46.434.077
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN PORTOGALLO: TRIONFO DEI PARTITI ANTI TROIKA E ANTI AUSTERITA'

lunedì 30 settembre 2013

LISBONA - Le elezioni amministrative in Portogallo hanno fatto registrate una sonora sconfitta per il partito socialdemocratico del premier, Pedro Passos Coelho, che paga la politica di austerita' e tagli imposta al suo paese dalla Troika (UE, BCE, FMI).

Il premier ha riconosciuto la sconfitta, definendola "vergognosa", ma ha escluso le dimissioni.

Il partito conservatore socialdemocratico (PDS) e' crollato al 16,59% dal 38,66 che aveva ottenuto appena due anni fa alle elezioni politiche. Vittoria netta del Partito socialista (36,4% dal 28,5) e del Partito comunista (11%).

Salgono gli indipendenti (6,6%). La vittoria socialista si concretizza con 1.757 milioni di voti contro gli 800 mila del PSD e il leader del PS, Antonio Jose' Seguro, e' tornato a chiedere le dimissioni del governo e elezioni politiche anticipate. Il Ps ha mantenuto la capitale Lisbona, dove Antonio Costa e' stato confermato per il terzo mandato consecutivo, ed ha conquistato grandi citta' come Coimbra, Sintra, Vila Nova de Saia e la presidenza dell'Associazione nazionale dei Comuni; Oporto, la seconda citta' portoghese, ha eletto l'indipendente Rui Moreira.

La coalizione di Governo, PSD e CDS, ma messo insieme appena il 20 per cento dei consensi, contro il 43,11 delle precedenti amministrative del 2009 e il 50,37% delle politiche di due anni fa. (ANSA).


ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN PORTOGALLO: TRIONFO DEI PARTITI ANTI TROIKA E ANTI AUSTERITA'




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA BIBBIA DEI MERCATI FINANZIARI MONDIALI (IL WALL STREET JOURNAL) ACCUSA: ROMA BRUCIA, LETTA E B. PERDONO TEMPO.

LA BIBBIA DEI MERCATI FINANZIARI MONDIALI (IL WALL STREET JOURNAL) ACCUSA: ROMA BRUCIA, LETTA E B.
Continua

 
PER DIFENDERE L'INGHILTERRA, CAMERON ANNUNCIA: VIA DALLA CONVENZIONE EUROPEA  DIRITTI UMANI. DECIDIAMO NOI LE ESPULSIONI

PER DIFENDERE L'INGHILTERRA, CAMERON ANNUNCIA: VIA DALLA CONVENZIONE EUROPEA DIRITTI UMANI.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!