68.219.760
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE GIOIE DELL'EURO / LA BCE ANNUNCIA CHE LA DISOCCUPAZIONE NELL'AREA EURO E' ALTA E AUMENTERA' (E LA PRODUTTIVITA' CALA)

giovedì 10 ottobre 2013

Francoforte - La disoccupazione nell'area dell'euro resta elevata e i necessari aggiustamenti di bilancio nei settori pubblico e privato continueranno a pesare sulle prospettive di crescita. Lo afferma la Bce nel bollettino.

Nel secondo trimestre del 2013 l'occupazione e' diminuita ancora, mentre dati piu' recenti indicano una stabilizzazione del tasso di disoccupazione su livelli elevati.

I dati delle indagini sono migliorati, scrive la Bce nel bollettino, ma segnalano comunque un ulteriore calo dei posti di lavoro nel terzo trimestre del 2013.

Nel secondo trimestre dell'anno, il livello dell'occupazione e' sceso per l'ottavo trimestre consecutivo, diminuendo dello 0,1 per cento sul periodo precedente. A livello settoriale, il recente calo riflette il ridimensionamento dell'occupazione nell'industria e un livello invariato nei servizi.

Per contro, le ore lavorate sono aumentate, salendo nel secondo trimestre dello 0,6 per cento sul periodo precedente. I risultati delle indagini, pur se migliorati, segnalano comunque un andamento ancora debole del mercato del lavoro nel terzo trimestre del 2013.

Nel secondo trimestre del 2013 la produttivita' per occupato e' aumentata dello 0,5 per cento rispetto al periodo corrispondente del 2012, un tasso di crescita superiore a quello registrato nel trimestre precedente. Il recente incremento si e' concentrato nei settori dei servizi e delle costruzioni, mentre la produzione e' rimasta sostanzialmente stabile inell'industria in senso stretto.

Riflettendo il netto aumento delle ore lavorate nel secondo trimestre, il tasso di crescita sul periodo corrispondente della produttivita' per ora lavorata e' sceso allo 0,3 per cento nel secondo semestre. (Adnkronos)


LE GIOIE DELL'EURO / LA BCE ANNUNCIA CHE LA DISOCCUPAZIONE NELL'AREA EURO E' ALTA E AUMENTERA' (E LA PRODUTTIVITA' CALA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE LANCIA L'ALLARME SULLE BANCHE ITALIANE: 125 MILIARDI DI BUCO, MOLTE POSSONO FALLIRE.

IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE LANCIA L'ALLARME SULLE BANCHE ITALIANE: 125 MILIARDI DI BUCO,
Continua

 
BRUNETTA A SACCOMANI: VIENI AVANTI, DECRETINO... (COME FARE A BUTTARE 1,6 MILIARDI DI EURO IN UN COLPO SOLO)

BRUNETTA A SACCOMANI: VIENI AVANTI, DECRETINO... (COME FARE A BUTTARE 1,6 MILIARDI DI EURO IN UN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »