91.891.759
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SIAMO ALL'ESILIO FISCALE: CHI PUO' FUGGE IN STATI DOVE E' POSSIBILE VIVERE (E PAGARE LE TASSE) SENZA PERSECUZIONI.

mercoledì 11 settembre 2013

GINEVRA (WSI) - Dopo il suo 26esimo controllo fiscale in quattro anni non ce l'ha fatta più. Una decina di funzionari erano al lavoro sul suo dossier. La procedura si è protratta per sette anni senza dare frutti per le casse statali. Nonostante non abbia dovuto sborsare un centesimo di multe, sfiancato da controlli e tasse, Lapaix ha deciso di trasferirsi in Svizzera. 

Quello che viene raccontato nell'ultimo numero del quotidiano elvetico Le Temps è solo uno dei tanti casi di imprenditori e miliardari francesi o italiani in fuga per gli elevati livelli di tasse. 

C'è voluta "una pressione psicologica permanente" da parte dell'amministrazione francese per spingere tanti all'esilio fiscale, scrive l'avvocato fiscalista Manon Sieraczek-Laporte in un report sugli "esiliati fiscali", in cui vengono raccolte le testimonianze di businessman e miliardari che hanno cambiato residenza. Un'inchiesta seria, obiettiva ma anche ironica su una questione quanto mai attuale in Francia e non solo.

"I cittadini sono diventati dei presunti colpevoli", scrive la legale. L'esilio fiscale, che è una pratica perfettamente legale, è provocata da diversi fattori, secondo il professore dell'Istituto di diritto commerciale a Parigi, François Poitevin-Lavenu. 

"È l'unione di un'insieme di fattori, patrimoniale, finanziario, fiscale e sociale. Quando i quattro elementi sono arrivati al loro parossismo, si tocca un punto di non ritorno". 

Uno dei testimoni, l'esiliato fiscale Mardéchemar, definisce normale la tassa del 50% sui dividendi e del 50% per i servizi sociali. Ma il 66% di tasse sulla vendita di un'azienda e il 40% sui diritti di successione sono giudicati esagerati. "La catena di tasse si è trasformata in una catena di demotivazioni".

In Italia la situazione non differisce di molto da quella dei vicini d'Oltralpe. La pressione fiscale ha raggiunto il record nel 2013 (44,5% del Pil) e rimane molto alta nel 2014; quella effettiva, escluso il sommerso, oltrepassa il 53%. A prevederlo è il Centro Studi di Confindustria nel report sugli scenari economici.

La riduzione dell'imposizione sul reddito da lavoro e impresa, secondo il Csc, "è vitale per riportare il Paese su un più alto sentiero di sviluppo". Assieme "agli interventi, più volte ricordati, che riguardano burocrazia, infrastrutture, capitale umano, concorrenza e finanza di impresa". (WSI)


SIAMO ALL'ESILIO FISCALE: CHI PUO' FUGGE IN STATI DOVE E' POSSIBILE VIVERE (E PAGARE LE TASSE) SENZA PERSECUZIONI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MARONI: MILANO SEDE OLIMPIADI 2024 PER SFRUTTARE GLI INVESTIMENTI DELL'EXPO (OTTIMA IDEA, PER QUESTO SARA' BOCCIATA)

MARONI: MILANO SEDE OLIMPIADI 2024 PER SFRUTTARE GLI INVESTIMENTI DELL'EXPO (OTTIMA IDEA, PER
Continua

 
LA PROCURA DI SIENA APRE UNA NUOVA INCHIESTA SUI RAPPORTI TRA I VERTICI BANCAROTTIERI DI MPS E I VERTICI DEL PD (URCA!)

LA PROCURA DI SIENA APRE UNA NUOVA INCHIESTA SUI RAPPORTI TRA I VERTICI BANCAROTTIERI DI MPS E I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »