73.643.986
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SCAVATA LA VORAGINE (DEI DEBITI DEL COMUNE DI ROMA) TROVATI I FESSI CHE LA RIEMPIONO (I CONTRIBUENTI ITALIANI)

lunedì 7 ottobre 2013

Milano - I cittadini italiani sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri. Ad esempio  i cittadini di Alessandria (Piemonte) stanno pagando il massimo assoluto di tutte le aliquote comunali come la legge prevede per i comuni in dissesto finanziario.

Ad Alessandria è arrivato un commissario che sta “liquidando” le aziende comunali (con relativi licenziamenti) e trattando i creditori (banche incluse) come si conviene di fronte ad un soggetto fallito.

Invece pare che a Roma, città sommersa dai debiti, pioveranno milioni di euro dal resto dei cittadini e delle aziende italiane. Per la gioia dei romani e delle banche creditrici.

Dal Corriere della Sera: 

"Non soldi ma opere di bene. Tradotto: il governo dice sì all’aiuto a Roma Capitale per far quadrare il Bilancio (mancano 867 milioni), e la strada normativa è stata individuata. Manca, però, l’ok definitivo del ministro all’Economia Saccomanni, ed è per questo che da via XX Settembre parlano di «incontro interlocutorio». Ignazio Marino, invece, si sbilancia: «Il governo interverrà. Non con una dazione di denaro ma col supporto alle norme che chiediamo per razionalizzare la spesa». Martedì prossimo l’incontro con Saccomanni, mentre ieri, in un mega vertice – al quale, oltre al sindaco, hanno partecipato il viceministro Luigi Casero (pidiellino, di Legnano), il capo di gabinetto del Mef, il commissario straordinario al debito pre-2008 Massimo Varazzani, il sottosegretario di palazzo Chigi Giovanni Legnini, più i tecnici del Comune (assessore al Bilancio, ragioniere generale) – si è cercata una soluzione.

Alla fine, la strada dovrebbe essere quella di un decreto legge, collegato al Patto di stabilità. Ma, secondo alcune indiscrezioni, Marino ha dovuto battere i pugni sul tavolo per ottenere un aiuto dal governo, mettendo nuovamente sul piatto le sue dimissioni e anche la candidatura olimpica di Roma al 2024: «Se vogliamo candidarci ai Giochi, non possiamo dichiarare la bancarotta». Alla fine, palazzo Chigi lo avrebbe accontentato. Come? Qualcosa fa capire lo stesso sindaco: «Il deficit è drammatico, quasi un miliardo da tagliare in tre mesi, su tre milioni di persone. La manovra del governo Monti era di 14 miliardi, ma in 12 mesi e su 60 milioni di persone». Gran parte degli 800 milioni finiranno a carico della gestione commissariale: si parla di una cifra superiore ai 500 milioni".

Fonte: Rischio Calcolato. 


SCAVATA LA VORAGINE (DEI DEBITI DEL COMUNE DI ROMA) TROVATI I FESSI CHE LA RIEMPIONO (I CONTRIBUENTI ITALIANI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL PD TENTA IL COLPO DI MANO: REINTRODURRE L'IMU! (MA IL PDL FA SAPERE CHE COSI' LETTA CADE) QUINDI EMENDAMENTO BOCCIATO

IL PD TENTA IL COLPO DI MANO: REINTRODURRE L'IMU! (MA IL PDL FA SAPERE CHE COSI' LETTA CADE) QUINDI
Continua

 
LA LEGNATA DI LUTTWAK: ''GLI SBARCHI A LAMPEDUSA, L'ARRIVO DI IMMIGRATI E' COLPA DEL PAPA''

LA LEGNATA DI LUTTWAK: ''GLI SBARCHI A LAMPEDUSA, L'ARRIVO DI IMMIGRATI E' COLPA DEL PAPA''


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »