73.571.106
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GARANTE PER LA PRIVACY SCHIANTA IL REDDITOMETRO: BLOCCATA LA SPEDIZIONE DELLE LETTERE AI PRESUNTI EVASORI

martedì 24 settembre 2013

Milano - Carta straccia, o quasi. Sono state bloccate dalla Privacy, infatti, le 35mila lettere pronte per essere spedite ai presunti evasori da parte dell'Agenzia delle Entrate. Il nuovo redditometro, il potente strumento creato dagli sceriffi del fisco per stanare i furbetti delle tasse, è finito nel congelatore. E, nello specifico, in quello del Garante per la protezione dei dati personali. L'ultimo atto di un percorso a ostacoli, di una vicenda che va avanti dal 2010 e, in più di una occasione, ha corso il rischio di trasformiarsi in uno scontro istituzionale. E stavolta i presupposti ci sono tutti.

Il Garante vuole vederci chiaro. Pare che le «fughe in avanti» di Befera non siano troppo gradite. Non a caso, giovedì, secondo quanto riportato ieri dal Sole24Ore, il collegio presieduto da Antonello Soro ha esaminato a fondo la questione.

E si è preso ancora un mese di tempo per mostrare il semaforo verde al numero uno delle Entrate. Il quale, prima di schiacciare il bottone del redditometro, dovrà aspettare un formale provvedimento della Privacy. Qualsiasi comunicazione preparata senza quell'indispensabile passaggio è sostanzialmente nulla. Oppure, questa un'altra tesi che circola fra addetti ai lavori, si tratta di comunicazioni ai contribuenti messe a punto sulla base delle vecchie regole.

E dunque nulla a che vedere con l'incrocio dei dati delle dichiarazioni dei redditi con quelli dei conti correnti bancari, previsti, appunto, dal «redditometro 2.0». Una gran confusione. Sono due, nel dettaglio, gli aspetti che ancora non hanno superato il test della Privacy. E non si tratta di questioni di lana caprina: la profilazione dei clienti e l'attribuzione delle spese. Nel primo caso, in ballo c'è il meccanismo con cui viene definito l'identikit del contribuente. Nell'altro, il Garante ha qualche dubbio sulla bontà dei dati che arrivano dalle banche. La facciamo breve: Soro potrebbe far saltare tutto il giochetto. Befera trema.

Fonte notizia: Libero. 

 


IL GARANTE PER LA PRIVACY SCHIANTA IL REDDITOMETRO: BLOCCATA LA SPEDIZIONE DELLE LETTERE AI PRESUNTI EVASORI




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 23 SETTEMBRE 1985 LA CAMORRA UCCIDEVA GIANCARLO SIANI. UN GIORNALISTA. UN ESEMPIO PER TUTTI NOI.

IL 23 SETTEMBRE 1985 LA CAMORRA UCCIDEVA GIANCARLO SIANI. UN GIORNALISTA. UN ESEMPIO PER TUTTI NOI.

 
SALDI DI FINE STAGIONE (PRIMA DEL DEFAULT): SVENDUTA TELECOM AGLI SPAGNOLI CHE LA COMPRANO COI SOLDI ESM (BESTIALE!)

SALDI DI FINE STAGIONE (PRIMA DEL DEFAULT): SVENDUTA TELECOM AGLI SPAGNOLI CHE LA COMPRANO COI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »