73.512.160
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO SULLE INTENZIONI DI VOTO: CENTROSINISTRA (33,4) CENTRODESTRA INSEGUE (31,1) LEGA GIU' (3,8) M5S SU AL 22,1%.

mercoledì 9 ottobre 2013

ROMA - Per l'ultimo sondaggio realizzato da Datamedia Ricerche, per "Il Tempo", nell'ultima settimana la coalizione di centrodestra ha perso consensi, attestandosi al 31,1% (-2,5%), mentre quella di centrosinistra ha recuperato l'1,4% e ad oggi e' la coalizione vincente con il 33,4% delle preferenze.

Nel dettaglio la coalizione di centrodestra vede il Pdl/Forza Italia al 23,2%, la Lega Nord al 3,8% (-0,3% rispetto all'1 ottobre), Fratelli d'Italia al 2,4% (+0,2%), La Destra all'1,2% (+0,2%) e altri di cdx stabili allo 0,5%. Nell'area di centrosinistra troviamo in Pd in risalita al 29% (+1,9%), Sel al 3,9% (-0,4%) e altri di csx allo 0,6% (-0,2).

Recupera un po' la coalizione di centro (7,2%) che vede Scelta Civica al 5,2% (+0,4% rispetto all'1 ottobre) e l'Udc al 2% (+0,2).

Ancora in salita il Movimento 5Stelle che arriva al 22,1% recuperando un ulteriore 1,6% rispetto ad una settimana fa.

Datamedia ha sondato poi le reazioni dell'elettorato Pdl-Fi al mutato scenario politico. La maggioranza degli elettori azzurri, 59,6% condivide la scelta di rinnovare la fiducia al governo Letta, mentre il 30,3% non e' d'accordo. Il 14,8% di loro ritiene che la vicenda si sia conclusa con una vittoria di Berlusconi, contro il 35,4% e il 30,1% che reputano "vincitori", rispettivamente, Letta e Alfano. Il 35,4% crede che il comportamento di Alfano (e dei ministri in quota Pdl) sia stato "un atto di responsabilita' verso il paese", il 25,% e' convinto che dietro al loro comportamento ci sia stata solo la "volonta' di conservare le poltrone".

E per un sostanzioso 29,7% si e' addirittura trattato di un "tradimento nei confronti di Berlusconi". Interrogato poi su una eventuale scissione del partito l'86,3% dell'elettorato del Pdl/Forza Italia si e' espresso in modo contrario. La rilevazione e' stata effettuata da Datamedia Ricerche per "Il Tempo" nei giorni 4-7 ottobre 2013, su un campione casuale stratificato di tipo probabilistico per sesso, classi di eta', aree geografiche ed ampiezza centri tramite sondaggio telefonico con metodo Cati con 1.000 interviste complete. Rappresentativita' del campione: popolazione maggiorenne residente in Italia. Margine di errore: +/- 3,1%. (ANSA). 


SONDAGGIO SULLE INTENZIONI DI VOTO: CENTROSINISTRA (33,4) CENTRODESTRA INSEGUE (31,1) LEGA GIU' (3,8) M5S SU AL 22,1%.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ITALIANI, POPOLO DI SANTI, NAVIGATORI E IGNORANTI COME PALI DELLA LUCE (SPECIALMENTE I GIOVANI)

ITALIANI, POPOLO DI SANTI, NAVIGATORI E IGNORANTI COME PALI DELLA LUCE (SPECIALMENTE I GIOVANI)

 
LA LEGA NORD CHIEDE AL SINDACO FASSINO  DI CONSEGNARE IL SIGILLO CIVICO A RACHID KHANDIRI (LAUREATOSI IN INGEGNERIA)

LA LEGA NORD CHIEDE AL SINDACO FASSINO DI CONSEGNARE IL SIGILLO CIVICO A RACHID KHANDIRI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »