche dietro la cortina di ferro una rivista di moda di Leningrado faceva pubblicità per i vestiti ' Jackie look' , e la rivista polacca Swait ha scritto che lei era ' entrata nel gruppo di poche donne al mondo che ha impostato lo stile e il tono della loro epoca ' .

E ' stato a questo punto che il capo del protocollo di Kennedy, Angier Biddle Duke , ha detto alla sua futura moglie , Robin,  'L'equilibrio si è spostato' . In effetti, il rapporto di forza si era inclinato leggermente verso Jackie , sia agli occhi del marito che per l entourage Kennedy . Se Jack era il Re Sole , Jackie era ormai sicuramente Regina dell'America.

Gore Vidal ricorda che Jackie diceva : 'Non ho mai visto Jack finché non siamo arrivati alla Casa Bianca . Lui era sempre lontano'. Vidal: ‘ A lui Jackie non interessava affatto, finché non vide le immagini di lei sui giornali, di questa donna glamour che per caso era sposata con lui. ' Allora cominciò a chiamarla " la sex symbol " - e a dire frasi come: " Puoi dire al sex symbol che il pranzo è pronto ?".

‘Trovava la cosa abbastanza divertente e penso che questo abbia risvegliato il suo interesse ' .Tuttavia, il loro rapporto rimase complesso. Jack stava diventando come il padre di Jackie, 'Black ' Jack Bouvier - il donnaiolo affascinante che però la sera tornava a casa a rempire la famiglia d'amore. La nascita dei figli di JFK aveva risvegliato una forte vena paterna in lui , ma non voleva e non poteva abbandonare le sue abitudini sessuali , né si sentiva minimamente in colpa.

La sorella di Jackie, Lee Radziwill, raccontò a Cecil Beaton nel giugno 1968 : 'Jack era pieno di donne e io sapevo esattamente cosa stava facendo. Quando gliene parlavo, lui non aveva alcun senso di colpa . Diceva: " Io l'amo profondamente e ho fatto di tutto per lei . Non mi pare di comportarmi male con lei, l'ho messa sempre al primo posto".

Jack pensava che la Presidenza avrebbe limitato le sue avventure sessuali , e invece grazie al suo ruolo poteva avere qualsiasi donna che voleva, e le frequenti assenze di Jackie gli fornivano un sacco di opportunità . Dai registri del Secret Service emerge che Jackie ha passato molto più tempo fuori dalla Casa Bianca che alla Casa Bianca . Ha trascorso quasi tutti i mesi estivi lontano da Washington e , anche quando era lì , partiva il venerdì pomeriggio per la loro fattoria in Virginia, o per andare alla tenuta della famiglia Kennedy a Hyannis Port a Cape Cod , e non tornava prima di a lunedi. Jack invece non lasciava mai la Casa Bianca prima di sabato .

Jackie era una ribelle e uno spirito libero, e la Casa Bianca le stava stretta. E così poteva non vedere cosa faceva il marito quando non era con lui.' E' incredibile - lo faceva davanti a lei , ' racconta una socialite newyorkese dei tempi di Kennedy. ' A New York una sua amica, una delle sue ex , organizzò un party dopo - teatro. Le disse: "Puoi portarmi un gruppo di giovani belle ragazze ?"'

' Ero stata invitata insieme a una mia amica. Eravamo entrambe onoratissime. C'erano circa quattro o cinque altre ragazze , tutte single. A una a una , a ognuna di noi è stato detto : " Il presidente vorrebbe parlare con voi" , e ci hanno portato da lui per una decina di minuti .' Non ero innamorata di lui come le altre . Non pensavo che fosse questo grande sex symbol . Ma eravamo tutte incredule quando abbiamo visto Jackie seduta lì mentre lui faceva la sua scelta: "Prendo questa".

' Conosco bene chi vinse quella sera . Non posso dire di chi si tratti . Una ragazza molto timida, divina , molto alta . Un'altra volta ho incontrato Jackie, durante una festa alla Casa Bianca, l'ultima prima che il presidente venisse ucciso. ' Lui ballava con tante ragazze diverse, per cinque minuti ciascuna. Poi sparivano al piano di sopra e tornavano dopo 20 minuti. Eravamo sbalorditi, ma Jackie non prestava attenzione'.

' La vita con Kennedy deve essere stata un inferno totale perché non si è mai fermato , nessuno dei Kennedy lo fa mai. Devono possedere ogni donna che gli sta intorno.

' Mi ricordo quando Kennedy fu assassinato - avevo questo piccolo appartamento accanto alla Fifth Avenue e la 80th Street . Il giorno dopo della sua morte, tutto il Paese guardava il funerale, e a casa mia c'erano quattro di quelle che chiamavamo le "vedove Kennedy". Erano da me perché erano tutte sposate e non volevano piangere di dolore davanti ai loro mariti, che ancora pensavano di essere gli unici uomini della loro vita'.

' Posso giurarlo , e questo è assolutamente vero , a un certo punto era diventato più chic non essere andate a letto col presidente, per quanta gente lo aveva fatto. Ogni volta che Jackie entrava in una stanza che doveva sapere che la metà delle donne era andata a letto con lui .

' Una delle "vedove'' che era nel mio appartamento raccontava sempre le sue avventure con Kennedy. Veniva intrufolata nella Casa Bianca nel bagagliaio di una macchina, e veniva portata direttamente alla piscina dove poi si sarebbero incontrati.

' C'era la celebre Angie Dickinson che andava su e giù per l'ascensore di servizio delCarlyle Hotel. E c'era Marilyn Monroe . Quello che non riuscivo a capire di tutte queste donne è che sapevano di essere solo il lecca-lecca da consumare quel giorno. Chi vuole essere usato come un lecca-lecca ? 

La gente pensava che a Jackie non interessava l'infedeltà di Jack , perché lei non ha mostrato segni di rottura. In effetti, le famigerate "nuotate" nella piscina del Presidente delle due segretarie conosciute con il nome di ' Fiddle ' e ' Faddle ' non la preoccupavano. Quello che non sopportava era quando lui si portava a letto le sue amiche e le donne del suo ambiente.

Robin Biddle Duke , che ha sposato Angie nel maggio 1962 , racconta: ' Ha avuto un sacco di motivi per essere fragile.' Lei ha sposato l' amore della sua vita e a lui piace solo andare con altre donne . Mi dispiaceva molto per lei perché l'umiliazione pubblica è devastante . Tutti sapevano che Jack era un porco. ‘Lei amava JFK e ha sempre pensato che lui l'amasse. A suo modo lo ha fatto , ma non si è avvicinato al sentimento incondizionato di Jackie.

' In fondo Jack Kennedy probabilmente avrebbe voluto essere un buon marito, come è stato un buon padre di Caroline e John, e a modo suo ci ha provato . Quando un amico gli ha chiesto perché avesse così tante amanti , rispose seriamente : non posso farci niente ' .

Scioccò il rispettabile , serioso primo ministro britannico , Harold Macmillan , confessandogli che, se non faceva sesso almeno una volta al giorno, gli veniva un gran mal di testa . Al molto meno rispettabile Bobby Baker , segretario per i democratici al Senato, ha detto, secondo Baker , ' Mi viene un'emicrania , se non trovo un nuovo e sconosciuto pezzo di fica ogni giorno".

Per Jack , che si annoiava facilmente nel sesso come in tutto il resto , la varietà è il sale della vita : gli piacevano non solo donne diverse , ma le orge, a volte con le prostitute . Secondo i registri del Secret Service, gli appuntamenti con le donne li organizzava un vecchio amico di Jack e il suo più stretto collaboratore personale, Dave Powers. Quando furono scoperte le tresche di Teddy Kennedy furono scoperte , Jackie disse alla sconsolata moglie Joan , ' Tutti gli uomini Kennedy sono così. '

' Non riusciva a resistere, ' ha raccontato una delle più giovani amanti di JFK , Marion ' Mimi ' Beardsley . Lei aveva 19 anni quando gli scrisse per avere un'intervista per il giornale della scuola . Un anno dopo, Mimi è stata convocata per far parte dello staff della Casa Bianca come stagista . Pochi giorni dopo è stata presentata al presidente durante un cocktail . 'Vuoi fare un tour della residenza , Mimi ? ' ha chiesto il presidente, e immediatamente l'ha portata nella camera da letto che divideva con Jackie. La 20enne perse lì la verginità, sul letto di Jackie.

' La nuotata di mezzogiorno in piscina era una parte fondamentale della sua routine quotidiana , e così è diventata parte della mia routine ' ha scritto Mimi nel suo libro . ' Facevo il bagno con il presidente a mezzogiorno o verso la fine della giornata di lavoro , poi correvo di nuovo alla mia scrivania , e aspettavo la chiamata per salire al piano di sopra in serata . Come altre persone che conoscevano JFK , Mimi ha parlato del suo ' genio nel compartimentalizzare ' la sua vita , mettendo Jackie su un piedistallo per tenerla lontana da tutte le altre donne della sua vita .

Jackie , però, continuava a sperare che JFK si calmasse , come ha confessato al suo amico Adlai Stevenson . ' Non mi importa con quante ragazze Jack va a letto. L'importante è che lui sappia che è sbagliato, e ora credo cominci a capirlo".

La morte ( all'età di due giorni ) del suo figlio più piccolo , Patrick , nell'agosto 1963, è stato un colpo durissimo per Jack . Mimi ha scritto : ' Non avevo mai visto vero dolore fino a quando non ho visto il Presidente tornare alla Casa Bianca , mentre la signora Kennedy restava per qualche giorno in ospedale . Mi invitò al piano di sopra e ci sedemmo fuori sul balcone in una dolce sera d'estate .

' C'era una pila di lettere di condoglianze sul pavimento accanto alla sua sedia. Le raccolse una a una e cominciò a leggermele ad alta voce. ' Alcune erano da amici , altre da sconosciuti , ma erano tutte sincere e profondamente commoventi . Di tanto in tanto , le lacrime rigavano le sue guance , scriveva qualcosa su una delle lettere . . . ma per lo più leggeva e piangeva.'

Fonte: Dagospia (Dagotraduzione dal "Daily Mail", che pubblica un aggiornamento della biografia di Jacqueline Kennedy scritta da Sarah Bradford.)

 


JFK ERA UN MANDRILLO ASSATANATO (ORGE, RAGAZZINE, DECINE DI SEGRETARIE) DA FAR DIVENTARE MISTER B. UN FRATE TRAPPISTA...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PORTOGALLO ANNIENTATO DALLA TROIKA: TAGLI AGLI STIPENDI (DA 600 EURO!) LICENZIAMENTI DI MASSA (MA LA RIBELLIONE COVA)

PORTOGALLO ANNIENTATO DALLA TROIKA: TAGLI AGLI STIPENDI (DA 600 EURO!) LICENZIAMENTI DI MASSA (MA
Continua

 
NELLA FRANCIA DI HOLLANDE - PER LA VERITA' A MARSIGLIA GOVERNATA DALLA DESTRA - I CAMPI ROM SMANTELLATI CON LE RUSPE.

NELLA FRANCIA DI HOLLANDE - PER LA VERITA' A MARSIGLIA GOVERNATA DALLA DESTRA - I CAMPI ROM
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »