73.632.035
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RENZI CHIEDE AL PD ''UN ESAME DI COSCIENZA'' SUI 20 ANNI DI PD (QUANDO ERA AL GOVERNO) COME SE RENZI NON FOSSE DEL PD...

sabato 21 settembre 2013

Roma -  Matteo Renzi chiede al Pd di farsi un esame di coscienza e di assumersi parte della responsabilità per la crisi economica sociale e politica che il paese sta attraversando. "Non è possibile che in questi vent'anni ci sia stata tanta lontananza tra ciò che abbiamo promesso alle elezioni a ciò che abbiamo fatto. Ci vuole coraggio, coerenza", ha detto il sindaco di Firenze all'assemblea nazionale. E poi ha "bacchettato" il presidente del consiglio Enrico Letta per aver dato la colpa dello sforamento del 3% del rapporto debito Pil alla instabilità politica.

La "crisi non è solo del modello della destra da sostituire con uno nostro - ha detto citando Gianni Cuperlo che ha parlato prima di lui -, in questi venti anni ci siamo stati anche noi è se non siamo stati in grado di interpretare il cambiamento qualche domanda dobbiamo farcela".

Renzi ha ricordato anche che "gli operai non votano più per noi, neanche i disoccupati e i giovani, vogliamo interrogatrici su perché non ci votano più gli operai?", insomma "se l'Italia ha perso posizioni e anche perché noi abbiamo perso occasioni".

"Anche Letta, a cui va il mio appoggio totale - ha detto Renzi - deve sapere che compito del governo e farsi carico delle cose perciò dare la colpa alla instabilità politica e ingiusto. se abbiamo sforato il 3 per cento o si ha il coraggio dire che quel limite va rivisto o si rientra con le politiche, altrimenti e questo dare la colpa alla instabilità politica che crea anti politica, il dare la responsabilità sempre ad altri".

Intanto raggiunto l'accordo nella notte in commissione congresso per le regole delle assise del Pd, le modifiche sono passate senza i voti dei renziani. È stata accolta la proposta di Guglielmo Epifani di celebrare le primarie per la scelta del segretario l'8 dicembre, i congressi regionali si terranno a marzo, dopo quelli provinciali e di circolo.

Ci sarà anche una modifica del Statuto, all'articolo 3, che permetterà ad altri oltre al segretario di partecipare alla corsa per la leadership a palazzo Chigi. L'assemblea nazionale è iniziata con la relazione di Roberto Gualtieri che ha illustrato le proposte di modifica su cui si voterà in mattinata.

Gli elettori che vorranno partecipare alle primarie per la scelta del segretario del Pd potranno iscriversi all'albo anche al momento del voto. È quanto prevede una delle proposte di modifica allo statuto del Pd. La quota di partecipazione suggerita è di due euro. La commissione congresso che ha lavorato nella notte sulla proposta da far votare oggi all'assemblea nazionale propone anche di svolgere la direzione il 27 settembre per approvare il regolamento necessario a svolgere il congresso, e di prevedere come termine per la presentazione delle candidature a segretario l'11 ottobre. (Il Mondo) 


RENZI CHIEDE AL PD ''UN ESAME DI COSCIENZA'' SUI 20 ANNI DI PD (QUANDO ERA AL GOVERNO) COME SE RENZI NON FOSSE DEL PD...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
Deutsch Freunde bestbewerteten Alternative fuer Deutschland! (Amici tedeschi votate Alternativa per la Germania!)

Deutsch Freunde bestbewerteten Alternative fuer Deutschland! (Amici tedeschi votate Alternativa per
Continua

 
MARONI A VENEZIA: ASSOCIAZIONE PADANIA LIBERA? E' PADANIA LIBERA D'ITALIA (IN TEORIA, SAREBBE UNA BATTUTA DI SPIRITO)

MARONI A VENEZIA: ASSOCIAZIONE PADANIA LIBERA? E' PADANIA LIBERA D'ITALIA (IN TEORIA, SAREBBE UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »