63.373.845
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IMMENSA VORAGINE DI 139,7 MILIARDI NELLE BANCHE ITALIANE: PRESTITI IN SOFFERENZA, CHE CRESCONO DI 2 MILIARDI AL MESE!

martedì 10 settembre 2013

Milano - La Banca d’Italia presenta il consueto Bollettino Statistico sugli Indicatori Monetari e Finanziari. Si conferma sui livelli record di giugno la crescita delle sofferenze bancarie in Italia in luglio 2013 che si accompagna ad un tasso sempre “sostenuto” di crescita dei depositi del settore privato e a un netto calo dei prestiti alle imprese. Secondo i dati di Banca d’Italia il tasso di crescita sui 12 mesi delle sofferenze bancarie è risultato pari al 22,2%, dato analogo a quello di aprile, maggio e giugno, l’incremento più sostenuto dall’inizio della serie di rilevazioni nel 1998. Le sofferenze continuano a crescere al ritmo di 2 miliardia al mese.

Le sofferenze salgono a 139,7 miliardi, pari al 9% del PIL, sostanzialmente il triplo rispetto al 2008. L’incremento delle sofferenze e’ legato a doppio filo alla crisi economica, e quindi alla caduta produttiva delle imprese ed alla perdita di occupazione e di potere d’acquisto delle famiglie, che porta molti all’insolvenza.

I PRESTITI CALANO DEL -3,3% (-3,0% a luglio), SEGNO CHE LE BANCHE PREFERISCONO INVESTIRE IN TITOLI DI STATO

I prestiti al settore privato hanno registrato una contrazione su base annua del 3,3 per cento (a maggio la contrazione era stata del 3,0 per cento).  I prestiti alle famiglie sono scesi dell’1,1% sui 12 mesi (-1% a giugno); quelli alle società non finanziarie sono diminuiti, sempre su base annua, del 4,1% come a giugno. Se questo indicatore non si riprende, la luce in fondo al tunnel non si vedra’.  Il calo dei prestiti e’ legato al timore delle banche a concedere prestiti (ove le sofferenze crescono a causa della crisi economica) ed alla loro convenienza ad investire nell’acquisto di titoli di stato. Il Governo dovrebbe intervenire per ribaltare questa situazione, e le Imprese dovrebbero cercare di aumentare la quota di finanziamento fuori dai canali bancari. (Scenari Economici)


IMMENSA VORAGINE DI 139,7 MILIARDI NELLE BANCHE ITALIANE: PRESTITI IN SOFFERENZA, CHE CRESCONO DI 2 MILIARDI AL MESE!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SVIZZERA CHOC: ''L'ITALIA HA DUE SOLE STRADE DAVANTI. VIA DALL'EURO O RISTRUTTURARE STILE GRECIA I BOT E I BTP'' (DEFAULT)

SVIZZERA CHOC: ''L'ITALIA HA DUE SOLE STRADE DAVANTI. VIA DALL'EURO O RISTRUTTURARE STILE GRECIA I
Continua

 
L'UNGHERIA HA CACCIATO L'FMI E ADESSO CONTROLLA  E STAMPA MONETA SENZA GENERARE DEBITO PUBBLICO. (BANKSTERS SCONFITTI!)

L'UNGHERIA HA CACCIATO L'FMI E ADESSO CONTROLLA E STAMPA MONETA SENZA GENERARE DEBITO PUBBLICO.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »