49.656.512
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CONSIGLIO D'EUROPA CONDANNA L'ITALIA SULL'IMMIGRAZIONE: ''SISTEMI DI DISSUASIONE E INTERCETTAZIONE INADEGUATI''

giovedì 3 ottobre 2013

Bruxelles - In un rapporto approvato all’unanimità dalla commissione migrazioni dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa si sottolinea che quanto fatto sinora non ha messo “l’Italia in grado di gestire un flusso che è e resterà continuo”.

Il rapporto critica in particolare i ritorni forzati di immigrati in paesi, come la Libia, dove rischiano la tortura, se non la vita, la gestione dei Cpt, la decisione di dichiarare continuamente lo stato d’emergenza per “adottare misure straordinarie al di la dei limiti fissati dalle leggi nazionali e internazionali”.

Nel testo si afferma poi che “a causa di sistemi di intercettazione e di dissuasione inadeguati“, l’Italia si è di fatto trasformata in una calamita per l’immigrazione, in particolare per gli immigrati che cercano una vita migliore all’interno dell’area Schengen. E come se non bastasse nel documento si afferma che alcune delle scelte fatte dalle autorità italiane “rischiano di minare la fiducia nell’ordine legale europeo e nella Convenzione di Dublino”. Infine, nel testo viene evidenziato che la strada sinora seguita dall’Italia “non ha aiutato a convincere gli altri paesi membri della Ue a condividere la responsabilità” per i flussi in arrivo sulle coste italiane.

Nel testo, che l’assemblea dovrà discutere e votare in plenaria nei prossimi mesi, si chiede all’Italia di adottare una politica corrente che permetta al Paese di gestire in modo efficiente immigrati, richiedenti asilo e rifugiati. Secondo l’autore del rapporto, il britannico Christopher Chope, “l’Italia ha le risorse per farlo e solo facendolo potrà assicurarsi il sostegno e la solidarietà dei paesi europei”.

Fonte notizia: Il Fatto Quotidiano


IL CONSIGLIO D'EUROPA CONDANNA L'ITALIA SULL'IMMIGRAZIONE: ''SISTEMI DI DISSUASIONE E INTERCETTAZIONE INADEGUATI''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SOROS: LA UE DOVEVA ESSERE L'UNIONE PARITARIA DI STATI, INVECE E' DIVENTATO UN RAPPORTO TRA DEBITORI E CREDITORI

SOROS: LA UE DOVEVA ESSERE L'UNIONE PARITARIA DI STATI, INVECE E' DIVENTATO UN RAPPORTO TRA
Continua

 
IN IRLANDA DOMANI SI VOTA IL REFERENDUM PER L'ABOLIZIONE DEL SENATO! (CARO E INUTILE) IN ITALIA? S'E' VOTATO PER LETTA.

IN IRLANDA DOMANI SI VOTA IL REFERENDUM PER L'ABOLIZIONE DEL SENATO! (CARO E INUTILE) IN ITALIA?
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua

CRESCONO I PREZZI DELLE CASE NELL'AREA EURO, MA NON IN ITALIA: QUA

19 luglio - Nuovi e netti incrementi dei prezzi delle case in media nell'area euro,
Continua

LAVORATORE ITALIANO LICENZIATO DALLA DITTA, SI IMPICCA (LASCIA

19 luglio - BRESCIA - Un quarantenne bresciano si e' tolto la vita all'interno
Continua
Precedenti »