74.223.628
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'OCSE NON VEDE LA RIPRESA IN ITALIA (GOVERNO SBUGIARDATO) L'UNICA COSA IN ESPANSIONE E' LA DISOCCUPAZIONE.

mercoledì 11 settembre 2013

Bruxelles - Un nuovo punto minimo dall’inizio della crisi. Così Confindustria ha definito il record negativo toccato dall’occupazione quest’anno, rispetto al 2007. La salute del mercato del lavoro italiano langue: quella calcolata sulle unità di lavoro equivalenti a tempo pieno ha mostrato una comprssione di 1 milione e 805 mila posti rispetto a sei 

Le stime del Centro Studi di Confindustria tratteggiano un quadro deprimente per il settore occupazionale, evidenziando che nonostante l'economia italiana sia "arrivata al punto di svolta, la domanda di lavoro ricomincerà a crescere solo dalla primavera del 2014".

"Io credo che anche per l'Italia, la tendenza in realtà si sta per invertire, lo si vede guardando i dati controluce: noi prevediamo una crescita positiva a partire dalla fine del 2013-inizio 2014, e il 2014 dovrebbe finalmente vedere una crescita positiva". A dirlo è stato Pier Carlo Padoan, capo economista dell'Ocse intervistato dal Gr1.

"La crisi ci ha insegnato, tra le tante cose - ha aggiunto - che i mercati soffrono l'instabilità politica, chiedono alla politica indicazioni chiare, soprattutto di lungo termine, e i mercati, nel caso dell'Italia, si chiedono quando queste indicazioni avverranno. D'altronde l'instabilità' politica si traduce in uno spread più alto e, quindi in un costo più alto del debito". 

"Non credo però che arriveremo a picchi altissimi dello spread, le decisioni dell'anno scorso della Banca Centrale Europea hanno tolto di mezzo, come si dice, 'il rischio sistemico', quindi rimangono i rischi specifici dei singoli paesi, e la necessità di aggredirli, aggredendo anche le cause strutturali della bassa crescita, problema questo che l'Italia purtoppo si porta appresso da molti anni".

Secondo il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, "in questo momento di ripresa economica fragile, il rischio più grande che vedo è politico, è la mancanza di stabilità, di perseveranza, di coerenza", da parte dei responsabili politici europei. 

Barroso lo ha detto oggi a Strasburgo durante il suo discorso sullo Stato dell'Unione davanti all'Europarlamento. Barroso ha passato in rassegna i segnali positivi dell'ultimo trimestri in quasi tutti i paesi colpiti più duramente dalla crisi, salvo che in Italia, dove il Pil resta di segno negativo. (TMNews)


L'OCSE NON VEDE LA RIPRESA IN ITALIA (GOVERNO SBUGIARDATO) L'UNICA COSA IN ESPANSIONE E' LA DISOCCUPAZIONE.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'UNGHERIA HA CACCIATO L'FMI E ADESSO CONTROLLA  E STAMPA MONETA SENZA GENERARE DEBITO PUBBLICO. (BANKSTERS SCONFITTI!)

L'UNGHERIA HA CACCIATO L'FMI E ADESSO CONTROLLA E STAMPA MONETA SENZA GENERARE DEBITO PUBBLICO.
Continua

 
SCHIAVI D'ITALIA: I CONTRIBUENTI DI QUESTO PAESE PAGANO IL 68,6% DI TASSE SU CIO' CHE GUADAGNANO. QUESTA E' SCHIAVITU'.

SCHIAVI D'ITALIA: I CONTRIBUENTI DI QUESTO PAESE PAGANO IL 68,6% DI TASSE SU CIO' CHE GUADAGNANO.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PIRELLI: DUE DEI TRE STABILIMENTI IN CINA SONO CHIUSI, IL TERZO

19 febbraio - MILANO - L'impatto previsto del Coronavirus sui conti di Pirelli ''al
Continua

LA RUSSIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CITTADINI CINESI, NON UNO ESCLUSO.

19 febbraio - PECHINO - ''Non e' un bando totale agli scambi tra persone dei due
Continua

BOLLETTINO DI GUERRA CORONAVIRUS: AD OGGI, 2004 MORTI E 74.000

19 febbraio - Sale a quota 2.004 il bilancio totale dei morti per malattia da nuovo
Continua

INCHIODATA DEL PIL DELLA CINA, FABBRICHE APERTE SONO SOLO IL

19 febbraio - La crescita del Pil in Cina potrebbe frenare a +3,5% nel primo
Continua

LA RUSSIA PREPARA UN PIANO PER RIDURRE DANNI DA BLOCCO FORNITURE

18 febbraio - MOSCA - La Russia sta preparando un piano d'azione per ridurre al minimo
Continua

ANCHE CHANEL CANCELLA LE SFILATE DEL PROSSIMO 21 MAGGIO A PECHINO

18 febbraio - Il CORONAVIRUS non risparmia l'industria della moda. Oltre a Prada, che
Continua

CORONAVIRUS: PRADA RINVIA A DATA DA DESTINARSI LE SFILATE IN

18 febbraio - Anche Prada, dopo la rinuncia di Chanel Metiers d'Art a sfilare a
Continua

GRANDI DIFFICOLTA' PER LE IMPRESE STRANIERE IN CINA: IMPIANTI FERMI

18 febbraio - PECHINO - Le imprese straniere stanno avendo grandi difficolta' nel far
Continua

STUDIO USA: 5.000.000 DI AZIENDE A RISCHIO NEL MONDO PER COLPA DEL

18 febbraio - Il coronavirus potrebbe avere un impatto sull'economia globale e
Continua

SALONE INTERNAZIONALE DELL'AUTO DI PECHINO RINVIATO A DATA DA

18 febbraio - PECHINO - Anche il Beijing auto show, il piu' grande evento dell'anno
Continua

INDICE ZEW PRECIPITA: LA GERMANIA VEDE NERISSIMO, CROLLO GLOBALE

18 febbraio - Brusco calo a febbraio dell'indice Zew, che è l'indice di fiducia delle
Continua

MEGA BOOM DELL'OCCUPAZIONE IN GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT

18 febbraio - LONDRA - L'economia britannica ha creato posti di lavoro a un ritmo
Continua

542 MALATI DI CORONAVIRUS SULLA NAVE DA CROCIERA DIAMOND PRINCESS

18 febbraio - Altre 88 persone a bordo della nave da crociera Diamond Princess,
Continua

BENETTON PROVANO A VENDERE AUTOSTRADE PER L'ITALIA (CAUSE

17 febbraio - ''Fonti ben informate e vicine al dossier confermano che la famiglia
Continua

SECONDO IL PD, LA MAGGIORANZA VA ''STABILIZZATA'' ALLARGANDOLA

17 febbraio - ''Il ragionamento di Bettini, alias Zingaretti, secondo cui la
Continua

CINA: GOVERNO DECIDE CHE TUTTI I PEDAGGI NELL'INTERA RETE VIARIA

17 febbraio - PECHINO - Il governo cinese deve essersi reso conto che l'epidemia di
Continua

UN ITALIANO MALATO TRA I PASSEGGERI EVACUATI DALLA DIAMOND PRINCESS

17 febbraio - Un italiano che si trovava a bordo della Diamond Princess, la nave
Continua

EPIDEMIA CORONAVIRUS DILAGA SULLA NAVE DIAMOND PRINCESS: 454 MALATI

17 febbraio - TOKYO - I test hanno accertato altri 99 contagiati sulla nave da
Continua

SALVINI: VOGLIONO CANCELLARE I DECRETI SICUREZZA. PAZZESCO.

17 febbraio - ''Pazzesco. Con tutti i problemi che ci sono in Italia qual e' la loro
Continua

BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

30 gennaio - Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di
Continua
Precedenti »