45.180.257
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA SEGRETARIA DI BERSANI E L'EX BRACCIO DESTRO DI ERRANI VERSO IL PROCESSO PER TRUFFA AGGRAVATA

giovedì 19 settembre 2013

Bologna - La Procura di Bologna ha chiuso le indagini su Zoia Veronesi, storica segretaria dell'ex segretario del Pd Pier Luigi Bersani, indagata per truffa aggravata ai danni della Regione Emilia-Romagna. Secondo quanto riportato dal 'Corriere di Bologna', il pm Giuseppe Di Giorgio ha inviato l'avviso di fine indagine.

A Veronesi il pm contesta di aver percepito indebitamente dalla Regione, nei 22 mesi tra il 1˚ giugno 2008 e il 28 marzo 2010, periodo in cui avrebbe lavorato a Roma per Bersani, 140mila euro di stipendio e rimborsi per le spese di missione. Nell'inchiesta c'e' anche un secondo indagato: l'ex capo di gabinetto di Errani, Bruno Solaroli. Con l'avviso di fine indagine i loro difensori potranno conoscere gli atti in base ai quali la Procura non ha accolto le loro giustificazioni.

L'inchiesta fu avviata dopo un esposto presentato nel 2010 dall'allora deputato di Fli Enzo Raisi. (Adnkronos) 


LA SEGRETARIA DI BERSANI E L'EX BRACCIO DESTRO DI ERRANI VERSO IL PROCESSO PER TRUFFA AGGRAVATA




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRILLO: PRESENTEREMO LA SQUADRA DEI MINISTRI PRIMA DELLE ELEZIONI, E SE VINCIAMO RISTRUTTURIAMO IL DEBITO PUBBLICO.

GRILLO: PRESENTEREMO LA SQUADRA DEI MINISTRI PRIMA DELLE ELEZIONI, E SE VINCIAMO RISTRUTTURIAMO IL
Continua

 
CORRUZIONE DENTRO EQUITALIA: PERQUISITE SEDI E PERFINO L'INPS, 5 SOTTO INCHIESTA TRA I QUALI IL DIRETTORE NORD ITALIA

CORRUZIONE DENTRO EQUITALIA: PERQUISITE SEDI E PERFINO L'INPS, 5 SOTTO INCHIESTA TRA I QUALI IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!