56.404.575
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

A FURIA DI CAVAR SANGUE, IL''DONATORE'' E' IN COMA (ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER GETTITO FISCALE ITALIANI SENZA PIU' SOLDI)

martedì 15 ottobre 2013

ROMA - Nei primi otto mesi del 2013 l'andamento delle entrate tributarie in Italia risulta il peggiore tra i grandi Paesi Europei. A fronte di un aumento tendenziale degli incassi in Francia (+8,4%), Portogallo (+6,3%), Irlanda (+3,8%) Regno Unito (+3,7%), Germania (+2,6%), Spagna (+0,2%), in Italia si registra una, se pur lieve, flessione: -0,3%. E' quanto emerge dal Rapporto sulle entrate tributarie internazionali del ministero dell'Economia.

Nei primi otto mesi del 2013 l'andamento delle entrate tributarie ''conferma una marcata variabilita' tra i Paesi, gia' osservata nel corso del 2012'', si legge nel Rapporto del ministero dell'Economia. Si riduce a 8,7 punti la forbice dei tassi di variazione tra il Paese con la minore crescita delle entrate (Italia, -0,3%) e quello con la crescita piu' elevata (Francia, +8,4%). In particolare, ''il dato piu' significativo viene fatto registrare dalla Spagna che, per la prima volta da inizio 2013, mostra un tasso di variazione positivo rispetto allo stesso periodo del 2012 (+0,2%). Tale risultato - si spiega nel dossier - e' sostenuto principalmente dalla crescita del gettito Iva (+8,4%), che deve imputarsi alle modifiche intervenute in ambito normativo e, in particolare, all'aumento delle aliquote Iva''. Per quanto riguarda la tassa sui consumi, nel periodo gennaio-agosto 2013 si segnalano tassi di variazione positivi per Spagna (+8,4%), Regno Unito (+2,2%), Germania (+1,2%) e Francia (+1%); una sostanziale stabilita' per l'Irlanda (-0,4%). Infine tassi di variazione negativi per l'Iva in Portogallo (-2,1%) e Italia (-5,2%).

(ANSA).


A FURIA DI CAVAR SANGUE, IL''DONATORE'' E' IN COMA (ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER GETTITO FISCALE ITALIANI SENZA PIU' SOLDI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TOSI TIRA QUATTRO SBERLONI ALLA KYENGE (POLITICAMENTE PARLANDO) E FINALMENTE NE FA UNA GIUSTA.

TOSI TIRA QUATTRO SBERLONI ALLA KYENGE (POLITICAMENTE PARLANDO) E FINALMENTE NE FA UNA GIUSTA.

 
LONDON SCHOOL OF ECONOMICS: NON RIMARRA' NULLA, DELL'ITALIA. NEI PROSSIMI 10 ANNI DI DISSOLVERA' (VERO, MA PRIMA)

LONDON SCHOOL OF ECONOMICS: NON RIMARRA' NULLA, DELL'ITALIA. NEI PROSSIMI 10 ANNI DI DISSOLVERA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »