44.105.749
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA DESTRA DI MARINE LE PEN AVVIATA ALLA VITTORIA ALLE ELEZIONI EUROPEE DEL 2014. (ATTENTI AL COLLO, BANCHIERI DELLA UE)

giovedì 10 ottobre 2013

I Francesi avranno alfine smesso di prenderci per il culo per Berlusconi, ora hanno Hollande e non c’è più niente da ridere. Sia come sia, si stanno godendo a tal punto il loro, diversamente intelligente premier, Ultra Statalista-Europeista, al punto che se si votasse domani a vincere sarebbe il Front National,guidato da Marin Le Pen…. uhmmmm Marina, cosa ricorda questo nome. 

Dalla Stampa di Torino:

"L’ondata blu Marine è sempre più alta. E ormai rischia di travolgere il sistema politico francese. Ieri, per la prima volta, un sondaggio ha attribuito al Front National di madame Le Pen il primo posto nelle intenzioni di voto dei francesi per le Europee dell’anno prossimo. Il Fn sarebbe al 24%, l’Ump postsarkozysta al 22 e il Ps di François Hollande a un misero 19.  

È il secondo campanello d’allarme in tre giorni. Domenica, al primo turno delle cantonali a Brignoles, dalle parti di Nizza, il candidato del Front ha stracciato tutti arrivando a un impressionante 40,4%, il doppio dell’Ump e il triplo di quello della gauche. Certo, è un test parzialissimo. Ma in marzo ci sono le amministrative e, secondo i sondaggi riservati del ministero degli Interni, che naturalmente si sono subito risaputi, i socialisti potrebbero perdere una sessantina di città di più di 10 mila abitanti. Peggio: l’emorragia di voti profitterebbe più alla destra estrema del Fn che a quella moderata dell’Ump. 

Ovvio che madame Le Pen esulti. «Sì, mi sento pronta per l’Eliseo – proclama -. Non sopporto chi dice che non abbiamo le competenze adeguate. Oggi siamo il primo partito perché i francesi sono lucidi». E soprattutto perché la sua politica di «dediabolisation» paga.  

Le Pen figlia ha messo la museruola agli estremisti coccolati da Le Pen padre e ha annunciato che d’ora in avanti querelerà chiunque definisca «di estrema destra» il suo partito. Poi non l’ha ancora fatto, anche perché dovrebbe portare davanti al giudice tutti i media del mondo. Però ormai dichiarare di votare Fn non è più tabù. Perfino Alain Delon fa sapere che «lo approvo, lo sostengo e lo capisco perfettamente». Delon si è appena esibito in tivù dichiarando che i gay sono «contro natura», quindi di destra lo è da sempre. Ma nel 2007 appoggiò pubblicamente Sarkozy. 

I socialisti sono al potere, ma anche nell’imbarazzo. Hollande, che sta battendo tutti i record di impopolarità per un Presidente della Quinta Repubblica, continua a ripetere che la crisi è finita, ma per ora i francesi non se ne sono accorti. Ieri ha invitato tutti «a rialzare la testa contro gli estremismi», ha difeso l’Europa e l’euro e attribuito l’ondata di ultradestra «all’assenza di prospettiva e di dinamica collettiva», cui si aggiunge «la paura del declino». 

Fin qui la diagnosi. Sulla prognosi, però, i socialisti sono divisi. Il criticatissimo segretario del partito, Harlem Désir, continua a diabolizzare il Fn dediabolizzato, confidando che in caso di ballottaggio fra un candidato del Fn e uno dell’arco costituzionale scatti il riflesso del «fronte repubblicano» che così bene funzionò per far rieleggere Chirac contro Le Pen senior nel 2002.  

Intanto Hollande spedisce l’unico ministro popolare del governo, quello degli Interni Manuel Valls, ben visto anche a destra perché fautore della linea dura su rom e delinquenza, in tournée nelle città a rischio di vittoria della Le Pen. L’impressione generale, però, è che non basti". (Fonte: Rischio calcolato)

Detto e letto tutto ciò, ora sorge "spontanea" una domanda: dato che alle europee le probabilità che vinca Marine Le Pen sono ALTISSIME, poi che accadrà? Che si inventeranno le oligarchie bancarie & burocratiche della UE per fermare la vittoria popolare della destra in Francia?

Risponderei così: state ben attenti, banchieri & burocrati della Ue. La Francia è il Pese della Rivoluzione, e non è la prima volta che usa la ghigliottina per risolvere "questioni" di interesse nazionale. 

max parisi


LA DESTRA DI MARINE LE PEN AVVIATA ALLA VITTORIA ALLE ELEZIONI EUROPEE DEL 2014. (ATTENTI AL COLLO, BANCHIERI DELLA UE)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ITALIA STATO RAZZISTA E XENOFOBO? SULL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA GERMANIA SPAGNA INGHILTERRA E FRANCIA MOLTO PIU' SEVERE!

ITALIA STATO RAZZISTA E XENOFOBO? SULL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA GERMANIA SPAGNA INGHILTERRA E
Continua

 
L'UNIONE EUROPEA ''VARA'' EUROSUR - CARROZZONE SENZA CAPACITA' - COSI' LA COSCIENZA E' A POSTO E I NAUFRAGI CONTINUERANNO

L'UNIONE EUROPEA ''VARA'' EUROSUR - CARROZZONE SENZA CAPACITA' - COSI' LA COSCIENZA E' A POSTO E I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ALTRO CASO DI MENINGITE A BOLZANO, MAI COSI' TANTI CASI IN PASSATO

17 febbraio - BOLZANO - In Alto Adige si e' verificato un altro caso di infezione da
Continua

SALVINI: ''BERLUSCONI SI CHIARISCA LE IDEE SU EURO, IMMIGRAZIONE,

17 febbraio - FIRENZE - ''E' Berlusconi che deve chiarirsi le idee sull'euro,
Continua

DOPPIA LEGNATA ELETTORALE IN ARRIVO PER I LABURISTI IL PROSSIMO 23

17 febbraio - LONDRA - Doppia legnata elettorale in arrivo per i Laburisti. I collegi
Continua
IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON 15 ALTRI

IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON

16 febbraio - L'AQUILA - Nell'ambito di un'inchiesta della procura della Repubblica
Continua

PISAPIA (E MOLTI ALTRI DEL PD) STANNO PREPARANDO IL NUOVO PARTITO.

16 febbraio - ''Campo Progressista prosegue in piena autonomia il lavoro di
Continua

UE VUOLE CHE LA GRAN BRETAGNA PAGHI LA BREXIT? LONDRA CHIEDE

16 febbraio - LONDRA - Nella Ue più volte a Bruxelles si è voluto sottolineare che
Continua

MORTE DI DAVID ROSSI (MPS) ''IMPROBABILE SIA OMICIDIO'' ALLORA E'

16 febbraio - SIENA - Dato che l'omicidio non è escluso, è solo altamente
Continua
LEGA IN PIAZZA CON I TAXISTI CONTRO LA SANATORIA DEL GOVERNO A FAVORE DI UBER

LEGA IN PIAZZA CON I TAXISTI CONTRO LA SANATORIA DEL GOVERNO A

16 febbraio - ROMA - Nuova protesta dei tassisti nei pressi del Senato per il rinvio
Continua

RALLENTA L'OCCUPAZIONE IN GERMANIA E TORNA AI VALORI DEL 2013

16 febbraio - BERLINO - L'occupazione della Germania è cresciuta al ritmo più debole
Continua

OGGI SI VOTA A STRASBURGO PER IL CETA (LIBERO SCAMBIO COL CANADA)

15 febbraio - STRASBURGO - ''No all'ennesimo favore alle multinazionali, no alla
Continua
Precedenti »