49.894.973
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MERCATI INTERNAZIONALI FIUTANO L'ARIA E SI PREPARANO A SPECULARE SULL'USCITA DELLA FRANCIA DALL'EURO (NEL 2014, MAGGIO)

martedì 15 ottobre 2013

PARIGI  - Dopo la vittoria alle elezioni di Brignoles dell'estrema destra antieuropeista, sui mercati è giunto il momento di scommettere su un'uscita dall'area euro della Francia. A sostenerlo è Ambrose Evans-Pritchard, nel suo ultimo editoriale sul Telegraph.

L'esasperazione fiscale è uno dei motivi che ha consentito al Front National di Marine Le Pen di aggiudicarsi la vittoria al ballottaggio contro l'Ump e il resto dell'establishment politico. Flop anche dei Socialisti.

Se Marine Le Pen dovesse ottenere una simile vittoria anche a livello nazionale, il primo provvedimento che prenderebbe una volta salita all'Eliseo, sarebbe indire un referendum sull'Unione Europea.

Il partito ha ottenutoo il 54% dei voti infliggendo una brutta batosta ai gaullisti di un partito di centro destra che, orfano del suo leader e indeciso tra protezionismo e liberalismo rischia la frattura un po' come sta avvenendo per il PdL. 

Il Partito Socialista del Presidente Francois Hollande sono stati eliminati dai giochi al primo turno, con la classe operaia molto presente nella cittadina nel Var, a due passi della Costa Azzurra, che ha boicottato la sinistra, preferendo l'estrema destra. 

I Socialisti erano convinti del fatto che l'ascesa del Front National avrebbe diviso la destra. Invece si sono ritrovati terzo partito e ora devono fare i conti con l'enorme pericolo politico. È a rischio lo status quo in Francia e nell'area euro. 

Il Front National, a favore del ritorno al franco, è ora il partito più popolare nel paese, con il 24% dei consensi, stando ai sondaggi Ifop.

È la prima volta nell'era post bellica che i due partiti che hanno sempre governato sino ad oggi sono indietro. L'Ump è al 22%, il PS al 21%. (Afp-WSI) 


MERCATI INTERNAZIONALI FIUTANO L'ARIA E SI PREPARANO A SPECULARE SULL'USCITA DELLA FRANCIA DALL'EURO (NEL 2014, MAGGIO)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
POCO MA SICURO: OBAMA FARA' DEFAULT E ADDIO SPERPERI DELL'AMMINISTRAZIONE DELLA CASA BIANCA. (BANCHIERI TREMANO)

POCO MA SICURO: OBAMA FARA' DEFAULT E ADDIO SPERPERI DELL'AMMINISTRAZIONE DELLA CASA BIANCA.
Continua

 
LA GERMANIA NON VUOLE ''MIGRANTI ARRIVATI IN ITALIA'' (LE LEGGI GLIELO CONSENTONO) E LI RISPEDISCE QUI. 1200 GIA' ESPULSI.

LA GERMANIA NON VUOLE ''MIGRANTI ARRIVATI IN ITALIA'' (LE LEGGI GLIELO CONSENTONO) E LI RISPEDISCE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ROMA CON L'ACQUA RAZIONATA E' UNA CAPITALE DA PAESE DEL TERZO MONDO

24 luglio - ''La Raggi e Zingaretti se ne vadano, altrimenti sia il Governo a
Continua

CALDEROLI: CHAPEAU A MACRON! A NOI GLI IMMIGRATI ALLA FRANCIA IL

24 luglio - ''Chapeau a Macron! Nel giro di un paio di mesi il presidente francese
Continua

SVIZZERA:ARMATO DI MOTOSEGA FERISCE CINQUE PERSONE DENTRO UN

24 luglio - Cinque persone ferite, due delle quali in modo grave: questo il primo
Continua

IN ALASKA E' MORTO A 20 ANNI D'ETA' UN GATTO. DOV'E' LA NOTIZIA?

24 luglio - TELKEETNA - ALASKA - Il sindaco onorario di Talkeetna, piccola cittadina
Continua

PERFINO ELSA FORNERO SBUGIARDA BOERI: ''I MIGRANTI NON RISOLVONO I

24 luglio - ''È vero che i migranti danno un contributo positivo ai conti del
Continua

SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA

22 luglio - ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in
Continua

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua
Precedenti »