42.234.587
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NON E' CRISI, E' DISASTRO: VENDITE DI AUTO IN ITALIA CALATE A LIVELLO 1969 E CALA PER LA PRIMA VOLTA IL PARCO CIRCOLANTE

mercoledì 2 ottobre 2013

Milano - Le immatricolazioni di auto in Italia a settembre sono state pari a 106.363, in calo del 2,9% rispetto allo stesso periodo del 2012, secondo il sito del Ministero dei Trasporti.

Il gruppo Fiat ha registrato un calo annuo dell’11,7%, a 29.227 veicoli. La quota di mercato del Lingotto si attesta al 27,48% dal 29,6% di agosto 2012. In pratica, siamo tornati alle vendite del 1969, e circa -50% rispetto alle annate migliori negli anni 90 ed inizio 2000.

Nel 2012-2013 per la prima volta da sempre il parco circolante in Italia s’e’ ridotto. Contraendosi di continuo le vendite (-350 mila unità nel 2012) e aumentando le radiazioni dei veicoli a fine ciclo vita (+20 mila unità nel medesimo periodo), era normale che prima o poi anche per la popolazione di autovetture si parlasse di ‘calo demografico’. Va da sé che al trend negativo abbiano contribuito i costi di mantenimento delle vetture, lievitati esponenzialmente. Un mix ‘mortale’ costituito da tasse di possesso/trascrizione, assicurazioni, carburanti e pedaggi autostradali.

Elementi che hanno costretto molti automobilisti a rottamare ad esempio la seconda o la terza auto di famiglia, diventata troppo onerosa da mantenere. Inoltre, anche l’export delle auto usate ha eroso il parco rotabile italiano, se è vero che nel 2012 se ne sono andate dal Paese circa 570 mila autovetture, una crescita del 16 per cento rispetto all’anno precedente. Un’altra curiosa tendenza registrata è relativa ai chilometri percorsi ogni anno dagli automobilisti italiani, che se nel 2000 ne macinavano 13.000, nel 2012 questi scendevano a quota 11.300.  

scritto da  By GPG Imperatrice per Scenari Economici. 


NON E' CRISI, E' DISASTRO: VENDITE DI AUTO IN ITALIA CALATE A LIVELLO 1969 E CALA PER LA PRIMA VOLTA IL PARCO CIRCOLANTE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 9 NOVEMBRE 2013 RINASCE ALLEANZA NAZIONALE (CHE GIANFRANCO FINI DISTRUSSE) CON TUTTI I MOVIMENTI DI DESTRA ITALIANI

IL 9 NOVEMBRE 2013 RINASCE ALLEANZA NAZIONALE (CHE GIANFRANCO FINI DISTRUSSE) CON TUTTI I MOVIMENTI
Continua

 
MATTEOLI (PDL): LETTA AVRA' LA MAGGIORANZA CON VOTI RACCATTATI. NOI FAREMO OPPOSIZIONE (SE LETTA FARA' COSI', PD MORTO)

MATTEOLI (PDL): LETTA AVRA' LA MAGGIORANZA CON VOTI RACCATTATI. NOI FAREMO OPPOSIZIONE (SE LETTA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »