45.143.414
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRUNETTA: LE DIMISSIONI DI MASSA DEL PDL SONO PRONTE. SE IL SENATO FARA' DECADERE BERLUSCONI, DECADRA' IL PARLAMENTO.

venerdì 27 settembre 2013

Roma - "Il governo non c'entra in questa vicenda, o meglio; il governo viene eletto da una maggioranza, nella maggioranza ci sono Pd, Pdl-Fi e Sc. Bene, non e' possibile che questa stessa maggioranza che regge il governo cambi al Senato per votare retroattivamente la decadenza di Berlusconi".

Lo ha sottolineato in una dichiarazione a "Prima di tuto" su Radio Rai Uno, il capogruppo Pdl alla Camera Renato Brunetta. "La fiducia? Se sara' per il governo, non ci sara' alcun problema, il problema sara' del Partito democratico: con chi vota la fiducia, con la stessa maggioranza con cui vuol far decadere Berlusconi? Al Senato, la maggioranza si e' spaccata: Pd, Sel e Cinquestelle hanno votato per la decadenza di Berlusconi e questa, ripeto, e' stata una ferita gravissima non solo per la tenuta parlamentare, ma per la stessa sopravvivenza della maggioranza di governo". "Noi staremo sempre dalla parte della Costituzione, vigileremo per la sua corretta applicazione. Se il Pd vorra' continuare in questa follia di applicare retroattivamente la legge Severino al senatore Berlusconi, noi del Pdl ci dimetteremo tutti dal Parlamento", ha concluso Brunetta. (Adnkronos) 


BRUNETTA: LE DIMISSIONI DI MASSA DEL PDL SONO PRONTE. SE IL SENATO FARA' DECADERE BERLUSCONI, DECADRA' IL PARLAMENTO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ECCO LA LETTERA DI DIMISSIONI DEI PARLAMENTARI DEL PDL. FIRME IN MASSA, DOCUMENTI CONSEGNATI AI CAPIGRUPPO IN PARLAMENTO

ECCO LA LETTERA DI DIMISSIONI DEI PARLAMENTARI DEL PDL. FIRME IN MASSA, DOCUMENTI CONSEGNATI AI
Continua

 
NON SERVONO CHISSA' QUALI ANALISI ECONOMICHE PER CAPIRE CHI CI HA GUADAGNATO E CHI E' STATO AMMAZZATO DALL'EURO.

NON SERVONO CHISSA' QUALI ANALISI ECONOMICHE PER CAPIRE CHI CI HA GUADAGNATO E CHI E' STATO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!