43.426.503
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ITALIANI, POPOLO DI SANTI, NAVIGATORI E IGNORANTI COME PALI DELLA LUCE (SPECIALMENTE I GIOVANI)

mercoledì 9 ottobre 2013

Bruxelles - Oltre un italiano adulto su quattro non possiede le competenze alfabetiche e digitali di base. Quasi uno su tre ha esigue conoscenze matematiche. Lo riporta la prima indagine internazionale sulla competenza degli adulti, condotta dall'Ocse e dalla Commissione europea sulle persone tra i 16-65 anni in 17 Stati membri dell'Ue piu' altri sette paesi non europei. In Italia, il 27% degli intervistati non ha adeguate competenze alfabetiche. Quasi il 32% non possiede quelle matematiche e un italiano adulto su quattro non e' in grado di utilizzare gli strumenti di base delle nuove tecnologie. In tutti questi campi, l'Italia si e' classificata all'ultimo posto, seguita in quasi tutti i settori dalla Spagna.

In Italia, inoltre, la differenza tra chi ha genitori con titoli di studio migliori e chi invece proviene da famiglie che non hanno conseguito diplomi universitari o di scuola secondaria e' piu' marcata rispetto agli altri paesi.

Il dato complessivo europeo mostra che a non possedere le competenze di base alfabetiche e matematiche e' un adulto su cinque. E che la laurea non basta per garantire lo stesso grado di competenze rispetto fra diversi stati. Le competenze sono piu' scarse tra i disoccupati. Aumentano nel campo digitale (25% contro il 20% di quelle alfabetiche e numeriche).

Le differenze tra gli Stati membri sono enormi e i divari generazionali sono notevoli, soprattutto in alcuni paesi. Proprio in Italia questo ultimo dato emerge in maniera piu' decisa: insieme a Spagna, Francia, Belgio e Finlandia siamo il paese in cui c'e' piu' differenza tra le competenze della fascia 25-34 anni e quelli dei 55-65, in favore dei piu' giovani.

Ultimo dato: i punteggi delle competenze alfabetiche degli italiani (insieme a spagnoli, irlandesi e britannici) che possiedono un diploma sono piu' bassi di quelli di cittadini di molti altri paesi che non lo hanno. In generale, in tutti e tre i settori, i punteggi migliori sono stati fatti registrare dal Giappone, dalla Finlandia e nel campo delle competenze digitali da Olanda, Norvegia e Svezia. (AGI)


ITALIANI, POPOLO DI SANTI, NAVIGATORI E IGNORANTI COME PALI DELLA LUCE (SPECIALMENTE I GIOVANI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALLARME ROSSO / IL FONDO A GARANZIA DEI CORRENTISTI IN CASO DI DISSESTO DI BANCHE ITALIANE E' VUOTO! (0,4% DEI DEPOSITI)

ALLARME ROSSO / IL FONDO A GARANZIA DEI CORRENTISTI IN CASO DI DISSESTO DI BANCHE ITALIANE E'
Continua

 
SONDAGGIO SULLE INTENZIONI DI VOTO: CENTROSINISTRA (33,4) CENTRODESTRA INSEGUE (31,1) LEGA GIU' (3,8) M5S SU AL 22,1%.

SONDAGGIO SULLE INTENZIONI DI VOTO: CENTROSINISTRA (33,4) CENTRODESTRA INSEGUE (31,1) LEGA GIU'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!